Quanto vale il software installato su un computer aziendale? Troppi soldi, se non serve a niente. Secondo un nuovo studio, nel corso di quattro anni le aziende statunitensi hanno sprecato 30 miliardi di dollari (sì, miliardi) in software inutilizzato.

E’ la conclusione a cui è giunta la società 1E, che ha recentemente pubblicato il report “The Real Cost of Unused Software”. Lo studio ha esaminato i dati relativi a 1.800 software installati su 3,6 milioni di desktop in 129 aziende in 14 diversi settori industriali, il tutto per un periodo di quattro anni. La media mondiale per azienda è che il 37 per cento dei software è “sprecato”. Tradotto: 259 dollari per PC desktop.

La situazione non mostra miglioramenti. “Quel numero 37 per cento si è mantenuto costante da quando abbiamo iniziato il monitoraggio dei dati”, spiega Buffi Neal, analista presso 1E. “Questo ci ha veramente sorpreso, perché significa che le aziende persistono nel buttare via i soldi”.

Non importa quale sia la ragione di un acquisto sbagliato: la colpa ricadrà comunque sull’IT. Meglio pensarci in anticipo

AUTOREJen A. Miller
FONTECIO
CWI.it
Con 12 milioni di lettori in 47 paesi, Computerworld è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, implementano o utilizzano la tecnologia in azienda.
WHITEPAPER GRATUITI