I migliori strumenti per proteggere i dati aziendali

Una selezione dei migliori software oggi disponili per proteggere CIO e utenti business dagli attacchi informatici

Le minacce sempre più sofisticate alla sicurezza informatica e le violazioni di alto profilo rendono la protezione dei dati una priorità per CIO e utenti aziendali. Gli strumenti di crittografia sono un metodo fondamentale per proteggere le informazioni rendendole inintelligibili ai criminali informatici.

Qui esaminiamo i migliori strumenti oggi disponibili per proteggere i dati aziendali.

1CertainSafe

Il software di crittografia basato su cloud CertainSafe fornisce sicurezza di livello enterprise attraverso un “Digital Vault”, una sorta di caveau digitale.

I dati possono essere caricati manualmente o tramite API di applicazioni automatizzate, e vengono quindi sostituiti con i “DigiToken” della società, che forniscono una rappresentazione virtuale dei dati e mantengono al sicuro le informazioni sensibili nel cloud CertainSafe. Le informazioni vengono crittografate utilizzando lo standard avanzato AES256, e possono essere decifrate e recuperate rapidamente quando richiesto.

Il software è disponibile nella versione da 12 dollari per utente al mese, che offre 100 GB di spazio di archiviazione utenti ospiti, e nella versione da 15 dollari, che offre 250 GB di spazio di archiviazione e 200 utenti ospiti.

2AxCrypt

Lo strumento open source AxCrypt offre crittografia AES a 128 o 256 bit per i file. Può anche proteggere automaticamente i file salvati in servizi di archiviazione cloud come Google Drive.

Include la gestione delle password e una versione mobile per l’utilizzo remoto, e consente a più utenti AxCrypt di accedere ai file tramite le loro password personali. È gratuito, veloce e intuitivo, ma protegge solo i file e non può crittografare volumi o drive.

Il software è disponibile sia in versione gratuita, che rappresenta un’ottima scelta per semplici esigenze di sicurezza, sia nella versione premium da 3 euro al mese per esigenze più sofisticate.

3Secure IT

Disponibile per Windows, Secure IT è progettato per rendere la crittografia dei dati accessibile a chiunque. Il software utilizza l’algoritmo open source Blowfish, una caratteristica non comune nelle opzioni proprietarie.

I file crittografati possono essere trasformati in eseguibili .exe, che possono essere aperti su PC dove non è installato il software.

Uno svantaggio è che Secure IT non offre supporto per la protezione con password, quindi è necessario generare le proprie password per mantenere sicuri i file crittografati. Inoltre i file, una volta crittografati, possono occupare un considerevole spazio di archiviazione.

Secure IT consente di distruggere i file, sovrascrivere i dati e decidere quante volte trasmettere dati random attraverso il file, rendendolo meno attaccabile dagli hacker.

Secure IT costa 25,07 euro per licenza.

4Folder Lock

Folder Lock offre velocità e semplicità crittografando i file al volo semplicemente copiandoli in “Lockers” digitali protetti da crittografia AES a 256 bit. I Lockers possono quindi essere sottoposti a backup online, proteggendoli tramite password, o archiviati in dispositivi portatili.

I file possono essere caricati su servizi cloud di terze parti come Dropbox o ospitati sul server cloud di Folder Lock a un costo aggiuntivo. Esiste anche una funzione che elimina definitivamente i file dall’hard disk dell’utente.

Folder Lock è disponibile per dispositivi mobili e in versione desktop per Windows, in una versione gratuita e in un’edizione completa a 39,95 dollari.

5VeraCrypt

VeraCrypt è uno strumento di crittografia completamente gratuito che funziona su Windows, MacOSX e Linux. Il software è stato sviluppato dallo stesso team di TrueCrypt ed è essenzialmente una versione migliorata del suo predecessore.

Semplice ma efficace, rende i sistemi e le partizioni immuni a nuovi attacchi aggiungendo maggiore sicurezza agli algoritmi di crittografia esistenti.

Il sistema open-source non ha un’interfaccia attraente, ma è facile da usare e viene aggiornato regolarmente.

6GNU Privacy Guard

GNU Privacy Guard (GnuPG), parte del Progetto GNU, è un’alternativa software gratuita alla crittografia PGP di Symantec, e non utilizza software brevettato. GnuPG è disponibile su Linux, Windows e macOS e funge da backend crittografico per altre applicazioni.

GnuPG può decifrare e verificare i messaggi PGP 5, 6 e 7 e supporta, tra gli altri, gli algoritmi crittografici RSA, ECDHA e SHA2.

7CryptoExpert 8

CryptoExpert 8 fornisce l’archiviazione offline per portatili e desktop Windows in depositi sicuri di dimensioni illimitate che possono essere sbloccati solo con una password.

Gli utenti possono scegliere tra BLOWFISH, CAST, 3DES o gli algoritmi standard di crittografia AES-256.

Ogni deposito crittografato consiste di un singolo file, il che permette di eseguire il backup semplicemente caricando il file su un sistema di archiviazione online o copiandolo su un disco BluRay. Il software costa 51,20 euro ed è disponibile una prova gratuita di 30 giorni.

8EncFS

EncFS è un software di crittografia dei file basato sulla libreria FUSE (filesystem in userspace). La sua funzione “directory” consente di visualizzare, salvare e archiviare file crittografati. I file vengono cifrati attraverso una chiave per il volume, che può essere archiviata utilizzando una password complessa, all’interno o all’esterno della directory di origine.

Disponibile per Linux e Mac, EncFc consente di crittografare file portabili e si integra con servizi di cloud storage quali Dropbox, Google Drive e OneDrive.

Il suo file system virtuale consente di crittografare i file in background, dando priorità alle operazioni importanti.

9eCryptfs

Disponibile su Linux, eCryptfs integra metadati cifrati nell’intestazione di ciascun file, in modo che i file crittografati possano essere copiati tra gli host. Il software crittografa i file con una crittografia AES a 128 bit e può eseguire automaticamente il backup dei file.

eCryptfs è disponibile gratuitamente.

 

WHITEPAPER GRATUITI

  • Computerworld Speciale Industria 4.0
    white paper

    Computerworld Italia – Speciale Industria 4.0

    Un PDF da scaricare per leggerlo comodamente su pc o tablet e avere sotto mano e in un unica soluzione le notizie, le analisi e gli approfondimenti sulla trasformazione in atto nel settore manifatturiero, da più parti definita "quarta rivoluzione industriale".
  • white paper

    Computerworld Italia – Speciale GDPR

    Un PDF da sfogliare online o scaricare per leggerlo comodamente su pc o tablet, per avere sotto mano e in un unica soluzione le notizie, le analisi e gli approfondimenti su come le aziende devono affrontare l'arrivo del GDPR.
  • white paper

    Computerworld Italia – Speciale Data Center

    Un PDF da sfogliare o scaricare su pc o tablet per avere sotto mano le notizie, le analisi e gli approfondimenti sulle principali tendenze dei Data Center: integrazione con il Cloud, approccio software-defined, ottimizzazione delle prestazioni energetiche e molto altro