Le migliori app business per il Samsung Galaxy Note 8

App di collaborazione, produttività, condivisione per ottenere il meglio dal vostro Galaxy Note 8

samsung galaxy note 8
Credit: Samsung

Il Samsung Galaxy Note 8 ha uno schermo da 6,3 pollici, 6GB di RAM, 64GB di storage, un’ottima fotocamera e un’impressionante durata della batteria.

E’ il principale rivale dell’iPhone X e offre ottime prestazioni per gli utenti business. Se l’avete già acquistato o state valutando l’acquisto, ecco una lista delle migliori app per la collaborazione e la produttività per utenti business.

1. LastPass

LastPass è un’app gratuita che permette di gestire le password memorizzandole mano a mano che vengono create. In termini di sicurezza offre crittografia AES-256 con autenticazione a due fattori.

Dal pannello di controllo di LastPass è possibile gestire le proprie password, connettere diversi dispositivi e gestire i propri account. E’ ideale per gestire progetti multipli in totale sicurezza.

2. Google Drive

Google Drive è uno strumento per lo storage in cloud che consente di salvare, archiviare e accedere ai propri file.

Questo strumento gratuito permette di modificare e condividere documenti, foto e video da qualsiasi luogo, ed è utile per chi viaggia spesso.

Inoltre è possibile impostare la modalità di sola visualizzazione, che impedisce agli altri utenti di scaricare e condividere file senza autorizzazione.

Google Drive è l’abbinamento ideale per chi utilizza gli strumenti della G Suite e, con i suoi 15GB di storage gratuito, è indicato anche per le grandi imprese.

3. Sling

Sling è uno strumento di comunicazione gratuito che permette di assegnare incarichi e programmare incontri di lavoro. Offre un’interfaccia semplice e categorizza i contenuti sulla base degli attuali progetti e dello storico della chat.

Inoltre offre una funzione di condivisione che permette di condividere documenti e link, utile per la collaborazione e lo sviluppo di relazioni professionali.

Sling supporta la gestione dei carichi di lavoro permettendo di organizzare il lavoro dei dipendenti, assegnare compiti e inviare messaggi ai membri di un team o di un gruppo.

4. Evernote

Evernote è un’app gratuita per la produttività che aiuta a gestire la propr. organizzazione. Permette di prendere appunti, allegare documenti, condividere foto, file PDF e video attraverso diversi dispositivi.

Esiste una versione a pagamento, Evernote Plusa, che offre 1GB di dati al mese per un numero illimitato di dispositivi.

5. Solid Explorer

Solid Explorer è un’app molto apprezzata per la gestione dei file.

In termini di sicurezza offre un sensore di impronte digitali che permette di aprire i documenti protetti senza necessità di ricorrere a una password. Inoltre protegge file e cartelle indesiderati con una password, aggiungendo un ulteriore livello di sicurezza.

La versione di prova di Solid Explorer ha una durata limitata di 14 giorni. Successivamente va acquistata, ma è richiesto un solo pagamento iniziale.

6. VPN Cloud

VPN Cloud è un’app che permette di proteggere la rete aziendale. Attraverso un’interfaccia user-friendly è possibile gestire facilmente le impostazioni.

VPN Cloud consente di nascondere il proprio IP, bypassare firewall e bloccare hotspot, funzioni utili per proteggere la privacy.

L’unico punto a sfavore è che compaiono pop up di annunci pubblicitari, ma l’app è gratuita e offre accesso illimitato al servizio VPN.

7. SuperBeam

SuperBeam è un’app di condivisione file che permette di condividere documenti via Wi-Fi.

Una volta connessi alla rete Wi-Fi i dispositivi possono essere abbinati tramite QR code o NCF per avviare il trasferimento di file. E’ possibile condividere uno o più file ai membri di un gruppo.

La versione a pagamento SuperBeam Pro è priva di annunci pubblicitari e consente di trasferire un numero illimitato di file.

8. One Note

One Note è un’app che permette di prendere appunti, modificarli e condividerli.

Sul blocco appunti digitale di One Note è possibile evidenziare contenuti, fare schizzi e allegare immagini. E’ ideale per sessioni di brainstorming, prendere appunti durante una riunione e ricevere feedback dai colleghi.

One Note è gratuita e può essere utilizzata da qualsiasi dispositivo.

9. ToDoist

Disponibile sul Note 8, ToDoist è un’app di task management che permette di gestire progetti multipli.
Lo strumento è gratuito e consente di creare liste di cose da fare, che vengono sincronizzate in tempo reale su tutti i propri dispositivi. Le attività possono essere organizzate per importanza o per data di scadenza, e l’app invia all’utente notifiche e promemoria.

ToDoist è utile per chi desidera lavorare offline e offre report di produttività su base settimanale e mensile.

10. Word

Word è uno strumento gratuito che permette di creare, modificare e visualizzare file lavorando offline.

L’app consente di condividere documenti, file e cartelle via mail, allegati o link. Inoltre è possibile inserire nei documenti caselle di testo, tabelle e grafici per renderli più vivaci e interessanti.

11. NewsTab

NewsTab permette di ricevere notizie rilevanti per il proprio settore professionale.
L’app gratuita è personalizzata in base alla cronologia del proprio browser e permette di salvare articoli, seguire feed e impostare avvisi. Inoltre, invia notifiche su trend emergenti e nuove notizie attraverso i feed social dell’utente.

La semplice interfaccia di NewsTab permette di accedere e controllare i contenuti che l’utente desidera leggere. L’unico fattore negativo sono gli annunci pubblicitari, ma l’app supporta video e podcast.