Milano Fashion Week, il Virtual Showroom è targato Accenture-Microsoft

La soluzione, realizzata per la Camera Nazionale della Moda Italiana, coinvolge anche Hevolus Innovation, specialista di tecnologie AR/VR, AI e Cloud di Microsoft

Multibrand Virtual Showroom CNMI Milano Fashion Week

Alla Milano Fashion Week, in corso questa settimana, la Camera Nazionale della Moda Italiana (CNMI) ha presentato il suo Multibrand Virtual Showroom, componente della piattaforma esperienziale Digital Fashion Hub di CNMI realizzata da Accenture e Microsoft e presentata alla Digital Fashion Week dello scorso luglio.

Nel Multibrand Virtual Showroom è possibile passeggiare virtualmente in spazi architettonici ispirati alla metafisica di De Chirico, entro i quali scoprire le nuove collezioni di designer affermati o emergenti riprodotte in digitale 3D ad altissima definizione, interagendo con gli outfit esposti e apprezzarne i dettagli da ogni punto di vista.

La soluzione è stato concepita e realizzata sotto la guida di Accenture, con la collaborazione di Hevolus Innovation, partner Microsoft specializzato in applicazioni Mixed Reality con sede in Puglia, che ne ha curato l’ideazione del concept architettonico e l’implementazione tecnologica web/XR, sfruttando le potenzialità delle soluzioni Cloud e dell’Intelligenza Artificiale di Microsoft.

adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication. SCOPRI DI PIÙ >>

In un momento storico di grande cambiamento, che vede il settore moda aprirsi al digitale per aumentare le occasioni di engagement, l’obiettivo di Camera Nazionale della Moda Italiana è di innovare i format di presentazione delle collezioni, facendo leva per la prima volta sulla virtualizzazione di outfit e showroom espositivi.

Il virtual showroom comprende due contenitori espositivi accessibili dalla piattaforma digitale di CNMI: Fashion Hub Market, e Designers for the Planet.

Il primo promuove sette brand emergenti del Made in Italy – Gentile Catone, Salvatore Vignola, DassùYAmoroso, Daniele Carlotta, Roni Studios, C’est la V, Francesca Marchisio – mentre il secondo celebra sei designer impegnati sul tema della moda sostenibile: Fantabody, flavialarocca, Tiziano Guardini, BavTailor, Yatay, e Silvia Giovanardi.

Da un punto di vista tecnico, spiega un comunicato, il progetto si basa su un alto livello di architettura digitale in 3D, Cloud computing e realtà mista. La piattaforma AR/VR garantisce un’esperienza fluida e coinvolgente: è leggera, sicura, fruibile su tutti i tipi di device, fissi e mobili, e predisposta per un futuro utilizzo anche con Microsoft HoloLens2, in modo da sfruttare tutte le funzionalità più avanzate delle piattaforme Cloud e AI di Microsoft.

“Siamo felici di riconfermare la collaborazione con due grandi aziende quali Accenture e Microsoft per lo sviluppo della nostra piattaforma digitale. Il successo di luglio conferma che si tratta di uno strumento imprescindibile, funzionale e creativo per amplificare in tutto il mondo i contenuti della nostra settimana della moda”, commenta Carlo Capasa, presidente di Camera Nazionale della Moda Italiana. “Sono state introdotte nuove funzioni e diverse novità per coinvolgere ulteriormente i nostri utenti, tra cui il Multibrand Virtual Showroom, ideato e sviluppato da Hevolus Innovation, che esporrà fedelissime riproduzioni digitali 3D degli outfit dei designer presenti all’interno del Fashion Hub Market e dei partecipanti al progetto Designers for the Planet”.

“Questa esperienza è un unicum assoluto: la sfida è stata interpretare background, richieste e aspettative di CNMI e trasporle in uno strumento digitale ad alto contenuto innovativo. Siamo sicuri che il Multibrand Virtual Showroom potrà attrarre visitatori sul portale di CNMI, ingaggiare clienti e prospect, creare forti e nuove relazioni con i designer emergenti. Ringraziamo Camera Nazionale della Moda Italiana e i nostri partner Microsoft e Accenture per aver lavorato all’unisono così garantendo un risultato di eccellenza, unico nel suo genere”, commenta Antonio Squeo, Chief Innovation Officer di Hevolus.

“Oggi compiamo un ulteriore passo a supporto della “Industry Reinvention” del settore moda: l’esperienza di realtà virtuale e aumentata si aggiunge, arricchendoli, ai contenuti e alla user experience del Digital Fashion Hub, lanciato in tempi record per la Digital Fashion Week di luglio. In particolare, la soluzione del virtual showroom, pensata ora per supportare gli Young Designers di CNMI, mostra già le potenzialità future per tutti quei brand interessati a interagire con gli appassionati delle proprie collezioni o attrarne di nuovi, da ogni angolo del pianeta”, dichiara Alessandro Zanotti, Managing Director Accenture Interactive, responsabile del marketing advisory.

“Con questo ulteriore progetto nato dalla task force tra Accenture, Microsoft Italia ed Hevolus Innovation contribuiamo ad arricchire l’esperienza del digital hub di Camera Nazionale della Moda Italiana, offrendo due luoghi virtuali dove rendere ancora più vivide le interazioni tra i player del mondo fashion, i designer e gli appassionati. Un progetto concreto che mostra il valore delle nuove tecnologie, Cloud e Artificial Intelligence in primis, per ripensare interi modelli di business e processi, contribuendo alla trasformazione digitale di comparti chiave per la competitività del Paese. Il sistema moda è stato significativamente impattato dall’emergenza sanitaria, ma sta guardando oltre verso una dimensione di sinergia tra fisico e digitale per continuare a crescere e a produrre valore. La nuova piattaforma digitale di CNMI ne è un esempio e siamo sicuri che l’esperienza phygital abilitata grazie al Multibrand Virtual Showroom amplierà le opportunità per tutti, rappresentando un benchmark per il settore”, aggiunge Luba Manolova, Direttore della Divisione Microsoft 365 di Microsoft Italia.