Tecnologie aziendali nel 2018: le quattro previsioni di Epson

I manager di Epson hanno individuato quattro tecnologie aziendali che più di altre caratterizzeranno l’attività delle imprese nel corso del prossimo anno.

professioni

In vista del 2018 i manager di Epson hanno delineato quelle che secondo loro saranno le quattro tendenze principali che guideranno le scelte delle aziende: CSR, robotica, comunicazione visiva e tecnologia inkjet.

1 – CSR

Il CSR (Corporate Social Responsibility) guiderà le scelte delle aziende, considerato che ci stiamo avvicinando sempre di più a un’era di eco-armonizzazione. In particolare, le offerte IT terranno sempre più conto dei criteri di CSR, rendendo il processo di acquisto molto più aperto, collaborativo e orientato a supportare il raggiungimento degli obiettivi posti a livello mondiale.

“Il design ecologico e le prestazioni ambientali diventeranno fattori sempre più determinanti nelle decisioni delle imprese e del settore pubblico. I prossimi 18 mesi vedranno un maggior numero di PMI prendere decisioni di acquisto in ambito IT sulla base di criteri CSR” ha dichiarato Henning Ohlsson, CSR Director di Epson Europe.

2 – Robotica

risorse umane

La robotica diventerà più accessibile portando vantaggi crescenti sia alle grandi, sia alle piccole medie imprese. Secondo IDC, la spesa globale per la robotica e i servizi correlati raddoppierà fino a 188 miliardi di dollari entro il 2020. In particolare, i robot come il modello entry level T3 di Epson continueranno a guidare l’accesso alla robotica per tutti i livelli di produzione.

L’aumento della spesa per la robotica e l’automazione porterà a un impiego più efficiente in settori come logistica, assistenza sanitaria, utility e risorse, dove si prevede che il 35% delle grandi aziende automatizzerà le attività entro il 2019.

3 – Comunicazione visiva

I videoproiettori interattivi e le tecnologie di realtà aumentata evolveranno, focalizzandosi verso il rispetto dell’ambiente e la collaborazione. Si prevede che il mercato dei videoproiettori aumenterà dal 2016 al 2020 con un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 27% e le applicazioni di realtà aumentata supporteranno sempre di più settori chiave come la vendita al dettaglio, l’assistenza sanitaria, l’istruzione, i musei e l’intrattenimento, le attività di riparazione e manutenzione.

Tecnologie aziendali

La crescita di questo settore è in parte dovuta alla riduzione dell’impronta ambientale consentita dall’uso dei videoproiettori che, grazie alle riunioni da remoto, permette alle aziende di eliminare la necessità di lunghi viaggi. La videoproiezione e la realtà aumentata supporteranno sempre di più anche l’istruzione.

Non solo la realtà aumentata sta iniziando a essere implementata nei musei, nelle strutture didattiche e nelle università, ma secondo una recente ricerca Epson mostra che il 76% di coloro che lavorano nel settore dell’educazione ritiene che una proiezione su una superficie interattiva di grandi dimensioni contribuirebbe a una maggiore efficienza della didattica stessa.

4 – Tecnologia Inkjet

Poiché il mondo del lavoro diventa sempre più digitale, gli uffici richiedono nuove soluzioni per la gestione e la digitalizzazione dei documenti. Nel 2018 la funzione di stampa si diversificherà per offrire più opzioni ad aziende, industrie e persone e la tecnologia inkjet continuerà a dimostrare di essere la miglior scelta per le realtà attente all’ambiente.

La carta resterà inoltre uno strumento fondamentale in ufficio, come dimostrato dalla crescente quota nel mercato europeo delle stampanti a getto d’inchiostro di Epson; attualmente valutata 38 miliardi di euro, nel biennio 2015-17 è passata dal 15% al 40% ed è destinata a un’ulteriore crescita nel 2018 e negli anni successivi.