Trasformazione digitale delle aziende tradizionali: c’è ancora molto da fare

disruption digitale

Bain & Company e Red Hat hanno pubblicato i risultati di una ricerca congiunta mirata a determinare quanto le aziende si impegnano nel processo di trasformazione digitale e che vantaggi ne ottengono. Il report For Traditional Enterprises, the Path to Digital and the Role of Containers, che ha coinvolto quasi 450 tra executive, decisori e specialisti IT di diversi settori degli Stati Uniti, ha mostrato come la trasformazione digitale delle aziende tradizionali migliori la loro agilità e offra nuovi servizi ai clienti, riducendo al tempo stesso i costi.

adv
Investimenti Oracle NetSuite

Prendere decisioni strategiche informate grazie a Business Intelligence e Analytics

Una piattaforma di BI e Analytics deve offrire ai decision maker tutti gli strumenti necessari per migliorare l'efficienza e individuare nuove opportunità prima della concorrenza. Presentiamo una serie di preziose risorse e ricerche in Pdf per approfondire questo argomento da un punto di vista tecnico e strategico. SCARICA LE GUIDE >>

Le aziende che hanno investito sul digitale possono mostrare vantaggi interessanti, tecnologici e di business. La ricerca di Bain e Red Hat mostra infatti che chi sta utilizzando le nuove tecnologie per trasformare il suo business in senso digitale ha riscontrato tre fattori positivi.

  • Incremento del market share. Queste aziende hanno una probabilità di accrescere la propria quota di mercato otto volte superiore rispetto a quelle che si trovano ai livelli iniziali nella trasformazione digitale.
  • Offerta di prodotti migliori in modo più tempestivo grazie a una maggiore adozione di tecnologie emergenti fino a tre volte più veloce rispetto a chi ha appena iniziato la sua digital transformation.
  • Processo di sviluppo più efficace, infrastruttura più flessibile, time to market più veloce e costi ridotti facendo uso dei container per lo sviluppo applicativo.

Nonostante questo trend, anche le più avanzate tra le aziende tradizionali interpellate hanno registrato risultati decisamente inferiori rispetto alle start-up e alle realtà emergenti che hanno adottato le nuove tecnologie fin dalla nascita. Secondo i risultati della ricerca quasi l’80% delle aziende tradizionali segna un punteggio inferiore a 65 su 100 in una scala che certifica come le organizzazioni intendono adottare tecnologie digitali per ottenere vantaggi di business.

L’uso di moderne applicazioni e piattaforme di implementazione rappresenta lo step successivo verso la maturità digitale e si sta dimostrando fondamentale per aiutare le aziende ad affrontare le loro applicazioni e infrastrutture proprietarie.

Trasformazione digitale delle aziende tradizionali

I container rappresentano uno degli esempi principali di queste piattaforma di sviluppo, essendo una tecnologia che contribuisce a promuovere la trasformazione digitale all’interno dell’azienda. I container sono ambienti autonomi che consentono agli utenti di pacchettizzare e isolare applicazioni con tutte le loro correlazioni a livello di runtime. Queste funzionalità li rendono portabili tra molti diversi ambienti, compreso cloud pubblico e privato.

Nel corso della ricerca, Bain e Red Hat hanno scoperto che le aziende che fanno uso di container stanno iniziando ad ottenere concreti vantaggi architetturali. Sulla base delle risposte ricevute, chi inizia a utilizzare container può ottenere una riduzione del 15-30% dei tempi di sviluppo, e ulteriori benefici a livello di flessibilità architetturale, grazie alle caratteristiche di portabilità dei container. I risultati della survey indicano anche la possibilità di un risparmio del 5-15% legato alla produttività hardware.

La percentuale di utenti che adottano la tecnologia dei container in modo ampio o mirato, sulla base di vantaggi o tendenze complementari, è probabilmente destinata a crescere su tutte le fasi del ciclo di vita delle applicazioni dal 20% circa attuale fino a picchi del 40% nel corso dei prossimi tre anni.

I principali ostacoli rispetto a una più ampia diffusione dei container secondo gli intervistati sono quelli comuni su tecnologie allo stato emergente (scarsa familiarità, competenze mancanti, esitazione nell’abbandono delle tecnologie esistenti, immaturità del sistema) e possono solitamente essere superate nel corso del tempo.