cloud storage

Quando un’azienda deve valutare il modello di cloud adatto in base alle diverse applicazioni e carichi di lavoro, deve logicamente valutare i pro e i contro anche a livello di investimento, ma non sempre ciò accade. Secondo ad esempio Voice of the Enterprise Service di 451 Research il 33% degli utenti finali dell’IT non conosce i costi del cloud o non sa se i costi siano sotto controllo, mentre il 25% non sta conducendo alcuna analisi dei costi riguardo all’uso del cloud.

Quando si deve decidere il modello di cloud giusto per la vostra azienda, bisognerebbe includere nell’analisi di sviluppo un confronto dei costi tra i diversi modelli di cloud, tra cui cloud pubblico e cloud privato on-premises. Non c’è però solo il costo a cui prestare attenzione. Altri fattori come hardware, software e personale esistente e le varie esigenze in termini di agilità, sicurezza, prestazioni, conformità e problemi di regolamentazione hanno molta importanza in fase preliminare e non vanno assolutamente sottovalutati.

La difficoltà nel conoscere i veri costi del cloud deriva anche dal fatto che non è per nulla semplice fare un confronto tra le tante offerte oggi disponibili. Se infatti per il cloud pubblico non è difficile calcolare i prezzi nonostante la loro continua evoluzione, quando bisogna calcolare il costo totale di proprietà (TCO) per un cloud privato on-premises, ci sono molte più considerazioni e varianti di cui tenere conto.

Anche in questo caso però non si tratta di nulla di impossibile. Paul Miller di HPE consiglia di prendersi un po’ di tempo per cercare e identificare i fattori che coinvolgono maggiormente la vostra azienda e essere sicuri di aver preso la decisione migliore possibile per la vostra azienda. Miller consiglia di adottare due approcci per determinare il costo totale di proprietà per il cloud privato.

cloud privato

Approccio rapido

Questa opzione è appropriata quando si dispone di risorse limitate e poco tempo, oppure quando si desidera una semplice stima veloce. Un recente report di 451 Research, intitolato Come realizzare rapidamente un’analisi TCO multi-cloud comparativa che includa cloud pubblico, privato e gestito, descrive meglio questo approccio esaminando due metriche di base utilizzate per valutare il costo del cloud privato: l’utilizzo del sistema e l’efficienza della manodopera. Per applicare un indice dei prezzi cloud a un insieme di variabili, viene utilizzata una semplice equazione.

Approccio approfondito

Un approccio approfondito fornisce un’analisi più di livello, in grado di consentire approfondimenti su misura e fornire un confronto esteso delle varie opzioni, incluso IT tradizionale, cloud pubblico, cloud privato e cloud privato on-premises per supportare le diverse strategie decisionali.

Sono calcolati diversi fattori come le esigenze di elaborazione ad alte prestazioni, la conformità normativa, la sicurezza, i requisiti di collocamento del carico di lavoro o gli investimenti globali. Per sviluppare questo livello dettagliato dei TCO, è necessario guardare tutti gli elementi dell’hardware, software, data center, personale e dell’attività in generale e decidere quale siano quelli più determinati in baste alla vostra situazione.

WHITEPAPER GRATUITI