La top ten delle skill tecnologiche più ricercate nel 2020

Trovare il lavoro IT perfetto non è mai facile, ma alcune skill tecnologiche possono facilitare le cose. Ecco le dieci competenze informatiche che i datori di lavoro cercheranno nel 2020.

skill tecnologiche

Trovare il lavoro IT perfetto non è mai facile, ma avere le giuste competenze tecniche può darvi un’utile traccia da seguire, soprattutto se le vostre competenze sono molto richieste. La piattaforma di ricerca di lavoro Indeed ha analizzato le competenze tecnologiche più ricercate che sono apparse nelle offerte di lavoro tra il 2014 e il 2019. “I risultati rappresentano ciò che guida il mercato del lavoro tecnologico nel 2019 e quali competenze saranno richieste entro il 2020” afferma Andrew Flowers, economista di Indeed Hiring Labs.

adv
Investimenti Oracle NetSuite

Prendere decisioni strategiche informate grazie a Business Intelligence e Analytics

Una piattaforma di BI e Analytics deve offrire ai decision maker tutti gli strumenti necessari per migliorare l'efficienza e individuare nuove opportunità prima della concorrenza. Presentiamo una serie di preziose risorse e ricerche in Pdf per approfondire questo argomento da un punto di vista tecnico e strategico. SCARICA LE GUIDE >>

“Quando le persone cercano nuovi posti di lavoro, spesso usano termini di ricerca che descrivono le competenze all’avanguardia associate ai lavori che desiderano” afferma Daniel Culbertson, un altro economista di Indeed. “Dal punto di vista del datore di lavoro, i talenti tecnologici altamente specializzati che hanno queste competenze sono molto richiesti.”

La ricerca rivela che Python, skill di data science e linguaggi di programmazione specializzati (tra cui alcune competenze legacy) saranno un biglietto importante per il successo per il professionista IT nel 2020. Ecco le migliori competenze richieste e come è cresciuta la domanda per ciascuna (o ridotta) negli ultimi anni.

1. SQL
Quota 2019: 21,9%
Quota 2014: 23,6%
Variazione percentuale: -7%

Structured Query Language (SQL) è un linguaggio di programmazione utilizzato per trovare e recuperare i dati contenuti nei sistemi di gestione di database relazionali. Sviluppato originariamente presso IBM da Donald Chamberlin e Raymond Boyce negli anni ’70 per gestire i dati archiviati nel System R di IBM, oggi SQL viene utilizzato per gestire i dati in una varietà di sistemi di gestione dei database come Oracle MySQL o Microsoft SQL Server.

2. Java
Quota 2019: 20,8%
Quota 2014: 19,7%
Variazione percentuale: + 6%

Java è un linguaggio open source introdotto nel 1995 e rimane oggi uno dei principali linguaggi di programmazione. È stato inizialmente sviluppato da Sun Microsystems e in seguito acquisito da Oracle. Oggi gli sviluppatori utilizzano Java per creare applicazioni mobili e Web, giochi e software basati su database; è utilizzato da aziende come Twitter, Netflix e altre.

3. Python
Quota 2019: 18,0%
Quota 2014: 8,1%
Variazione percentuale: + 123%

Python è un linguaggio open source utile nell’analisi dei dati e nelle applicazioni AI. La sua popolarità è cresciuta nel settore tecnologico negli ultimi anni a causa dell’ascesa della scienza dei dati e del machine learning. È anche un linguaggio di accesso al mondo della programmazione e vanta una vasta comunità di sviluppatori.

4. Linux
Quota 2019: 14,9%
Quota 2014: 14,9%
Variazione percentuale: 0%

Linux è una famiglia di sistemi operativi open source basati sul kernel Linux, che funge da nucleo del sistema operativo di un computer. Il kernel Linux è stato rilasciato per la prima volta da Linus Torvalds nel 1991 e da allora è esploso in popolarità, alimentando sia il sistema operativo mobile Android, sia Chrome OS. Gli sviluppatori sono liberi di usare, scaricare o modificare Linux secondo le proprie specifiche, il che contribuisce alla sua popolarità e al suo uso diffuso.

5. JavaScript
Quota 2019: 14,5%
Quota 2014: 12,4%
Variazione percentuale: + 17%

JavaScript è stato introdotto nel 1995, lo stesso anno di Java. Nonostante le somiglianze nel nome, sono lingue completamente diverse. Mentre Java costituisce il back-end di molte applicazioni e database aziendali, JavaScript viene utilizzato sul front-end delle applicazioni per rendere interattivi i siti Web. È una delle lingue principali utilizzate per la creazione di pagine Web e può anche essere utilizzata per creare giochi. La sua flessibilità e potenza lo hanno reso uno dei linguaggi di programmazione più popolari oggi.

6. Amazon Web Services (AWS)
Quota 2019: 14,2%
Quota 2014: 2,7%
Variazione percentuale: + 418%

Amazon Web Services (AWS), la divisione cloud di Amazon, è stata lanciata nel 2006. Oggi AWS è leader di mercato nel cloud computing e offre una gamma di servizi, tra cui elaborazione, archiviazione, analisi e strumenti di sviluppo. I suoi servizi più popolari consentono ai clienti di utilizzare il cloud di Amazon per l’archiviazione dei dati e di aggiungere o integrare la potenza di elaborazione.

7. C++
Quota 2019: 10,7%
Quota 2014: 10,6%
Variazione percentuale: + 1%

Il linguaggio di programmazione C++ si basa su C, che è stato sviluppato come linguaggio generale di alto livello per la scrittura del sistema operativo UNIX. Bjarne Stroustrup ha creato C++ nel 1979, mentre stava lavorando alla sua tesi di dottorato, come un modo per aggiungere funzionalità aggiuntive a C. Nonostante la sua età, il C ++ rimane oggi molto apprezzato come il linguaggio principale in molti sistemi operativi, browser e giochi.

8. C
Quota 2019: 10,3%
Quota 2014: 9,3%
Variazione percentuale: + 11%

C è stato sviluppato per la scrittura del sistema operativo UNIX ai Bell Labs in California tra la fine degli anni ’60 e l’inizio degli anni ’70. È rimasto uno dei linguaggi più utilizzati di tutti i tempi e i professionisti che sono esperti in C saranno ancora molto richiesti nel prossimo anno.

9. C#
Quota 2019: 9,3%
Quota 2014: 8,3%
Variazione percentuale: + 11%

C # è stato sviluppato da un team Microsoft guidato da Anders Hejlsberg. È noto per attingere a elementi sia di C che di Java ed è una skill desiderabile per la sua flessibilità. C # può essere utilizzato in applicazioni mobili, giochi e software aziendali, rendendolo adatto per un’ampia varietà di applicazioni.

10. .NET
Quota 2019: 8,4%
Quota 2014: 9,9%
Variazione percentuale: -15%

Microsoft .NET è un framework software progettato per essere utilizzato dalla maggior parte delle applicazioni create per la piattaforma Windows. È uscito per la prima volta nel 2002. Oggi supporta oltre 60 linguaggi di programmazione ed è utilizzato per lo sviluppo di siti Web, app, giochi e altro. Nonostante una domanda in declino, .NET rimane una competenza importante nell’IT e può aiutarvi non poco nella ricerca di un lavoro.

Altre skill al di fuori delle prime 10 che stanno crescendo rapidamente includono le competenze Scrum (8%, in crescita del 64% dal 2014), git (7,8%, in aumento del 148%), machine learning (7%, in aumento del 439%), Azure (6,9%, + 1.107%) e Docker (5,1%, + 4,162%).

AUTORESharon Florentine
FONTECIO.com
CWI.it
Con 12 milioni di lettori in 47 paesi, Computerworld è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, implementano o utilizzano la tecnologia in azienda.