Se volete davvero innovare, guardate al di fuori dal vostro settore

In che modo i leader esecutivi possono rafforzare la loro impresa per la concorrenza nell'era digitale adottando tre tattiche per l'innovazione intersettoriale?

innovazione

In un panorama competitivo intensificato unito allo sforzo di rimanere vitali e pertinenti, le organizzazioni devono ora affrontare sfide crescenti quando applicano innovazioni a valore aggiunto. Oggi, le aziende che cercano di aggiungere le innovazioni di più alto valore devono guardare oltre il settore dell’organizzazione, con idee che provengono ben oltre. Pertanto, i leader esecutivi possono adottare queste tre tattiche per l’innovazione intersettoriale.

Identificare modelli di business innovativi in altri settori

L’innovazione intersettoriale gioca un ruolo importante per le organizzazioni, poiché fornisce opportunità e idee tecnologiche che normalmente potrebbero essere fuori portata. Questa lunga coda di innovazione e trasferimento tecnologico può avvenire dal settore pubblico al settore privato, da un settore all’altro, dal B2C al B2B o in qualsiasi combinazione di questi.

Ad esempio, le stime globali di individui con allergie alimentari variano fino a 520 milioni di persone. Nima ha sviluppato una serie di prodotti che aiutano le persone con allergie al glutine e alle arachidi ad essere più sicure di ciò che è nel cibo che consumano. Con un piccolo campione di cibo, il sensore e la cartuccia usa e getta di Nima daranno all’utente una risposta sulla presenza di un allergene specifico in circa tre minuti. I sensori, collegati a un’app, forniscono i risultati di test individuali che possono essere compilati per i singoli ristoranti. Mentre i ristoranti che dimostrano la capacità di produrre alimenti privi di allergie ottengono un vantaggio competitivo, questo modello di business potrebbe essere applicato a diversi settori.

Accelerare l’innovazione collaborando con altri

adv

Il business digitale ha abilitato ecosistemi multi-industriali che forniscono un nuovo flusso di entrate in gran parte inutilizzato. Questi ecosistemi consentono alle organizzazioni di combinare diverse proposte che creano nuovo valore per i propri clienti. Con tutto ciò in mente, le organizzazioni devono prima trovare gli ecosistemi giusti a cui partecipare e i partner giusti con cui innovare per individuare con successo nuove opportunità di crescita. Il primo passo per raggiungere questo obiettivo è accettare che le imprese non possono farlo da sole e devono mettersi a proprio agio affidandosi all’esperienza dei propri partner.

intelligent enterprise

Le piattaforme digitali offrono ricche opportunità per l’innovazione intersettoriale. Ad esempio, la piattaforma blubox.care del Gruppo Quantum archivia, aggrega e analizza i dati dai dispositivi indossabili. La piattaforma può collegare qualsiasi dispositivo alla cartella clinica elettronica di un individuo e migliorare la capacità degli operatori sanitari di curare i propri pazienti. Questo tipo di piattaforma tecnologica fornisce servizi specializzati all’utente e raccoglie dati utili, anche monetizzabili. A lungo termine, i partner potrebbero collegare la salute e altre app e aziende con questa piattaforma per creare valore per il consumatore.

Considerare modi controintuitivi per innovare

Bisogna inoltre creare nuove proposte di valore prendendo lezioni da un settore e applicandole a un altro settore. Oppure prendere nuove capacità e processi che emergono dall’evoluzione del business digitale e dagli ecosistemi multi-industriali. Facendo ripartire gli sforzi di innovazione dell’organizzazione, il pensiero intersettoriale rivela nuove opportunità e possibilità.

Ad esempio, Idea Bank, con sede in Polonia, ha trovato un nuovo modo per aggiungere innovazioni di alto valore alle sue proposte. Ha stabilito spazi di lavoro sui treni pendolari, incluse scrivanie, sale conferenze, connessione a Internet e forniture di vario genere. Mentre chiunque sul treno può utilizzare questo spazio, i clienti di Idea Bank hanno la priorità. Oltre a questi servizi, i dipendenti di Idea Bank in treno aiutano i propri clienti, soprattutto le piccole imprese, con le loro operazioni bancarie. Dal 2015, 30.000 persone hanno utilizzato queste strutture.

Raccomandazioni

Sebbene l’innovazione intersettoriale sia stata utilizzata per decenni, il suo utilizzo è ora diventato fondamentale. Poiché la recessione causata dal COVID-19 ha aumentato la pressione per aggiungere nuovi flussi di entrate o per differenziare modelli di business, prodotti e servizi esistenti, i leader esecutivi che guidano la trasformazione del business digitale dovrebbero:

  • Assegnare un team di innovazione. Un team di questo tipo può creare o sfruttare una tecnologia che consentirà nuovo valore per il cliente in mercati poco serviti o con nuovi prodotti e canali.
  • Decidere se collaborare per l’innovazione. In alcuni casi, l’organizzazione può semplicemente copiare ciò che hanno fatto le aziende di altri settori. In altri casi, l’organizzazione può sviluppare innovazioni con una comunità di partner.
  • Creare un processo permanente per la scansione e l’analisi intersettoriale e nominare un leader o un piccolo team che guardi fuori dal campo visivo dell’organizzazione per le innovazioni digitali per supportare partner di innovazione digitale avanzati.

Se questo articolo ti è stato utile, e se vuoi mantenerti sempre aggiornato su cosa succede nell’industria ICT e ai suoi protagonisti, iscriviti alle nostre newsletter:

CWI: notizie e approfondimenti per chi acquista, gestisce e utilizza la tecnologia in azienda
CIO:
approfondimenti e tendenze per chi guida la strategia e il personale IT
Channelworld: notizie e numeri per distributori, rivenditori, system integrator, software house e service provider

Iscriviti ora!