Reply vara un Master “AI e Cloud” a Torino: assumerà tutti i partecipanti

Il percorso del Politecnico di Torino, a cui saranno ammessi 40 laureati in Informatica e Ingegneria, inizierà a gennaio 2021 e durerà 12 mesi

Filippo Rizzante, CTO di Reply
Filippo Rizzante, CTO di Reply

Reply ha annunciato l’avvio di un Master del Politecnico di Torino in “Artificial Intelligence & Cloud: Hands-on innovation”, che realizzerà direttamente insieme all’ateneo torinese: a tutti i candidati selezionati (massimo 40) il system integrator offrirà l’assunzione a tempo indeterminato fin dall’inizio delle lezioni (gennaio 2021), e la copertura dei costi di iscrizione.

Il percorso didattico, che come spiega Reply è riconosciuto dal MIUR e unico nel suo genere, è stato sviluppato per offrire a un numero massimo di 40 studenti altamente qualificati un percorso di specializzazione professionale nel settore IT attraverso le sue tecnologie più innovative: artificial intelligence e cloud.

Il Master come anticipato partirà a gennaio 2021 e avrà una durata di 12 mesi. Le lezioni del primo semestre – erogate in presenza presso il Politecnico di Torino – vedranno l’alternarsi dei professori del Politecnico di Torino e di specialisti Reply in una combinazione di lezioni teoriche ed esperienze di sviluppo. Nel secondo semestre gli studenti svolgeranno un project-work di 6 mesi presso le sedi di Torino e Milano di Reply, dove potranno mettere in pratica le conoscenze acquisite in aula lavorando all’interno di team impegnati su progetti reali. L’intero percorso è in lingua inglese e aperto alla partecipazione internazionale.

adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication. SCOPRI DI PIÙ >>

Il Master Artificial Intelligence & Cloud – alla sua prima edizione – si rivolge a studenti in possesso di una laurea magistrale in Informatica, Ingegneria Informatica, Ingegneria dell’Automazione, Ingegneria delle Telecomunicazioni e Ingegneria Elettronica, conseguita entro il 31 dicembre 2020.

Il 6 ottobre Reply terrà un webinar informativo sul Master, e fino al 2 novembre sarà possibile inviare le candidature attraverso il sito master.reply.com. Dopodiché partirà la selezione – condotta da una commissione composta da membri del Politecnico di Torino e da personale Reply – che prevede un’analisi del curriculum del candidato, completo di percorso di istruzione ed esperienze professionali, e un colloquio conoscitivo.

Come accennato, tutti i candidati selezionati riceveranno una proposta di assunzione a tempo indeterminato in una delle società del Gruppo Reply, valida a partire dall’inizio delle lezioni. Per gli studenti che accetteranno la proposta, Reply si impegna a sostenere tutti i costi di partecipazione al Master (18mila euro), in cambio dell’impegno a rimanere in Reply per due anni dal termine del programma.

“Volevamo costruire qualcosa che andasse oltre un training che possiamo fare come azienda, e che potesse offrire un riconoscimento anche accademico a chi segue questo percorso”, ha spiegato a Repubblica Filippo Rizzante, CTO di Reply, e titolare insieme alla sorella Tatiana (amministratrice delegata) della società fondata dal padre Mario.

Daniele Lazzarin
Sono ingegnere gestionale, e giornalista professionista dal 1999. Da allora scrivo di sistemi informativi business, di trasformazione digitale, e dell’impatto delle tecnologie sulla gestione delle aziende. Mi potete seguire su LinkedIn e su Twitter.