Microsoft Italia e UniCredit insieme per digitalizzare 100mila PMI italiane

L'alleanza Together4Digital offre finanziamenti, formazione, consulenza (anche sul PNRR) e soluzioni di lavoro ibrido, cloud, ERP e cybersecurity. Coinvolte VAR Group e Warrant Hub

UniCredit Microsoft Together4digital Ubertalli Candiani
Niccolò Ubertalli (UniCredit) e Silvia Candiani (MIcrosoft)

Per accompagnare e promuovere i progetti di digitalizzazione delle piccole e medie imprese (PMI) italiane, UniCredit e Microsoft Italia hanno deciso di rafforzare la loro collaborazione rilanciando Together4Digital, l’iniziativa per mettere a disposizione delle imprese risorse finanziarie, competenze e strumenti digitali.

Obiettivo della partnership è raggiungere nei prossimi mesi, con servizi e attività dedicate, almeno 100 mila PMI di tutti i settori e su tutto il territorio nazionale.

“L’iniziativa Together4Digital rientra nell’ambito delle attività della task force varata dalla banca a supporto dal PNRR: coerentemente con il piano nazionale, che riserva alla transizione digitale delle imprese rilevanti risorse, abbiamo già supportato negli ultimi mesi 2300 progetti con oltre 400 milioni di euro di nuova finanza”, dichiara in un comunicato Niccolò Ubertalli, Responsabile di UniCredit Italia. “La collaborazione tra UniCredit e Microsoft mira a intensificare ulteriormente il nostro impegno cercando di promuovere sia l’ammodernamento dei processi produttivi e distributivi, sia il consolidamento delle competenze digitali, attraverso un primo assessment a cura di Microsoft e un successivo intervento di UniCredit, a supporto degli investimenti innovativi delle imprese”.

ADV
Siemens Industria 4.0

Industria 4.0: una guida per integrare funzione IT e reparti di produzione

Riuscire a far parlare tra loro sistemi e apparati dei mondi IT e OT è la chiave per sbloccare la trasformazione digitale nell’industria. Per farlo, è necessario cominciare a far parlare tra loro le persone di questi due domini di competenza. Scopri di più >

“Per cogliere appieno i vantaggi della tecnologia al fine di supportare lo sviluppo delle nostre imprese in contesti di mercato in così rapida evoluzione, abbiamo deciso di rafforzare la collaborazione con UniCredit”, aggiunge nel comunicato Silvia Candiani, Amministratore Delegato Microsoft Italia. “Insieme metteremo a disposizione delle PMI servizi e soluzioni veloci e semplici per valutare il loro grado di ‘digitalizzazione’, per accedere a percorsi di trasformazione digitale ad hoc con iter di finanziamento dedicati e formazione del personale mirata sui temi dell’innovazione. Unendo le nostre aree di competenza, potremo aiutare oltre 100.000 imprese sul territorio a pensare al loro futuro con il digitale”.

Più nel dettaglio, registrandosi gratuitamente al sito dedicato together4digital.it, sono disponibili i seguenti servizi:

Supporto finanziario all’investimento digitale a cura di UniCredit, che offrirà linee di finanziamento dedicate e assistenza personalizzata, oltre alla possibilità di accedere alla consulenza specialistica di Warrant Hub su temi di finanza agevolata e fiscale, con la verifica dei requisiti di accesso ai fondi PNRR.

– Possibilità di accedere a contenuti di formazione messi a disposizione dalla Banking Academy di UniCredit Italia, per approfondire temi di trasformazione digitale, e-commerce, logiche di merito creditizio, ESG e sostenibilità.

– Un Solution assessment gratuito erogato da specialisti Microsoft con l’obiettivo di mettere a fuoco il livello di “maturità digitale” della PMI e identificare le azioni di sviluppo digitale suggerite su cui investire in via prioritaria (con un focus specifico sulla cybersecurity).

– Servizi di consulenza specialistica, tecnologia e soluzioni digitali su misura proposti da Microsoft attraverso il suo partner VAR Group, integrati da percorsi di formazione e re-skilling della forza lavoro sulle competenze digitali a condizioni privilegiate.

Più nel dettaglio, Microsoft supporterà le organizzazioni a individuare percorsi di sviluppo e formazione basati su quattro ambiti del business aziendale:

Lavoro ibrido, con strumenti di collaborazione e produttività dei dipendenti

Servizi cloud

Applicazioni di business specifiche ERP e CRM per esigenze verticali di settore e per ruolo aziendale

Cybersecurity e protezione dei dati e della privacy con soluzioni e servizi di gestione dell’identità e degli accessi degli utenti, sicurezza di device, e-mail e applicazioni, prevenzione perdita dati, sicurezza del cloud e delle infrastrutture.

Se questo articolo ti è stato utile, e se vuoi mantenerti sempre aggiornato su cosa succede nell’industria ICT e ai suoi protagonisti, iscriviti alle nostre newsletter:

CWI: notizie e approfondimenti per chi acquista, gestisce e utilizza la tecnologia in azienda
CIO:
approfondimenti e tendenze per chi guida la strategia e il personale IT
Channelworld: notizie e numeri per distributori, rivenditori, system integrator, software house e service provider

Iscriviti ora!