Servizi ERP, VAR Group compra Pragma Progetti e Pragma Solution

È la 13a acquisizione del 2020. Le due imprese, focalizzate sul Nord-Ovest, portano in dote un team di 50 persone e un business da 7 milioni

acquisizioni var group pragma

Il Gruppo Sesa ha annunciato di aver sottoscritto un accordo vincolante per l’acquisizione – tramite Var Group, la società del gruppo che si occupa di Software e System Integration  – di Pragma Progetti e Pragma Solution. L’esecuzione dell’operazione è prevista entro il 30 novembre 2020.

Grazie a questa operazione, spiega un comunicato, il Gruppo Sesa rafforza il proprio posizionamento quale player di riferimento nell’offerta di ERP & Vertical Solutions per la media impresa italiana con un perimetro di ricavi atteso annuale in tale segmento di circa 140 milioni di euro, supportando oltre 5000 clienti sul territorio nazionale in una fase cruciale nella trasformazione digitale dei distretti del Made in Italy.

Pragma Progetti è attiva nell’offerta di soluzioni ERP gestionali e digital services con un portafoglio clienti di circa 200 imprese sia PMI sia Enterprise.

adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication. SCOPRI DI PIÙ >>

Pragma Solution si occupa di servizi di consulenza ed abilitazione di Panthera ERP, applicazione proprietaria del Gruppo Sesa. L’ERP Panthera è stato acquisito nel marzo 2018 da Var Group, attraverso la controllata Sirio Informatica e Sistemi di Milano, specialista di Software ERP gestionale per il settore manifatturiero, con focus su alcuni dei principali distretti del Made in Italy (Food, Furniture, Logistics, Mechanics, Paper) ed un giro di affari annuale di circa Euro 25 milioni.

Pragma Progetti e Pragma Solution con un team specializzato di 50 persone, sviluppano ricavi annuali complessivi di circa 7 milioni di euro previsti al 31 dicembre 2020, in crescita rispetto al precedente esercizio, con Ebitda di circa 1 milione, utile netto di circa 0,5 milioni e una Posizione Finanziaria Netta attesa a breakeven alla data del closing.

L’acquisizione, si legge nel comunicato,  sarà realizzata sulla base di un prezzo coerente con i parametri EV/Ebitda di riferimento generalmente applicati dal Gruppo Sesa (4,75x Ebitda medio normalizzato) nelle operazioni di M&A. Il prezzo verrà liquidato in parte al closing ed in parte nei successivi 24/48 mesi, verificata la continuità gestionale e lo sviluppo del business.

La struttura dell’operazione è volta alla valorizzazione del capitale umano tramite il coinvolgimento nel lungo termine dei soci fondatori che manterranno quote di partecipazione in Pragma Progetti e continueranno a gestire quest’ultima società sulla base di obiettivi condivisi di crescita sostenibile, allineamento dei vettori di interesse e generazione di valore di lungo termine, fattori che contraddistinguono da sempre la strategia industriale del Gruppo Sesa.

“Grazie all’integrazione delle risorse umane e delle competenze di Pragma Progetti e Pragma Solution, rafforziamo la nostra offerta di soluzioni gestionali ERP e digital services a favore della media impresa italiana, con focus sul territorio dell’Italia nord occidentale. Var Group consolida il ruolo di operatore di riferimento sul mercato italiano enterprise nel settore delle soluzioni gestionali per il comparto manifatturiero”, ha dichiarato Francesca Moriani, Amministratore Delegato di Var Group.

“Siamo lieti di entrare a far parte del Gruppo Sesa e dell’organizzazione di Var Group che ci consentirà di valorizzare il capitale umano e accelerare il nostro percorso di crescita, sviluppando sinergie commerciali e condividendo il piano di sviluppo industriale con Var Group nel lungo termine anche a beneficio dei nostri clienti”, hanno dichiarato Bruno Boggio e Claudio Lodola, fondatori di Pragma Progetti e Pragma Solution.

A partire dal febbraio 2020 il Gruppo Sesa ha realizzato 13 operazioni di acquisizione di controllo societario con ricavi addizionali annuali per circa Euro 110 milioni, 800 nuove risorse umane ed un ebitda margin medio atteso superiore al 10%. L’accelerazione nel ricorso alla crescita esterna, attraverso progetti industriali di lungo termine, contribuirà allo sviluppo sostenibile delle performance del Gruppo sia nel corrente esercizio che in quelli successivi”, ha dichiarato Alessandro Fabbroni, Amministratore Delegato di Sesa.

CWI.it
Con 12 milioni di lettori in 47 paesi, Computerworld è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, implementano o utilizzano la tecnologia in azienda.