Abbiamo parlato recentemente con Sunil Patro, fondatore e CEO di SignEasy (uno dei partner di mobilità aziendale di Apple), per saperne di più sull’impegno di Apple per la tecnologia aziendale e sulla crescente importanza dell’India per la tech economy.

Apple è un’azienda enterprise

L‘attenzione di Apple alla sfera aziendale si sta intensificando, con grande sorpresa della vecchia guardia dell’IT per la quale Mac, iPad e iPhone saranno sempre “giocattoli”, nonostante la loro comprovata efficacia nel mondo reale. Crediamo anzi che sia stato proprio l’iPad a spingere davvero Apple nel mondo enterprise; quel piccolo buco è diventato con gli anni una voragine, tanto che oggi troverete la maggior parte delle piattaforme Apple nella maggior parte delle aziende.

SignEasy è stato recentemente nominato partner di mobilità di Apple. Tra le altre cose, ciò significa che gli sviluppatori aziendali di Apple hanno collaborato con SignEasy per farla diventare un’app migliore proprio in chiave enterprise.

“Rispettiamo profondamente il modo in cui Apple lavora con i partner per garantire agli utenti sempre la migliore esperienza sulle sue piattaforme e siamo onorati di far parte di questo programma”, esordisce Patro. “Più della metà dei nostri clienti aziendali utilizza SignEasy sui propri dispositivi iOS e prevediamo che tale numero aumenti man mano che sfrutteremo il nostro nuovo status di partner di mobilità Apple”.

App consumer-friendly per professionisti

Nell’ambiente aziendale odierno non è opportuno balcanizzare le esperienze degli utenti, offrendo interfacce utente diverse su piattaforme diverse. Ciò che funziona su un dispositivo deve funzionare allo stesso modo su altri dispositivi. “Le soluzioni software aziendali di oggi devono essere ottimizzate per funzionare ugualmente bene su un dispositivo mobile, laptop o desktop”, continua Patro.

Anche il design però conta. Non si può infatti disporre di soluzioni progettate in modo inadeguato che funzionino ugualmente male su tutte le piattaforme. Le implementazioni devono essere conformi agli standard dei consumatori, anche per le disposizioni aziendali interne.

Team-SignEasy

“Con la proliferazione di soluzioni SaaS e con la facilità di sviluppo di app di alta qualità, i consumatori e le aziende hanno innumerevoli opzioni per le loro soluzioni digitali. Il design e l’esperienza utente sono diventati due dei criteri più importanti su cui il software può competere e il più delle volte diventano i fattori decisivi per un acquirente.”

Il messaggio vincente di Apple

È ormai chiaro come l’appeal aziendale di Apple sia sempre stato e continui a essere il tentativo di offrire esperienze utente di livello superiore. Questo dà ad Apple un vantaggio in un’economia più digitale. “Apple vuole offrire sempre più valore agli utenti aziendali con la convinzione che l’utente debba beneficiare della stessa esperienza a cui è abituato sul proprio iPhone e iPad al lavoro. Dal momento che Apple è uno dei più grandi brand consumer al mondo, molti utenti aziendali fanno una prima conoscenza con iOS nella loro vita personale. Di conseguenza questi utenti diventano automaticamente dei “campioni” sul posto di lavoro nello svolgere le loro attività aziendali utilizzando un iPhone, un iPad o un Mac”

Trasformazione digitale e aumento della produttività

Abbiamo poi chiesto a Patro informazioni su altre implementazioni tecnologiche in aumento come la Robotic Process Automation (RPA). Patro ha ammesso che la sua azienda sta assistendo a un’enorme adozione di RPA. I clienti infatti iniziano a usare SignEasy come soluzione SaaS per un reparto, quindi apprendono il valore dell’utilizzo delle API dell’azienda per creare soluzioni a livello aziendale per fornire processi automatizzati o semplificati per le loro attività. Come molti giganti della tecnologia, Apple sta inoltre diventando sempre più attiva in India, dove ha sede il centro di sviluppo di SignEasy.

L’importanza dell’India

“Bangalore ospita anche l’acceleratore di app di Apple in India (il primo che è stato aperto a livello globale); qui il team di Apple lavora direttamente con gli sviluppatori di app per creare soluzioni sulle sue piattaforme. Questo è un forte riconoscimento da parte di Apple, che si è accorta di come in India esistano particolari capacità per lo sviluppo di soluzioni per le sue piattaforme” continua Patro, che ci ha spiegato come l’industria tecnologica si stia evolvendo in India, dove la domanda di sviluppatori qualificati ed esperti è molto elevata.

“L’India è una delle economie in più rapida crescita al mondo, con l’industria tecnologica che assume un ruolo di capitale importanza. L’India è anche la più grande destinazione off-shore per i servizi IT, quindi lo sviluppo delle competenze tecnologiche è un grande obiettivo per il Paese”. Anche l’India inoltre sta investendo nel settore: “La scrittura di codice viene insegnata ai bambini, che imparano a programmare nelle scuole di tutte le dimensioni e anche nelle città più piccole”, conclude Patro.