Data scientist: chi è, cosa fa e quanto guadagna

Figura professionale sempre più ricercata dalle aziende, il data scientist ha competenze trasversali e sa trarre valore di business dall’analisi dei dati

data scientist

In questo articolo:

  • Quanto guadagna un data scientist
  • Cosa fa un data scientist
  • I settori che richiedono la figura del data scientist
  • Le competenze necessarie per diventare data scientist
  • Istruzione e formazione di un data scientist

Negli ultimi anni è emersa una nuova figura professionale che ricopre un ruolo chiave nell’analisi dei dati: il data scientist. I data scientist sono esperti in grado di ricavare insight da enormi quantità di dati, strutturati e non strutturati, allo scopo di aiutare a definire o soddisfare esigenze specifiche e obiettivi aziendali. Il ruolo dei data scientist nell’analisi dei dati sta diventando sempre più importante in quanto le aziende si affidano sempre più a Big Data e analytics a supporto dei processi decisionali e a tecnologie cloud, di automazione e machine learning come componenti fondamentali delle loro strategie IT.

L’obiettivo principale di un data scientist è organizzare e analizzare grandi quantità di dati, spesso utilizzando software progettati ad hoc. I risultati finali di un’analisi dei dati devono essere abbastanza semplici da essere compresi da tutti gli stakeholder coinvolti, in particolare quelli che lavorano al di fuori dell’IT.

L’approccio di un data scientist all’analisi dei dati dipende non solo dal settore, ma anche dalle esigenze specifiche dell’azienda o del dipartimento in cui lavora. Affinché un data scientist possa trovare un significato in dati strutturati o non strutturati, i responsabili aziendali, i dipartimenti e i manager devono comunicare ciò che cercano. Un data scientist deve quindi disporre di sufficienti competenze in ambito business per tradurre gli obiettivi aziendali in consegne basate su dati, come per esempio motori di previsione, analisi del rilevamento dei pattern, algoritmi di ottimizzazione.

Quanto guadagna un data scientist

La scienza dei dati è un settore remunerativo e in rapida crescita. Secondo il Bureau of Labor Statistics (BLS) degli Stati Uniti i posti di lavoro in questo settore aumenteranno dell’11 per cento entro il 2024. Nel report 50 Best Jobs in America di Glassdoor, la figura del data scientist è classificata come la migliore posizione lavorativa in ogni settore, in base a parametri come opportunità di lavoro, salario e soddisfazione del proprio ruolo. lavoro.

Secondo i dati della Technology and IT Salary Guide di Robert Half per il 2018 negli Stati Uniti, lo stipendio medio di un data scientist può variare, in base all’esperienza, tra i 100mila e i 168mila dollari all’anno.

 

AUTORESarah K. White
FONTECIO
CIO
Con informazioni, approfondimenti ed eventi ad hoc, CIO Italia è una risorsa preziosa per tutti i leader delle strutture IT e i decisori delle strategie tecnologiche aziendali.