Business International e Federmanager premiano giovani manager di talento

Assegnati i premi “Finance Under 40” ed “HR Under 40” a cinque manager che si sono distinti per capacità, risultati raggiunti e visioni di business innovative

FinanceUnder40

Il talento di cinque giovani manager è stato premiato con i riconoscimenti “Finance Under 40” e “HR Under 40”. I premi, nati dall’idea di Fiera Milano Media – Business International in collaborazione con Federmanager Giovani, sono stati assegnati a manager under 40 che si sono distinti per il percorso professionale e i risultati raggiunti negli ambiti gestione delle risorse umane e finanza.

Con questo premio vogliamo dare visibilità e far emergere i giovani talenti che stanno trasformando le aziende portando nuove idee, entusiasmo e visioni di business innovative”, ha dichiarato Carlo Antonelli, Amministratore Delegato di Fiera Milano Media – Business International.

I manager premiati

HR Under 40
I vincitori del premio HR Under 40

Il premio HR under 40 è stato assegnato a Gabriele Franceschini, Executive Human Resources Director, Baker Hughes, A GE Company e Giovanni Buonajuto, HR Director Industrial Area EMEA Region, Whirlpool Corporation.

ADV
HP Wolf Security

Il perimetro aziendale oggi passa dalla casa dei dipendenti

Metà dei dipendenti usa il PC anche per scopi personali e il 30% lascia che venga utilizzato da altri famigliari. La tua cybersecurity è pronta per le sfide del lavoro remoto? LEGGI TUTTO >>

I migliori manager Finance Under 40 (ritratti nella foto in alto) sono Alessandra Bruni, Responsabile Amministrazione, Bilancio e Tesoreria del Gruppo Fintecna; Nicola De Santis, CFO di SIFI Spa (Holding Gruppo Fanti) e Flavio Caruso, CFO Europe, Sandoz, premiati dal campione di rugby Martìn Castrogiovanni.

La competenza è l’unica ricetta per crescere”, ha commentato Stefano Cuzzilla, presidente Federmanager. “Questo Paese ha bisogno di iniziative che valorizzino merito e talento: per questo vogliamo che si conoscano i nomi e i cognomi dei manager che stanno cambiando i modelli organizzativi e di business in azienda. Dare loro la giusta visibilità è un modo per sostenere tutte le nuove generazioni di manager che stanno lavorando per il nostro futuro”.

L’evoluzione dei ruoli del CFO e del responsabile HR

L’assegnazione dei premi è avvenuta a Roma nel corso dei convegni Re-Inventing Finance e HR Business Conference, che hanno visto la partecipazione di oltre 500 executive di grandi imprese e multinazionali.

Durante i convegni sono stati presentati in anteprima i risultati di due studi sull’evoluzione del ruolo di CFO ed HR Director, realizzati da Fiera Milano Media – Business International.

Dai due studi che abbiamo realizzato su oltre 200 CFO e Direttori HR emerge che le priorità oggi siano la digitalizzazione, la semplificazione e l’innovazione dei processi con la necessità di aumentare la produttività e limitare i costi”, ha sottolineato Carlo Antonelli, AD Fiera Milano Media. “CFO ed HR sono le due figure chiave in grado di abilitare questo cambiamento e, attraverso le nostre iniziative informative e formative, vogliamo continuare ad esplorare ed aiutare queste figure nel trovare nuove chiavi di lettura al processo di trasformazione delle aziende, anche attraverso la scoperta di giovani talenti, i nuovi capi azienda delle aziende del futuro”.

Se questo articolo ti è stato utile, e se vuoi mantenerti sempre aggiornato su cosa succede nell’industria ICT e ai suoi protagonisti, iscriviti alle nostre newsletter:

CWI: notizie e approfondimenti per chi acquista, gestisce e utilizza la tecnologia in azienda
CIO:
approfondimenti e tendenze per chi guida la strategia e il personale IT
Channelworld: notizie e numeri per distributori, rivenditori, system integrator, software house e service provider

Iscriviti ora!

Sara Brunelli
Attiva nel settore della comunicazione dal 2003, dopo la laurea in Matematica e un master in Comunicazione Scientifica. Mi sono specializzata nell’editoria B2B, seguendo in particolare lo sviluppo dell’intelligenza artificiale e della robotica. Mi potete seguire su Facebook e LinkedIn.