dropbox business

Dropbox Business si colloca tra gli strumenti utili alle aziende per la gestione della condivisione file e l’archiviazione sicura, necessaria in una evoluzione del mondo del lavoro che punta allo smart working. In particolar modo, qualche mese fa Dropbox ha reso disponibili in versione stabile per tutti gli utenti Business le funzioni Smart Sync e Dropbox Paper, presentate lo scorso anno in versione beta. Ecco dunque quali sono i prezzi per usufruire di Dropbox Business e come usare le due feature collaborative.

I prezzi di Dropbox Business

I piani tariffari di Dropbox Business sono segmentati in tre offerte, che cambiano leggermente se si sceglie una formula di fatturazione annuale o mensile:

  • Standard, con un prezzo di 10€ ad utente al mese (12€ se si fattura mensilmente), con 2 TB di spazio per l’archiviazione, recupero file entro 120 giorni, Smart Sync, Dropobox Paper e autenticazione in due fattori;
  • Advanced,con un prezzo di 15€ ad utente al mese (18€ se si fattura mensilmente), con tutte le funzioni Standard, a cui aggiungere il monitoraggio degli eventi sui file, l’integrazione SSO, l’approvazione dei dispositivi connessi e l’assistenza telefonica in orario ufficio;
  • Enterprise, con un costo da concordare con l’ufficio commerciale di Dropbox, prevede tutte le funzioni Standard e Advanced, ma anche il controllo della rete, l’Enterprise Mobility Management e un supporto telefonico 24/7.

E’ previsto un periodo di prova gratuito di 30 giorni nel quale provare tutte le funzionalità a disposizione.

Dropbox Business: come funzionano Smart Sync e Paper

dropbox business

Si tratta di due feature che puntano a rendere Dropbox Business più efficace e semplice da utilizzare soprattutto per la condivisione di informazioni all’interno dei team di lavoro, visto che “il 61% del tempo dedicato al lavoro in azienda serve a gestire i propri compiti invece che a svolgerli”, come ha fatto notare lo stesso produttore nella nota stampa di gennaio 2017.
Ma esattamente cosa sono e come funzionano Smart Sync e Dropbox Paper?

Dropbox Smart Sync

Smart Sync (ex Project Infinite), disponibile per ora solo per Dropbox Business ma successivamente anche per l’utenza consumer, permette di avere sempre a disposizione in locale tutti i file memorizzati in uno spazio cloud. I file ovviamente non vengono scaricati tutti in locale, ma solo presentati come puntatori ai documenti effettivi: in questo modo consente di risparmiare spazio sul disco rigido, e si può sia decidere la sincronizzazione per i singoli file o per le cartelle, sia impostare una sincronizzazione predefinita per le nuove condivisioni di documenti.

Dropbox Paper

Dropbox Paper, descritto dalla società come “uno spazio di lavoro flessibile”, è la feature che ha portato Dropbox nel mercato della collaboration, ed è molto vicino al concept di Google Docs. Negli ultimi mesi si sono aggiunte l’integrazione con Google Calendar e una modalità di presentazione di un documento a slide, ma nella versione stabile Dropbox ha integrato anche la gestione delle scadenze dei progetti e l’accesso offline ai documenti tramite le app per iOS e Android.

Negli scorsi mesi Dropbox Business ha anche realizzato un restyling dell’interfaccia, caratterizzata da un feed unificato utile sia per controllare immediatamente gli aggiornamenti dei documenti condivisi, sia per vedere chi ha modificato o consultato un documento.

Aggiornamento del 08/06/2017 a cura di Valentina Colazzo

WHITEPAPER GRATUITI