Invoice2Go: ricevute e fatture con l’iPhone

L'esperienza dei gestionali per PC in una comoda applicazione per il cellulare di Apple, grazie a cui gestire gli aspetti burocratici anche in mobilità

Invoice2go si propone come una soluzione semplice e veloce per fatturare, inviare preventivi, addebitare importi, ricevere pagamenti e creare reportistica, il tutto direttamente da iPhone.

adv
Investimenti Oracle NetSuite

Prendere decisioni strategiche informate grazie a Business Intelligence e Analytics

Una piattaforma di BI e Analytics deve offrire ai decision maker tutti gli strumenti necessari per migliorare l'efficienza e individuare nuove opportunità prima della concorrenza. Presentiamo una serie di preziose risorse e ricerche in Pdf per approfondire questo argomento da un punto di vista tecnico e strategico. SCARICA LE GUIDE >>

Filiazione di un gestionale per PC, l’app include moltissime delle funzioni e opzioni e può essere uno strumento per gestire buona parte delle pratiche fiscali con pochi tap sullo schermo di un iPhone (o iPod touch), stampando o inviando in PDF.

L’app permette di personalizzare modelli e voci dei documenti che emettiamo, in particolare se usata in sinergia con la versione per PC.

Invoice2go calcola automaticamente totali e imposte e può utilizzare i dati dei nostri Contatti sull’iPhone per selezionare (e velocizzare) l’inserimento di clienti e fornitori, genera comodi PDF inviabili per email. Tiene traccia dei pagamenti dei clienti e dell’avere in scadenza. Addirittura contempla anche l’aggiunta di pulsanti PayPal nelle fatture, così che i clienti possano pagare all’istante via Internet.

Si tratta di un’ottima app che può soddisfare molte esigenze fiscali, anche se non tutte.
L’assenza della ritenuta d’acconto al momento ne preclude l’utilizzo alle ditte individuali e in generale, prima di emettere documenti, è fondamentale verificarne la correttezza con un commercialista o consulente fiscale.

Invoice2go è un’app estremamente versatile e adatta a molte esigenze ma prima di utilizzarla è bene consultare un commercialista e verificare la correttezza dei documenti emessi.

Ecco come si emette una fattura con l’app.

Dati societari

Invoice2go_02

Prima di utilizzare Invoice2go dobbiamo specificare chi emetterà i documenti, compilando ragione sociale, dati vari e indicando aliquote e tutte le opzioni del caso.

Scelta documento

Invoice2go_03

La schermata “Inizio”, accessibile dal primo pulsante in basso a sinistra, ha un menù da cui possiamo emettere vari documenti fiscali. Scegliamo la prima voce, “Fattura”.

Compiliamo la fattura

Invoice2go_04

Inseriamo il nome cliente (o recuperiamolo dai Contatti dell’iPhone), gli articoli e specifichiamo importi e altre voci secondo quanto specificato nella ragione sociale.

Archiviazione

Invoice2go_05

Terminata la compilazione, tramite il pulsante in alto a destra possiamo scegliere tra varie opzioni, tra cui il salvare e stampare la fattura appena creata.

Anteprima

Invoice2go_06

In qualsiasi momento possiamo vedere un’anteprima di ogni fattura, inserita in nel modello scelti all’inizio (modificabile nelle impostazioni) e verificare l’aspetto finale.

Invio della fattura

Invoice2go_07

Dopo aver controllato la fattura è possibile anche inviarla al cliente via email come allegato in formato PDF, con un testo standard che possiamo personalizzare.

I modelli

Invoice2go_dida1

Invoice2go include oltre venti stili di modelli, personalizzabili in vari modi: possiamo scegliere il modello più adeguato al primo utilizzo o andando nelle impostazioni.

L’IVA che cambia

Invoice2go_dida2

Durante la creazione di una fattura è possibile scegliere se includere o meno l’IVA e modificarne l’aliquota per adeguarla a leggi o situazioni fiscali particolari.