La società di ricerca Gartner propone un nuovo modello di leadership digitale che unisce dati, analisi, tecnologia digitale e capacità di trasformazione nel business. Il modello è stato elaborato dal Gartner Research Board ed è rivolto ai responsabili di dati e analisi (D&A), che si trovano “in una posizione unica per guidare il cambiamento che farà comportare le loro aziende come native digitali”.

I responsabili D&A più avanzati stanno creando nuove opportunità per utilizzare le capacità digitali – spesso prodotti attraverso dati e analisi – per acquisire valore. Tali opportunità dovrebbero collegarsi direttamente alle priorità aziendali“, ha dichiarato Mario Faria, VP e responsabile del programma del Gartner Research Board. “Allo stesso tempo, alcuni responsabili D&A utilizzano digitale, dati e analisi per creare modelli di business completamente nuovi. Questi leader – i CxO 5.0 – stanno aiutando le aziende a ricostituirsi adottando un modello operativo che innesta una capacità digitale nativa nelle loro attività esistenti, nativamente non digitali“.

Il gruppo Global Chief Data and Analytics Officer (Global CDAO) all’interno del Gartner Research Board offre ulteriori indicazioni su questo nuovo modello operativo e sul CxO 5.0 attraverso una comunità di CDAO globali, che collaborano con i loro omologhi in aziende di dimensioni comparabili.

Dopo aver identificato le aziende che registrano maggior successo nella trasformazione digitale, abbiamo lavorato con i loro CDAO per sviluppare un modello operativo che altri possono utilizzare e uno strumento di maturità per identificare dove si trova un’azienda nel suo percorso CxO 5.0”, ha spiegato Tom Stanton, direttore di ricerca presso il Gartner Research Board.

Il modello operativo CxO 5.0 si basa su un’idea di “innesto”, in cui i responsabili D&A suggeriscono alle loro aziende un modo per comportarsi e agire come nativi digitali attraverso cinque fattori principali.

gartner modello CxO 5.0

Il nuovo modello operativo CxO 5.0 elaborato da Gartner

I cinque elementi del modello CxO 5.0

Mentalità del fondatore
Una mentalità del fondatore dà la priorità alla risoluzione di un problema con il minimo spreco (di tempo, riunioni e così via). Definire la strategia con la mentalità del fondatore significa allineare chiaramente ruoli e responsabilità con obiettivi e incentivi chiaramente definiti e spiegati. “Lo scopo è che i team abbiano una ‘stella polare’ di riferimento, piuttosto che troppe suddivisioni in silos”, sottolinea Faria.

Risultati aziendali
Le aziende dovrebbero avere una chiara strategia di business con un allineamento definito alla loro strategia digitale. I responsabili dovrebbero comunicare all’intera azienda come vengono utilizzati dati. Per essere un’organizzazione basata sui dati, tutti devono “possedere” i dati e deve essere promossa una cultura di responsabilità e allineamento.

Strategia per l’innovazione dirompente
Per identificare l’innovazione dirompente, le organizzazioni dovrebbero agire pensando che qualcun altro sta già lavorando in un modo migliore. I dati devono essere usati per creare la strategia, non per dimostrare la sua validità. I CxO dovrebbero sfruttare la forza in tutta l’organizzazione per la scalabilità e avere il coraggio di cambiare o tagliare i legami con persone, collaborazioni e processi che non si allineano.

Cambiamenti organizzativi
L’obiettivo è incoraggiare una struttura organizzativa più decentralizzata che consenta l’infusione di competenze in tutta l’azienda. Per fare ciò, il CxO dovrebbe iniziare a costruire un’organizzazione che sia resiliente ai frequenti turnover e imparare a trarne vantaggio, per esempio incoraggiando apprendimento e formazione per abbattere i silos.

Prodotti digitali/D&A
Le organizzazioni dovrebbero cercare di abilitare le operazioni in tempo reale dalle risorse agli insight e creare un passaggio a una comunicazione incrociata coerente. Ciò significa passare a una strategia multicloud/agnostica, esaminando le esigenze di processo e metodologia per selezionare la piattaforma e creare procedure dettagliate basate sulle capacità della piattaforma. Ciò fornirà la capacità di maturare e scoprire nuovi prodotti consentendo l’evoluzione con nuovi insight.