SAP Business Technology Platform, i partner ora pagano a consumo

SAP ha introdotto una nuova opzione pay-as-you-go per la piattaforma di integrazione e sviluppo. Alcune componenti sono disponibili anche in trial gratuita a tempo

SAP Dresda

SAP ha introdotto per i suoi partner una nuova opzione di pagamento a consumo (pay-as-you-go) della piattaforma di integrazione SAP Business Technology Platform (BTP), e anche la possibilità di utilizzare gratuitamente in trial diverse delle soluzioni che fanno parte di BTP. Finora BTP era licenziabile dai partner solo tramite due opzioni: un contratto annuale enterprise agreement, o una subscription annuale.

La piattaforma SAP BTP ha un ruolo fondamentale per l’ecosistema SAP, perché contiene un centinaio di prodotti e servizi – database, data management, analytics, sviluppo e integrazione applicativa – che i partner utilizzano per integrazioni tra i prodotti SAP e non SAP, e sviluppi propri di add-on e soluzioni specifiche e verticali.

L’obiettivo di SAP con la nuova opzione di pagamento è di favorire utilizzi e sperimentazioni di BTP senza grandi investimenti iniziali.

ADV
HP Wolf Security

Il perimetro aziendale oggi passa dalla casa dei dipendenti

Metà dei dipendenti usa il PC anche per scopi personali e il 30% lascia che venga utilizzato da altri famigliari. La tua cybersecurity è pronta per le sfide del lavoro remoto? LEGGI TUTTO >>

“Con la nuova opzione pay-as-you-go per i partner è più facile iniziare a lavorare su SAP BTP, l’idea di SAP è allevare il costo finanziario man mano che utilizzano la piattaforma”, ha scritto in un blog post Karl Fahrbach, Chief Partner Officer di SAP. “La nuova opzione incoraggia i partner a sviluppare soluzioni proprietarie per rispondere a specifiche esigenze dei clienti e sfruttare le proprie competenze verticali”.

Come spiega Fahrbach, i benefici della nuova opzione comprendono:

– test, demo e development licensing services senza costi preliminari;

– pagamenti solo per i servizi utilizzati, e solo quando si utiilizzano;

– accesso al modello “free tier” per SAP BTP, che significa utilizzo gratuito in trial per un limitato periodo di tempo di una trentina di soluzioni di BTP, tra cui SAP Business Application Studio, SAP Mobile Services and SAP Intelligent Robotic Process Automation.

All’inizio di un progetto è molto difficile da parte del partner quantificare l’utilizzo che farà delle varie soluzioni di BTP, soprattutto nelle fasi iniziali di assessment delle esigenze, solution design, e sviluppo, ha spiegato a CRN Jagdish Sahasrabudhe, CTO SAP Global Partner organization: “L’opzione pay-as-you-go serve a mitigare gli effetti di questa incertezza”.

I partner potranno licenziare con questa modalità l’intera piattaforma BTP o suoi singoli componenti. I pagamenti saranno proporzionati a diversi parametri in funzione del tipo di componente di BTP: per esempio un software potrà essere pagato in funzione del numero di utenti, un servizio di analytics in funzione delle metriche di utilizzo, un prodotto database in funzione della capacità di memoria utilizzata.

Se questo articolo ti è stato utile, e se vuoi mantenerti sempre aggiornato su cosa succede nell’industria ICT e ai suoi protagonisti, iscriviti alle nostre newsletter:

CWI: notizie e approfondimenti per chi acquista, gestisce e utilizza la tecnologia in azienda
CIO:
approfondimenti e tendenze per chi guida la strategia e il personale IT
Channelworld: notizie e numeri per distributori, rivenditori, system integrator, software house e service provider

Iscriviti ora!

CWI.it
Con 12 milioni di lettori in 47 paesi, Computerworld è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, implementano o utilizzano la tecnologia in azienda.