iOS 13: le novità di Apple in ambito BYOD ed enterprise

Apple si appresta a rendere molto più semplice proteggere i dati personali e aziendali in iOS 13 e iPad OS, con alcune nuove feature incentrate su BYOD e Apple ID gestiti.

byod

All’evento di presentazione dei nuovi iPhone Apple si sarà pur concentrata su Apple Arcade, Apple TV+ e qualità fotografica dei nuovi melafonini (in pratica sugli aspetti più consumer), ma in realtà in iOS 13 ci sono anche numerosi miglioramenti dedicati alle aziende.

BYOD

I più recenti sistemi operativi dell’azienda di Cupertino hanno introdotto una serie di aggiornamenti per migliorare la produttività, in particolare per l’iPad. Tuttavia, i maggiori miglioramenti specifici per gli utenti aziendali mirano a creare una divisione più solida tra i dati personali e quelli aziendali per le implementazioni Bring Your Own Device (BYOD), risolvendo una delle grandi sfide enterprise del nostro tempo.

Parlando a un evento del settore, Susan Prescott, vicepresidente del marketing di prodotto per le imprese e l’istruzione di Apple, ha osservato come gran parte del successo dell’azienda in ambito BYOD sia stato generato dall’accettazione degli iPad da parte degli utenti aziendali, non solo dall’evoluzione dell’iPhone. Questa attenzione alle pratiche BYOD ha dato i suoi frutti. Oltre il 75% dei dipendenti sceglierà un’opzione Apple se ne avrà la possibilità, mentre le implementazioni su larga scala come gli oltre 300.000 device Apple in uso presso IBM sottolineano che le soluzioni di Cupertino sono pronte per la sfera azienda.

Apple lo ha tenuto presente nel sistema operativo iOS 13/iPadOS 13, in cui ha introdotto una nuova modalità di gestione dei dispositivi mobili (MDM) che chiama User Enrollment. Lo scopo di questa feature è preservare la privacy degli utenti su iPhone, iPad e Mac consentendo all’IT aziendale di proteggere i propri dati e allo stesso tempo proteggere le informazioni personali. User Enrollment è stato progettato per l’utilizzo assieme a miglioramenti aggiuntivi tra cui Managed Apple ID e Apple Business Manager. Apple afferma che lo User Enrollment mantiene gli account, le app e i dati gestiti crittograficamente separati dal resto del dispositivo su un volume APFS separato.

Managed Apple ID

Con iOS 13 il supporto IT può anche fornire dei Managed Apple ID per i dipendenti. Le aziende possono utilizzarli per fornire accesso a Note e ad altri servizi iCloud per attività legate al business. Potete crearli nella soluzione MDM di Apple, in Apple Business Manager e Apple Schools Manager. Questi Apple ID gestiti sono legati a Microsoft Azure Active Directory, che consente agli utenti di accedere con la stessa email e password di lavoro che utilizzano già per altri servizi aziendali.

Una caratteristica significativa è che nel caso in cui un dipendente abbia già utilizzato un’e-mail di lavoro per creare un ID Apple personale, Business Manager può trovare tale ID e sostituirlo attraverso un nuovo processo basato su autorizzazioni, come spiegato nel dettaglio in questa pagina. Ricordiamo che Apple Business Manager è ora disponibile in 69 Paesi.

I team IT possono inoltre utilizzare questi strumenti per fornire agli utenti contenuti personalizzati durante la registrazione automatizzata dei dispositivi. Ciò significa anche che le aziende possono aggiungere metodi di autenticazione supportati dai provider di identità cloud per migliorare la sicurezza prima di distribuire un dispositivo agli utenti finali.

Protezione del processo di accesso

Apple ha anche creato una soluzione Single Sign-in privata e affidabile per gli utenti aziendali, che si basa sulla funzione Sign in With Apple rivolta agli utenti consumer e che consente alle aziende di creare sistemi di autorizzazione specifici per l’azienda utilizzando le API di autorizzazione fornite di recente da Apple. L’idea di base è quella di consentire alle aziende di proteggere i propri sistemi e dati con Face ID e Touch ID e ciò è possibile grazie a un’estensione Kerberos che consente un’autenticazione senza soluzione di continuità a siti web e applicazioni in ambienti Active Directory.

Rafforzare le connessioni con i clienti

Apple continua a spingere la sua Business Chat solution. I nuovi sistemi operativi iOS 13 e iPadOS 13 introducono Business Chat Suggest, una nuova funzionalità per ora attiva solo negli USA che offre ai clienti la possibilità di inviare un iMessage a un’azienda anziché effettuare una chiamata.

Funziona così:

  • Un utente tocca il numero telefonico dell’azienda su un sito web o su una mappa
  • Viene visualizzato un messaggio sul dispositivo iOS che offre di avviare una conversazione tramite iMessage

Apple offre altre soluzioni incentrate sull’impresa, non ultimo AppleCare for the Enterprise, che consente l’utilizzo di quel servizio da parte di aziende con flotte di prodotti più grandi. Da segnalare infine un’offerta di servizi finanziari Apple per gli utenti aziendali che offre accordi di finanziamento flessibili e personalizzati per tenere sotto controllo il deployment in azienda.