Uber sta lavorando alla realizzazione di una macchina a guida autonoma. Il progetto viene sviluppato nel suo Advanced Technologies Center a Pittsburgh, e il primo prototipo dell’auto è stato visto visto sulle strade lo scorso 13 maggio.

Si tratta di un veicolo Ford modificato, con il logo Uber sul lato e un grande dispositivo in stile “Ritorno al futuro” sul tetto.

Questo veicolo è parte della nostra attività di ricerca su sistemi autonomi, di mappatura e sicurezza”, ha spiegato Trina Smith, portavoce di Uber, al Pittsburgh Business Times.

Il progetto di sviluppo di un’auto a guida autonoma era stato lanciato lo scorso febbraio dal CEO di Uber Travis Kalanick, che aveva annunciato la partnership con la Carnegie Mellon University per lavorare sulle tecnologie per le auto senza conducente.

L’ambizioso progetto di Uber potrebbe essere una mossa per competere con Google, che già da sei anni sta lavorando alla realizzazione di auto a guida autonoma. Uber, che attualmente utilizza il servizio di Google Maps, ha recentemente dichiarato interesse per l’acquisizione del software di mappatura Nokia Here, per cui sarebbe disposto a offrire tre miliardi di dollari.