Microsoft Surface: arrivano in Italia Surface Pro 6, Laptop 2 e Studio 2

Presentati Pro 6, Laptop 2 e Studio 2, la vera novità. Un all-in-one che può essere utilizzato anche come tavoletta grafica

Debutto italiano per Surface pro 6, Laptop 2 e Studio 2. Per la prima volta Microsoft “porta due referenze distinte per mondo consumer e business – spiega Elvira Carzaniga responsabile per l’Italia di Surface -. Perché si tratta di due mercati diversi con esigenze differenti”.

Microsoft Surface Pro 6

Microsoft Surface Pro 6

Così il tablet convertibile Surface Pro 6, si propone con il processore Intel Quad di ottava generazione, una velocità migliorata del 67%, batteria fino a 13,5 ore, il display PixelSense da 12,3 pollici e la cerniera full-friction che permette velocemente il passaggio tra le modalità Laptop, Studio e Tablet. Disponibile nella versione platino e nera, il Surface Pro 6 in configurazione business con Windows 10 Pro ha un prezzo a partire da 1.169 euro. In più c’è la tastiera che costa invece 185 euro. In futuro potrebbe arrivare anche un modello dotato di connettività LTE, ma per ora bisogna rifarsi al Surface 5 che – come spiega Simone Finelli, technology solution professional di Microsoft“permette anche di utilizzare l’embedded sim, una tecnologia sulla quale anche se in ritardo si sta spostando anche il mercato italiano”.

Una curiosità di Surface è che non possiede la ventola di raffreddamento perché Microsoft ha optato per un sistema alternativo più silenzioso che permette di avere una dissipazione del calore sulla totalità della superficie del dispositivo. Altro accorgimento che riguarda invece la sicurezza è la saldatura del Ssd all’interno del dispositivo. Così se anche qualcuno riuscisse ad aprire il dispositivo, operazione non facile, si troverebbe di fronte all’ostacolo della saldatura del Ssd prima di poter accedere ai file.

Microsoft Surface Studio 2

Microsoft Surface Studio 2.

La vera novità è però è Surface Studio 2, la cui prima versione non è mai arrivata in Italia. Si tratta di PC all-in-one con un display Hdr da 28 pollici e risoluzione superiore al 4K (4500 x 3000 pixel), scheda grafica Nvidia GTX 1050 o 1060 in base alla configurazione e che come tutti i Surface ha un rapporto di 3:2 per lo schermo. Una scelta, spiega Finelli, fatta da Microsoft perché “quando si diventa produttivi c’è bisogno di una visione più ampia”. Surface Studio 2 è dotato di un Intel Core i7, Ssd da 1 Terabyte, 16 Gb di memoria RAM e soprattutto permette di inclinare il display che può essere utilizzato anche come tavoletta grafica (di dimensione maxi) con la Surface pen.

Ci si può anche appoggiare sopra tanto è robusto, a patto che non pesiate più di 90 kg. Tra gli strumenti di Studio 2 si segnala il Surface Dial che può essere utilizzato come una normale manopola per il volume oppure per i programmi di grafica. In questo caso diventa un modo molto veloce per selezionale le varie opzioni come i colori o lo spessore del pennello. Il prezzo parte da 4.199 e arriva fino a 5.599 euro. Il target sono i professionisti del mondo della grafica.

Microsoft Surface Laptop 2

Microsoft Surface Laptop 2.

Surface Laptop 2 è invece un sottile notebook ultra leggero con tastiera Signature rivestita in Alcantara anch’esso dotato di processore Intel Quad Core di ottava generazione. La batteria promette una autonomia fino a 14,5 ore, mentre è possibile avere una naviagazione migliore con il touchscreen immersivo PixelSense da 13,5 pollici e display edge-to-edge. Le casse sono OmniSonic e il sistema operativo Windows 10 Home. Nella configurazione business è disponibile a partire da 1.369. Pro 6 e Laptop 2 sono coperti da Microsoft Advanced Exchange, un nuovo servizio di garanzia che prevede la rapida sostituzione del dispositivo senza costi aggiuntivi.