Scrivere su iPad: Simplenote

Un editor spartano ma potente, per gestire ed elaborare agilmente testi su più dispositivi: tablet, smartphone, PC e via web

La caratteristica principale di Simplenote è quella di essere legato all’omonimo servizio online che fa da strumento di scrittura online e di sincronizzazione dei testi prodotti tra PC e smartphone/tablet.

I testi sono sempre aggiornati su qualsiasi dispositivo acceda al servizio e l’app per iOS gestisce in maniera trasparente anche le situazioni in cui non c’è connessione.

Il salvataggio automatico sul server rende anche disponibile una “memoria” delle modifiche fatte per tornare indietro o dare un’occhiata alle vecchie versioni di quanto scritto. Lo stesso vale per i documenti “eliminati” che possiamo recuperare tirandoli fuori dal cestino.

adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication. SCOPRI DI PIÙ >>

Un’altra ottima caratteristica di Simplenote su iPad (e iPhone) è il sistema di ricerca con risultati in tempo reale mentre si digita, sulla falsariga di iTunes. Questo permette di gestire anche parecchi testi trovando sempre molto velocemente ciò che ci serve. Se si vuole migliorare la ricercabilità è inoltre possibile assegnare dei tag a ogni documento, specificando ambito, tematiche e priorità.

L’app di Simplenote ha un’interfaccia già di suo essenziale (per non dire spartana) ma c’è anche una modalità a tutto schermo per ridurre ulteriormente distrazioni e massimizzare lo spazio.

Simplenote su iPad

Simplenote supporta le abbreviazioni di TextExpander e offre il conteggio di parole e caratteri.

Quanto scritto può essere inviato via email, stampato via AirPrint, pubblicato online e condiviso con i contatti.

Il software è gratuito ma sponsorizzato tramite pubblicità in uno spazio fisso a schermo. Per rimuovere la pubblicità, avere più spazio sul server, sincronizzare anche con Dropbox e altro ancora è possibile passare a un account “Premium” di Simplenote, pagando in-app una quota annuale di 15,99 Euro.