4 caratteristiche “vecchia scuola” BlackBerry nel nuovo Priv

Il tanto atteso BlackBerry Priv, il primo telefono Android di BlackBerry, disponibile negli Stati Uniti e in arrivo anche in Italia, sicuramente ravviva vecchie fiamme per gli amanti del BlackBerry. Ma si tratta di un BlackBerry … o di un telefono Android? Il fatto è che il Priv è un mix di entrambi. Tuttavia, i fedelissimi del BlackBerry saranno felici di sapere assomiglia ancora molto a un vero e proprio BlackBerry, grazie ad alcune particolari caratteristiche, che trovate qui di seguito e sono tutte dettagliate nel video qui sotto.

1) La tastiera fisica del Priv

Ci vuole un po’ per abituarsi alla tastiera del Priv, perché il fattore di forma del dispositivo è … diverso. Ma la tastiera non delude. E’ una buona dimensione, e ha molte delle stesse gesture e caratteristiche che si trovano nella tastiera del BlackBerry Passaport, tra cui la possibilità di scorrere elenchi e pagine web, e scorrere verso l’alto sulla tastiera per selezionare sullo schermo le previsioni di testo.

2) BlackBerry Hub e Priv

La casella di posta centrale del PRIV, il BlackBerry Hub, sarà familiare agli utenti di BlackBerry 10, perché è quasi identico all’originale BlackBerry Hub. Esso consente di visualizzare diversi account in una sola interfaccia, o spostarsi rapidamente tra gli account, e codificare con un colore diverso applicazioni e servizi, così che con una rapida occhiata si ha tutto sotto controllo.

Gli appassionati di BlackBerry saranno anche felici di sapere che la maggior parte dei tasti di scelta rapida di messaggistica BlackBerry funzionano ancora in Hub: per esempio, basta premere T per spostarsi all’inizio di una lista; B per spostarsi alla fine; N per passare al giorno successivo, e P per tornare al precedente.

Il più grande cambiamento per l’Hub è il modo in cui vi si accede. Invece di scorrere sullo schermo per arrivare a “sbirciare” l’Hub, è ora possibile semplicemente fare clic sull’icona Hub, o trascinarla verso l’alto e poi selezionare l’opzione Hub.

3) LED colorato e notifiche personalizzabili

Quando si configurano nuovi account all’interno del BlackBerry Hub, è possibile indicare i colori specifici per il LED di notifica, in modo che corrisponda al codice colore che si usa nella propria casella di posta. Questo consente di sapere quali messaggi o avvisi ci sono con una rapida occhiata al “semaforo” lampeggiante. Ed è al 100 per cento vecchia scuola BlackBerry.

4) Le icone “splat”

Le piccole icone rosse e tonde, alias “splat”, racchiudono in sé brand e nostalgia BlackBerry. E sono presenti dappertutto sul Priv: per esempio sulla schermata di blocco quando arrivano nuove notifiche, o sulle singole icone delle applicazioni quando ci sono nuovi avvisi in attesa. E’ un piccolo, ma elegante tocco di BlackBerry, che non si trova su altri telefoni Android.

AUTOREAl Sacco
CIO
Con informazioni, approfondimenti ed eventi ad hoc, CIO Italia è una risorsa preziosa per tutti i leader delle strutture IT e i decisori delle strategie tecnologiche aziendali.