F2A amplia la suite dedicata alle HR con nuove funzioni basate sull’AI

Gestione ferie e permessi, costo degli straordinari, analisi e pianificazione: la suite MyArea F2A permette a CFO e responsabile HR di gestire le risorse in modo sempre più efficiente

gestione risorse umane

Con le novità introdotte da F2A le aziende hanno a disposizione nuovi strumenti basati sull’intelligenza artificiale per una gestione più efficace del personale. La società ha infatti ampliato la suite MyArea F2A con le nuove funzionalità che permettono a CFO, responsabili HR e amministrativi di ottenere previsioni sempre più precise in termini di consumo ferie, permessi e costo degli straordinari.

Le nuove funzioni Predictive Analytics, Predictive Reporting e Smart Planning sono disponibili nelle applicazioni Employee Self Service, Reporting, Costo del Lavoro e Budget della suite. Oltre all’accesso ai dati pianificati e consuntivati, la suite permette di di ottenere previsioni avanzate per definire il budget del personale in modo sempre più preciso e affidabile e una accurata pianificazione del lavoro. Gli algoritmi alla base di queste analisi si traducono in grafici (Predictive Analytics), report (Predictive Reporting) e procedure di pianificazione (Smart Planning), capaci di mostrare i dati riferiti sia al singolo dipendente che ai diversi ruoli professionali o strutture operative, fino ad una visione completa della popolazione aziendale.

F2A, società del fondo Ardian, ha ottenuto questi risultati grazie alla propria piattaforma, che elabora oltre 2,3 milioni di cedolini all’anno, e all’implementazione di modelli predittivi basati sul machine learning che hanno permesso di analizzare, in modo totalmente anonimo, circa 5 milioni di cedolini archiviati dall’azienda.

In qualità di primo player italiano nella Gestione in Outsourcing del Personale e leader nei servizi per le Direzioni Finance con oltre 2.300 clienti, abbiamo accolto con entusiasmo e determinazione la grande sfida del nostro secolo”, ha dichiarato Raul Mattaboni, Vicepresidente e CEO di F2A. “Questo significativo traguardo rappresenta, infatti, per F2A l’inizio di un importante percorso di trasformazione tecnologica nel segno dell’Intelligenza Artificiale

L’impegno dell’azienda, che investe circa il 15% del proprio fatturato in tecnologia, è confermato anche dalla scelta di aderire all’AIxIA, l’Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale che opera in Italia da oltre 30 anni.

Stiamo realizzando importanti investimenti in ambito tecnologico per aumentare le già elevate competenze e posizionare F2A nel campo dell’outsourcing come partner capace di supportare la trasformazione digitale delle Direzioni HR e Finance”, ha sottolineato Giorgio Colagrossi, Direttore R&D di F2A. “Miriamo alla democratizzazione dell’accesso all’intelligenza artificiale per permettere a tutti i nostri clienti di essere non solo innovativi, ma anche e soprattutto competitivi sul mercato grazie a strumenti che migliorano sia gli insight necessari ai processi decisionali del top management che le attività quotidiane delle funzioni più operative”.

Sara Brunelli
Attiva nel settore della comunicazione dal 2003, mi sono specializzata nell’editoria B2B, seguendo in particolare lo sviluppo di nuove tecnologie e della robotica.