Teamsystem opziona un SaaS italiano che analizza i costi telco

Acquisita da Gellify una partecipazione del 5% - che salirà al 60% entro febbraio – nella pisana Habble, specialista in analisi dei dati delle reti fisse, mobili e dati

Habble saas telco cost analysis

Continua la campagna di acquisizioni di TeamSystem, che ha annunciato il suo ingresso nella compagine societaria di Habble, tramite una partecipazione iniziale del 5%, con opzione a salire fino al 60% entro febbraio 2021. Si tratta della quinta operazione nel 2020 per TeamSystem, dopo Area 32 (gestionali per il terzo settore), MBM Italia (Industria 4.0, qui il nostro articolo), AF Soluzioni (gestione dei fornitori) e Beneficy (area HR, gestione dei piani di welfare).

Habble – società partecipata da Gellify Digital Investment – si è imposta sul mercato grazie a una piattaforma in cloud per l’analisi in tempo reale delle informazioni provenienti dalle reti fisse, mobili e dati per ottimizzare i costi di telecomunicazione delle aziende. Fondata nel 2012 a Pisa, Habble è stata inserita da Gartner tra i top player Telco Expense Management del 2019.

Come spiega una nota di Gellify, attraverso un unico software e una dashboard integrata, che è stata perfezionata durante il programma di “gellificazione”, la soluzione di Habble garantisce il monitoraggio in tempo reale della rete mobile e fissa, la gestione delle spese telefoniche nel rispetto delle policy aziendali, e la semplificazione nell’analisi delle fatture telefoniche.

adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication. SCOPRI DI PIÙ >>

“La exit di Habble, avvenuta durante l’emergenza sanitaria Covid-19, dimostra che le piattaforme software-as-a-service (SaaS), e cioè a canoni ricorrenti, avranno un vantaggio in un panorama di investimenti post-pandemia, in virtù dei loro flussi di entrate periodiche e della capacità di ridimensionarsi rapidamente pur mantenendo EBITDA elevati”, commenta nella nota Fabio Nalucci, CEO e Founder di Gellify.

Quanto a Teamsystem, in un comunicato spiega che l’operazione le permette di rafforzare ulteriormente la propria gamma di offerta dedicata alla trasformazione digitale dei professionisti e delle piccole e medie imprese.

“Continua il nostro percorso strategico di crescita sia dal punto di vista organico che per linee esterne”, dichiara nel comunicato Federico Leproux, CEO di TeamSystem. “Lavoriamo per migliorare costantemente le nostre soluzioni proprietarie, mentre – in parallelo – integriamo nel Gruppo una serie di player innovativi, per acquisire competenze specifiche e completare l’offerta di digitalizzazione del business di imprese e professionisti. L’acquisizione di Habble si inserisce proprio in questo quadro: ci permetterà di rafforzare ulteriormente il posizionamento sul mercato digitale con un prodotto dedicato, integrato con la piattaforma TeamSystem Digital, e di creare sinergie ad alto valore aggiunto con le altre realtà del Gruppo”.

“L’ingresso di una società innovativa come TeamSystem nel nostro capitale sociale è un riconoscimento particolarmente significativo della bontà della nostra tecnologia”, commenta nel comunicato Antonio De Luca, fondatore di Habble. “Ci permetterà di ampliare il bacino di utenza della nostra soluzione e sarà un partner prezioso con cui lavorare per migliorarla ulteriormente”.

Daniele Lazzarin
Sono ingegnere gestionale, e giornalista professionista dal 1999. Da allora scrivo di sistemi informativi business, di trasformazione digitale, e dell’impatto delle tecnologie sulla gestione delle aziende. Mi potete seguire su LinkedIn e su Twitter.