Applicazioni cloud native

Si intitola Cloud Going Mainstream: All Are Trying, Some Are Benefiting; Few Are Maximing Value ed è un nuovo report di Cisco incentrato sull’adozione del cloud da parte delle aziende. Adozione che sta certamente attraversando un periodo di forte crescita, ma nonostante ciò sono ancora poche quelle aziende che riescono davvero a sfruttare i vantaggi offerti da un’infrastruttura cloud.

Se il 68% delle aziende coinvolte nell’indagine è passata al cloud per aumentare le opportunità di business, con un aumento di ben il 61% rispetto ai dati del report dello scorso anno, il 69% non ha ancora una strategia cloud davvero solida e matura e solo il 3% è riuscita a ottimizzare tale strategia generando risultati di business.

Interessante poi rilevare come le aziende che hanno invece una strategia cloud matura riscontrino un beneficio annuale per ogni applicazione clud-based di circa 3 milioni di dollari, ai quali va aggiunto un ulteriore milione derivato dal risparmio sui costi.

Introiti che derivano soprattutto dall’acquisizione più rapida di nuovi clienti e da una maggiore capacità di vendere in nuovi mercati, senza però dimenticare un altro fattore determinante come la vendita di nuovi prodotti e servizi. Inoltre il 95% delle aziende con cloud maturo e ottimizzato ha creato un ambiente IT ibrido con diversi cloud pubblici e privati basati su politiche economiche, di localizzazione e governative.

Per raggiungere però questo livello di maturità applicato al cloud, le aziende, secondo quanto riportato dal report, devono ancora superare diversi ostacoli come la carenza di funzionalità e competenze, di strategie e roadmap ben definite, strutture organizzative legacy a silos e disallineamento IT/LOB (Information Technology/Line of Business).

WHITEPAPER GRATUITI