I migliori servizi gratuiti di cloud storage

Avete molti dati e poche risorse? Ecco le migliori soluzioni gratuite oggi disponibili per l’archiviazione cloud

Il mercato del cloud storage si sta affollando e un numero crescente di vendor offrono opzioni gratuite per attirare nuovi clienti. Qui presentiamo alcuni pacchetti completamente gratuiti, e le opzioni gratuite offerte dai grandi player, che soddisfano le esigenze di liberi professionisti e piccole imprese.

11. Microsoft OneDrive

Microsoft offre 15 GB di spazio di archiviazione gratuito agli utenti del suo prodotto OneDrive, fornito con la maggior parte dei software o degli abbonamenti Office. Gli utenti possono archiviare qualsiasi tipo di file in OneDrive, ma il prodotto è particolarmente adatto ai documenti di Office, soprattutto quando si tratta di collaborazione in tempo reale.

Per ulteriori funzionalità e maggiore spazio di archiviazione, gli utenti possono acquistare Office 365 Home con il pacchetto Premium OneDrive Features o Office 365 Personal con Premium OneDrive Features.

Lo scorso anno Microsoft  lanciò un’offerta di accesso completamente gratuito a OneDrive for Business per il restante periodo di qualsiasi contratto esistente stipulato con i rivali Box, Dropbox o Google. L’offerta aveva alcune limitazioni, ma era un segnale dell’importanza di questo mercato per Microsoft.

22. pCloud

pCloud è una piattaforma cloud che offre un generoso spazio di archiviazione di 10 GB alla prima registrazione. E’ possibile eseguire l’upgrade a un piano che offre un ampio spazio di archiviazione di 500 GB pagando una quota una tantum di 175 euro (sono disponibili anche piani di abbonamento, ma ovviamente si finisce per spendere di più).

In termini di sicurezza, pCloud offre protezione del canale TLS/SSL, crittografia AES a 256 bit per tutti i file e cinque copie di file su server diversi con funzionalità di backup e recupero file di notevole impatto. È anche una buona opzione per condividere file con familiari e amici, poiché non esiste un limite alle dimensioni del file per la condivisione.

33. Mega

Mega è una soluzione di cloud storage a pagamento che vanta anche una interessante offerta gratuita: 50 GB. Il servizio offre un’intuitiva interfaccia drag and drop disponibile tramite l’app mobile della piattaforma, dalla quale è possibile caricare foto e file.

Il livello successivo, a pagamento, offre 200 GB di spazio di archiviazione.

La privacy è il punto di forza dichiarato dall’azienda: i file degli utenti vengono crittografati prima di raggiungere il cloud.

44. Google Drive

La popolare app Drive di Google offre 15 GB di spazio di archiviazione online gratuito a chiunque disponga di un account Google e include tutto ciò che è contenuto in Drive, Gmail e Google Foto.

Offre strumenti di collaborazione sui file creati nei servizi Documenti, Fogli e Presentazioni di Google. Gli utenti possono anche creare sondaggi con Google Forms, diagrammi con Disegni Google, eseguire la scansione di documenti sul proprio telefono con Drive per Android e lavorare sui file offline.

55. Dropbox

Il popolare servizio di cloud storage Dropbox ha un’opzione gratuita che include solo 2 GB di spazio di archiviazione. Questo spazio può essere aumentato coinvolgendo familiari e amici a Dropbox, completando il proprio profilo utente o seguendo l’azienda su Twitter.

Qualsiasi modifica apportata ai file viene memorizzata e resa disponibile all’utente per 30 giorni. Gli utenti possono anche scegliere di caricare automaticamente su Dropbox le foto scattate dal proprio dispositivo.

La piattaforma offre piani di abbonamento per privati e aziende, con i quali è possibile arrivare a 2 TB di spazio di archiviazione.

66. Box

Il CEO di Box Aaron Levie

Box offre uno spazio gratuito di 10 GB per gli utenti con un account personale, tuttavia le dimensioni di ogni singolo file caricato devono essere inferiori a 250 MB.

È possibile condividere file direttamente da Box o tramite un link via email e collaborare con gli altri utenti in Microsoft Office 365 o Box Notes.

Con il piano a pagamento Personal Pro lo spazio di archiviazione aumenta a 100 GB e le dimensioni dei file a 5 GB. Sono inoltre disponibili anche tre piani aziendali.

77. Amazon Drive

Il gigante del cloud Amazon offre 5 GB di spazio di archiviazione gratuito con il suo prodotto Drive. Gli utenti possono archiviare un’intera gamma di file utilizzando l’app desktop o mobile Drive e utilizzando il loro account Amazon.

Con i piani a pagamento è possibile aumentare lo spazio di archiviazione in cloud da 100 GB a 30 TB.

88. Apple iCloud

Il servizio iCloud di Apple, fornito con l’account Apple ID, offre un limitato spazio di archiviazione gratuito di 5 GB.

Gli utenti possono accedere ai propri file accedendo via browser al proprio account iCloud o da qualsiasi dispositivo Apple.

Con i piani a pagamento è possibile aumentare la capacità di archiviazione da 50 GB a 2 TB.

99. MediaFire

La società texana MediaFire offre una semplice soluzione di cloud storage che può essere utilizzata tramite un’app web o mobile. Offre 10 GB di spazio di archiviazione gratuito, fino a 4 GB per file con la versione con annunci pubblicitari e fino a 50 GB con i “bonus”.

Con i piani a pagamento è possibile effettuare l’upgrade dello spazio di archiviazione, arrivando fino a un massimo di 100 TB con le sottoscrizioni aziendali.

FONTEComputerworld UK
CWI.it
Con 12 milioni di lettori in 47 paesi, Computerworld è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, implementano o utilizzano la tecnologia in azienda.