Cloud pubblico: Amazon leader del mercato IaaS

Secondo i dati di Gartner il mercato mondiale dei servizi di cloud pubblico IaaS è cresciuto del 31,3% nel 2018. I cinque fornitori leader sono Amazon, Microsoft, Alibaba, Google e IBM

gartner mercato cloud

Il mercato globale delle infrastrutture as-a-Service (IaaS) ha raggiunto i 32,4 miliardi di dollari nel 2018, registrando una crescita del 31,3% rispetto all’anno precedente. Secondo i dati diffusi da Gartner, nel 2018 Amazon si è confermata leader del mercato IaaS, seguita da Microsoft, Alibaba, Google e IBM.

Nonostante la forte crescita su tutta la linea, il consolidamento del mercato cloud favorisce i grandi provider, mentre i più piccoli e di nicchia perdono quota”, ha dichiarato Sid Nag, vice presidente della ricerca di Gartner. “Questo indica che la scalabilità è importante quando si tratta dell’offerta IaaS nel cloud pubblico. Solo i fornitori che investono nella costruzione di data center su larga scala in più aree riusciranno e continueranno a conquistare quote di mercato. La chiave del successo sarà anche la capacità di offrire funzionalità avanzate attraverso lo stack della tecnologia cloud”.

Nel 2018 i primi cinque fornitori IaaS hanno rappresentato quasi il 77% del mercato globale IaaS, rispetto a meno del 73% nel 2017. Secondo la società di ricerca il consolidamento del mercato continuerà fino al 2019, trainato dall’elevato tasso di crescita per i principali fornitori, che hanno registrato una crescita aggregata del 39% dal 2017 al 2018, rispetto alla crescita più modesta dell’11% di tutti gli altri provider.

Amazon leader del mercato IaaS

Amazon ha continuato a guidare il mercato mondiale IaaS con un fatturato stimato di 15,5 miliardi di dollari nel 2018, con un aumento del 27% per cento rispetto al 2017. Grazie a un’aggressiva strategia di crescita del suo core business cloud, Amazon rappresenta da sola quasi la metà del mercato IaaS totale, e continua a espandersi in nuovi mercati IT attraverso acquisizioni e lancio di nuovi servizi.

Al secondo posto si trova Microsoft, con entrate che hanno superato i 5 miliardi di dollari nel 2018, rispetto ai 3,1 miliardi di dollari del 2017. Microsoft offre le sue funzionalità IaaS attraverso l’offerta innovativa e aperta Microsoft Azure, che le permette di consolidare la presenza sul mercato IaaS.

Alibaba, il provider IaaS dominante in Cina, ha registrato un boom di crescita del 92,6% nel 2018. La società ha costruito un ecosistema composto da fornitori di servizi gestiti (MSP) e fornitori di software indipendenti (ISV). Il suo successo è stato supportato da aggressivi investimenti in ricerca e sviluppo nel suo portafoglio di offerte, in particolare rispetto alle sue controparti di provider iperscale. Gartner ha sottolineato che Alibaba ha la capacità finanziaria di continuare questo trend e investire nell’espansione globale.

Google si classifica al quarto posto, con un aumento delle entrate del 60,2% rispetto 2017, e Gartner prevede una ulteriore crescita quest’anno per Google Cloud, che ha messo in atto “una nuova strategia focalizzata sui clienti e un’offerta più orientata alle imprese”.

Mentre i grandi provider continuano a crescere sul mercato cloud, Gartner suggerisce ai fornitori MSP di cercare altri modi per differenziarsi, come “concentrarsi sulle industrie verticali e ottenere certificazioni nei programmi partner dei provider cloud iperscale”.

CWI.it
Con 12 milioni di lettori in 47 paesi, Computerworld è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, implementano o utilizzano la tecnologia in azienda.