Quanto costa il software inutilizzato? Una cifra shock

Uno studio mostra che, in media, su ogni computer in ogni ufficio in tutto il mondo ci sono circa 259 dollari di software superflui o inutilizzati. Ecco qualche suggerimento per evitare che accada anche nella vostra azienda

Quanto vale il software installato su un computer aziendale? Troppi soldi, se non serve a niente. Secondo un nuovo studio, nel corso di quattro anni le aziende statunitensi hanno sprecato 30 miliardi di dollari (sì, miliardi) in software inutilizzato.

E’ la conclusione a cui è giunta la società 1E, che ha recentemente pubblicato il report “The Real Cost of Unused Software”. Lo studio ha esaminato i dati relativi a 1.800 software installati su 3,6 milioni di desktop in 129 aziende in 14 diversi settori industriali, il tutto per un periodo di quattro anni. La media mondiale per azienda è che il 37 per cento dei software è “sprecato”. Tradotto: 259 dollari per PC desktop.

La situazione non mostra miglioramenti. “Quel numero 37 per cento si è mantenuto costante da quando abbiamo iniziato il monitoraggio dei dati”, spiega Buffi Neal, analista presso 1E. “Questo ci ha veramente sorpreso, perché significa che le aziende persistono nel buttare via i soldi”.

Non importa quale sia la ragione di un acquisto sbagliato: la colpa ricadrà comunque sull’IT. Meglio pensarci in anticipo

VIAJen A. Miller
SOURCECIO
CWI.it
Con 12 milioni di lettori in 47 paesi, Computerworld è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, implementano o utilizzano la tecnologia in azienda.

WHITEPAPER GRATUITI