Apple: gli ultimi rumor su iPad Pro, occhiali AR e altro ancora

Nel suo ultimo report l’analista Ming-Chi Kuo ha stilato quattro importanti novità che Apple potrebbe portare sul mercato tra fine 2019 e 2020. E spuntano anche gli occhiali per la realtà aumentata.

ipad pro

Sulla scia del suo report sul prossimo iPhone 12, il noto analista esperto di “cose Apple” Ming-Chi Kuo (tramite MacRumors) è tornato con una nuova previsione per i piani di Apple per il 2020: e sono piani a dir poco intriganti. Tra i nuovi prodotti in arrivo nel corso del prossimo ci sarebbero infatti un nuovo iPhone SE, una tastiera MacBook Pro completamente riprogettata, un iPad Pro con una fotocamera posteriore avanzata e degli smart glass per la realtà aumentata.

Per prima cosa Kuo ha ribadito che secondo le sue fonti sta arrivando un nuovo iPhone SE. Non è una sorpresa, dal momento che l’analista aveva già fornito dettagli su questo nuovo melafonino un paio di settimane fa, ma dopo anni di rumor sembra che finalmente l’erede del primo iPhone “economico” si concretizzerà davvero.

Anche per la nuova tastiera del MacBook Pro circolavano già dei rumor, ma la conferma di Kuo è un ulteriore segno positivo. In particolare, l’analista afferma che i nuovi MacBook arriveranno nel secondo trimestre del 2020 con tastiere dotate di meccanismo a forbice anziché con quello a farfalla che tanti problemi ha dato Apple (e a tantissimi utenti) negli ultimi tempi.

Le tastiere con switch a forbice sono in genere leggermente più costose. Sono inoltre più difficili da pulire (a causa del movimento limitato dei tasti e dei loro punti di attacco multipli), ma hanno anche meno probabilità che dei detriti finiscano nello spazio sotto i tasti (che poi è il problema fondamentale delle tastiere Apple attuali).

Kuo aveva precedentemente riferito che l’imminente MacBook Pro da 16 pollici atteso entro fine ottobre sarebbe stato il primo modello a utilizzare la nuova tastiera con meccanismo a forbice. Non è chiaro se questo nuovo report cambi questa linea temporale o se Kuo si riferisca semplicemente agli aggiornamenti dei modelli esistenti

Successivamente ci sarebbe in previsione un iPad Pro con un nuovo array di ben tre fotocamere posteriori. Mentre l’iPad è stato un dispositivo con fotocamera singola sin dal primissimo modello, le immagini trapelate hanno mostrato un iPad Pro con un array quadrato simile a quello di iPhone 11 Pro e Pro Max.

Fino a oggi eravamo dubbiosi su questa novità, ma Kuo offre un po’ più di dettagli su ciò che potrebbe esserci all’interno del nuovo array. Secondo il suo report infatti l’iPad Pro del prossimo anno avrà un sensore con rilevamento 3D sul retro, che potrebbe essere utilizzato per la mappatura interna e le applicazioni AR di prossima generazione.

L’ultima previsione di Kuo riguarda invece il fantomatico (e primo) prodotto hardware di Apple dedicato alla realtà aumentata. I dettagli sono inevitabilmente pochi, ma Kuo afferma che questi occhiali AR (o visore?) saranno commercializzati come un accessorio per iPhone e assumeranno principalmente un ruolo di visualizzazione di contenuti AR lanciati sullo smartphone. Anche in questo caso è da molto tempo che si vocifera qualcosa su un hardware AR di Cupertino. Che il 2020 sia davvero l’anno giusto per avere anche davanti agli occhi un device Apple?