5 nuovi ruoli IT emergenti e perché potrebbero rivelarsi fondamentali

Le tecnologie e le sfide emergenti stanno introducendo nuovi ruoli IT che potrebbero rivelarsi fondamentali per le aziende impegnati nei processi di trasformazione digitale.

nuovi ruoli it

I ruoli che coinvolgono le tecnologie emergenti hanno rappresentato una percentuale crescente di tutte le nuove assunzioni nel settore IT negli ultimi anni,  che ha portato con sé una serie di nuovi ruoli IT volti a cementare l’interesse delle organizzazioni nell’esplorare il valore che queste nuove tecnologie potrebbero portare alle loro attività.

La tendenza prevalente è quella di espandere o rendere più specifici i ruoli IT esistenti per rispondere a nuove esigenze, spesso senza aumentare l’organico. Gli ingegneri dell’informatica quantistica stanno affrontando nuove opportunità, mentre gli analisti aziendali evolvono i loro ruoli per aumentare i profitti in un panorama aziendale in rapido cambiamento.

Ecco alcuni nuovi ruoli IT con cui i leader tecnologici avranno sempre più a che fare nei prossimi anni e che sono destinati ad avere grande rilevanza nei team IT.

Ingegnere informatico quantistico

ADV
HP Wolf Security

Il perimetro aziendale oggi passa dalla casa dei dipendenti

Metà dei dipendenti usa il PC anche per scopi personali e il 30% lascia che venga utilizzato da altri famigliari. La tua cybersecurity è pronta per le sfide del lavoro remoto? LEGGI TUTTO >>

Máire P. Walsh, chief commercial officer di Altada Technology Solutions, vede gli ingegneri di informatica quantistica come figure in grado di risolvere problemi difficili a un ritmo accelerato, come parte di uno sforzo più ampio per applicare l’intelligenza artificiale in contesti aziendali.

“La chiave per rendere possibile l’AI e fornire risultati per far progredire la trasformazione e la redditività dei clienti è un team di esperti di tecnologia profonda. L’informatica quantistica giocherà un ruolo fondamentale nel fare enormi passi avanti”.

La Walsh afferma che l’applicazione dei principi dell’informatica quantistica ai problemi che i suoi clienti di servizi finanziari stanno affrontando può aiutare a risolvere sfide altrimenti insormontabili.

“I modelli di intelligenza artificiale personalizzati e addestrati utilizzano milioni di punti dati e analisi del sentiment in tempo reale, che ci consentono di ottenere insight di mercato significativi che offrono ai clienti un vantaggio competitivo. La modellazione Human-in-the-Loop garantisce il miglioramento continuo dei nostri modelli nel tempo. Operiamo in un mondo degli affari in cui l’efficienza della due diligence viene migliorata di 30 volte, garantendo che le trattative complesse vengano completate in pochi giorni, non in mesi”.

La Walsh vede inoltre il ruolo di capo della tecnologia emergente come colui che incorporerà l’informatica quantistica, DevOps e l’ingegneria blockchain, nonché la scienza dei dati. “La trasformazione digitale è fondamentale e, cosa ancora più importante, lo è anche investire continuamente nella prossima ondata di tecnologia che guiderà ulteriormente questa trasformazione in tutti i settori”.

Responsabile sicurezza e conformità

La necessità di rendere sicuro il lavoro a distanza è aumentata notevolmente a causa della pandemia, mentre continuano a emergere nuovi rischi come gli attacchi alle infrastrutture critiche. “La domanda di lavoratori della sicurezza informatica continua a crescere”, riferisce il gruppo del settore tecnologico CompTIA. “La nostra analisi dei dati sulle offerte di lavoro dei datori di lavoro per le occupazioni IT mostra che finora quest’anno le posizioni di sicurezza informatica rappresentano il 20% delle pubblicazioni rispetto al 18% nel 2020 e al 17% nel 2019.”

I rischi per la sicurezza associati alle nuove leggi sulla privacy dei dati stanno forgiando ruoli che si pongono all’intersezione tra policy governativa e tecnologia, afferma Tracy Huitika, CIO di Beanworks. “La necessità di un responsabile della sicurezza e della conformità è diventata una funzione fondamentale nel regno dell’IT. La conformità al GDPR è un must per operare in Europa, ma ci sono nuove leggi sui dati e sulla privacy in tutto il Nord America di cui le aziende devono essere a conoscenza, incluso il California Consumer Privacy Act”.

Le aziende che devono conformarsi a nuove leggi come queste richiedono qualcuno in grado di comprendere documenti e software legali, nonché la capacità di proteggere i dati degli utenti in ambienti sempre più distribuiti. “Questo mix di competenze è difficile da trovare nei team IT esistenti e lo sforzo richiesto per ottenere e mantenere diversi livelli di conformità è un lavoro a tempo pieno. Stiamo lanciando versioni localizzate del nostro software per i mercati francese, britannico e tedesco nel 2022. È fondamentale per noi assicurarci di essere conformi ai requisiti di sicurezza e privacy delineati nel GDPR per operare in Europa”.

Ingegnere dei big data

C’è un bisogno critico di ingegneri dei big data nello sviluppo del cloud, afferma Alon Kleinman, vicepresidente dell’ingegneria di Earnix. “Le complessità variano a seconda delle dimensioni dell’azienda e del numero di clienti, ma anche le aziende più piccole hanno fame di grandi quantità di dati”, afferma Kleinman. “Le aziende di servizi finanziari e assicurativi, in particolare, devono migliorare costantemente i propri sistemi e potenziare le capacità di automazione; prerequisiti essenziali per estrarre significato e valore dai big data e quindi utilizzare tali informazioni per prendere decisioni informate in tempo reale”.

Gli sviluppatori di big data sono molto richiesti e rappresentano alcuni dei lavori meglio pagati nel settore tecnologico. La società di personale IT Robert Half definisce l’ingegneria dei big data il lavoro retribuito numero uno. “Le aziende hanno bisogno di persone in grado di trasformare grandi quantità di dati grezzi in informazioni utilizzabili per la definizione della strategia, il processo decisionale e l’innovazione”.

Responsabile dell’innovazione analitica

Kleinman afferma che il ruolo di responsabile dell’innovazione analitica deve essere in grado di sviluppare nuove idee e soluzioni per il back-end, nonché nuovi lavori che uniscano il machine learning e la modellazione statistica per produrre modelli in grado di affrontare la pianificazione per scenari “what-if”.

“Queste posizioni sono un prerequisito irrinunciabile per guidare l’innovazione e rimanere competitivi sul mercato, indipendentemente dal settore. Lo scopo principale di questi importanti ruoli è migliorare l’infrastruttura per rispondere in modo proattivo alle esigenze aziendali in entrata e gestire algoritmi complicati che possono avere un impatto sulle sue operazioni quotidiane e, a lungo termine, sul loro posizionamento competitivo nel mercato.”

Kleinman afferma inoltre che i team di ricerca e sviluppo e i team di analisi dati devono lavorare insieme per identificare le capacità esistenti creandone di nuove che forniscano risultati per l’azienda. “La creazione di modelli che si adattino a determinati vincoli richiede la profonda esperienza dei data scientist e del team di analisi”.

Ingegnere DataOps

Chris Bergh, CEO di DataKitchen, afferma che molte organizzazioni stanno cercando l’automazione degli strumenti per aumentare la produttività di analisti di dati, eliminare gli sprechi e orchestrare la creazione dell’ambiente di sviluppo e l’integrazione, la consegna, l’implementazione, il test e il monitoraggio dell’analisi. DataOps significa applicare tecniche di automazione all’analisi dei dati e la persona che tira le leve dietro le quinte è un ingegnere DataOps.

Bergh paragona il ruolo di ingegnere DataOps a quello degli ingegneri DevOps, a volte chiamati in precedenza ingegneri di rilascio del software, che sono stati mal retribuiti rispetto ai loro colleghi ingegneri del software, almeno fino a quando le organizzazioni non si sono rese conto che gli ingegneri DevOps erano la chiave per assicurarsi che le implementazioni dei prodotti avessero successo.

“I tecnici DevOps non venivano mai notati, a meno che qualcosa non andasse storto. Come potete immaginare, a quei tempi il lavoro di ingegnere DevOps veniva compensato meno generosamente rispetto a quello di ingegnere di sviluppo. Spesso, le persone migliori si contendevano posizioni nello sviluppo in cui la retribuzione era migliore”.

Ora, afferma Bergh, gli ingegneri DevOps sono tra gli ingegneri più remunerati del settore. “Questa stessa dinamica sta iniziando a verificarsi all’interno delle organizzazioni di dati di grandi aziende e sta guidando la domanda di ingegneri DataOps, che sanno bene come automatizzare e ottimizzare i flussi di lavoro dei dati possa aumentare la produttività di un team di dati di vari ordini di grandezza”.

Sebbene il ruolo possa assumere diversi nomi, le competenze degli ingegneri di DataOps includono piattaforme ibride e cloud, architettura dei dati, orchestrazione e integrazione dei dati, trasformazione dei dati, CI/CD, messaggistica in tempo reale e container.

Ruoli IT della nuova era

Justin Donato, vice presidente dell’IT di Nintex, afferma che mentre l’IT si evolve da supporto aziendale a partner aziendale, i ruoli tecnologici stanno iniziando a ottenere titoli che riflettono in modo più accurato il valore che apportano a un’organizzazione.

“In qualità di leadership IT, ci aspettiamo che questi ruoli abbraccino gli obiettivi corporate, collaborino con diverse unità aziendali e lavorino su progetti che toccano tutte le aree del business. Di conseguenza, titoli come program manager stanno diventando più accettabili e in molti casi queste modifiche al ruolo IT riflettono una maggiore specializzazione e specificità”.

“Titoli standard come ingegnere di rete e sistemista non rispecchiano appieno le aspettative su come le persone percepiscono il valore che tali ruoli apportano a un’organizzazione. Un ingegnere CloudOps, SecOps o DevOps rappresenta un ruolo molto più al passo con i tempi e in grado di far percepire meglio il valore che può portare all’interno di un’azienda”.

Donato pensa che questi ruoli guadagneranno terreno man mano che i leader IT lavoreranno per trattenere in azienda i migliori talenti. Oggi qualsiasi tra questi nuovi ruoli IT ha il potenziale per trasformarsi in una dichiarazione di valore e in una caratteristica distintiva che aiuta a trattenere e attrarre le persone di cui avete bisogno per la vostra attività”, conclude Donato.

Se questo articolo ti è stato utile, e se vuoi mantenerti sempre aggiornato su cosa succede nell’industria ICT e ai suoi protagonisti, iscriviti alle nostre newsletter:

CWI: notizie e approfondimenti per chi acquista, gestisce e utilizza la tecnologia in azienda
CIO:
approfondimenti e tendenze per chi guida la strategia e il personale IT
Channelworld: notizie e numeri per distributori, rivenditori, system integrator, software house e service provider

Iscriviti ora!