Webinar – Adottare il Cloud ibrido: un percorso a misura di PMI

Il cloud è alla base delle moderne strategie IT delle aziende, perché offre la semplicità di gestione, l’agilità e la scalabilità che servono a realizzare nuovi progetti di trasformazione digitale in modo veloce e affidabile, abbattendo gli investimenti richiesti per sperimentare o avviare nuove iniziative.

Alcune aziende stanno però incontrando resistenze e difficoltà di vario tipo nell’adozione di questa architettura. Alcune delle obiezioni più comuni sono:

  • Competenze dello staff IT focalizzate sull’amministrazione di sistemi Microsoft e poco avvezzi agli strumenti delle piattaforme cloud;
  • Vincoli di policy e regolamenti che vietano o sconsigliano l’utilizzo di cloud pubblico;
  • Difficoltà nel tornare sui propri passi qualora i costi operativi ricorrenti si rivelassero troppo elevati.

Cloud ibrido e architetture iperconvergenti possono rappresentare la strategia ideale per permettere alle aziende di modernizzare la propria infrastruttura e predisporla allo sviluppo nel cloud, mantenendo al contempo la possibilità di muoversi alla propria velocità, in base alle esigenze di budget, policy e formazione interna.

Webinar Cloud Ibrido Azure Stack HCI

Webinar 23/06: accendi il potere dell'ibrido

Scopri come con Fujitsu PRIMEFLEX per Microsoft Azure HCI puoi creare facilmente un cloud ibrido su infrastruttura iperconvergente, gestibile con gli strumenti di amministrazione di Windows REGISTRATI ORA >>

Con il cloud ibrido è infatti possibile scegliere di tenere parte dei dati e carichi di lavoro on-premises, mantenendo la flessibilità dell’architettura software-defined, e sfruttare il cloud pubblico solo per applicazioni non critiche o l’assorbimento di picchi di lavoro.

L’architettura iperconvergente, la stessa usata dai cloud service provider e che sfrutta server “semplici” che gestiscono sia l’elaborazione che archiviazione, permette alle aziende di cominciare il proprio percorso di modernizzazione con un investimento modesto (a partire da due soli nodi) per poi far crescere la propria infrastruttura in modo semplice, aggiungendo ulteriori nodi con il passare del tempo in base alle esigenze.

Su questi temi Computerworld, in collaborazione con Finix Technology Solutions, ha organizzato un webinar in cui, dopo aver analizzato le principali esigenze delle aziende, saranno presentate le caratteristiche e le funzionalità della soluzione per cloud ibrido FUJITSU PRIMEFLEX per Microsoft Azure Stack HCI.

Il webinar, che si terrà mercoledì 23 giugno alle ore 11.00, tratterà i seguenti argomenti:

  • Come sfruttare i servizi basati su cloud per backup, monitoraggio, gestione delle identità, sicurezza e altro
  • Come avere visibilità globale sull’infrastruttura da un unico pannello di controllo, anche utilizzando i tradizionali strumenti di amministrazione Microsoft
  • Gestire la scalabilità, locale o in cloud, in base alle diverse esigenze
  • L’infrastruttura nativa per il disaster recovery
  • Riduzione dei rischi operativi con server certificati
  • Supporto unificato per hardware e software

La partecipazione al webinar è gratuita, previa registrazione.

Iscriviti ora per riservare il tuo posto.
Iscriviti!

Successivamente alla diretta, il webinar rimarrà disponibile per la consultazione da parte degli iscritti.

 

Se questo articolo ti è stato utile, e se vuoi mantenerti sempre aggiornato su cosa succede nell’industria ICT e ai suoi protagonisti, iscriviti alle nostre newsletter:

CWI: notizie e approfondimenti per chi acquista, gestisce e utilizza la tecnologia in azienda
CIO:
approfondimenti e tendenze per chi guida la strategia e il personale IT
Channelworld: notizie e numeri per distributori, rivenditori, system integrator, software house e service provider

Iscriviti ora!

Andrea Grassi
Editor di Computerworld e CIO Italia Giornalista professionista, ma con una formazione tecnico-scientifica, dal 1995 ha lavorato per alcune delle più importanti testate di informatica in Italia. È stato redattore di .Net Internet Magazine, il Mio Computer e MacFormat, responsabile di redazione di Computer Magazine, PC Magazine, Hacker Jorunal, Total Computer e del portale CHIP Download. Come publisher ha curato l’edizione italiana di CHIP, PC World, Macworld e ha ideato e lanciato le riviste mensili iPad Magazine e Android Magazine. È autore dei libri Windows XP per tutti e Mac OS Tiger pubblicati da McGraw-Hill e ha tradotto svariati altri manuali di programmazione, cybersecurity e per software professionali. Dal 2015 cura per Fiera Milano Media le testate Computerworld e CIO Italia dell’editore americano IDG. Ha seguito in particolar modo l’evoluzione di Internet, dagli albori della sua diffusione di massa, analizzandone gli aspetti tecnici, economici e culturali, i software di produttività, le piattaforme web e social, la sicurezza informatica e il cybercrime. Più di recente, segue le tematiche relative alla trasformazione digitale del business e sta osservando come l’intelligenza artificiale stia spingendo ogni giorno più in là il confine della tecnologia. Puoi contattarlo via email scrivendo ad andrea.grassi@cwi.it e seguirlo su Twitter (@andreagrassi) o Linkedin.