HPE punta al mercato SD-WAN con l’acquisizione di Silver Peak

Hewlett Packard Enterprise ha offerto 925 milioni di dollari: la tecnologia Unity WAN di Silver Peak entrerà nel portafoglio di Aruba-HPE

hpe acquisisce Silver Peak

Hewlett Packard Enterprise ha fatto una mossa importante nel mercato SD-WAN con la sua offerta di acquisto del fornitore di reti Silver Peak per 925 milioni di dollari.

La tecnologia Unity WAN di Silver Peak entrerà nel portafoglio di Aruba, di proprietà di HPE, dandole uno slancio immediato nella calda arena SD-WAN dove competono big del calibro Cisco e VMware. Fondata nel 2004 da David Hughes, che ricopre il ruolo di CEO, Silver Peak sviluppa una vasta gamma di tecnologie di rete, tra cui ottimizzazione WAN e software SD-WAN.

La nostra piattaforma Edge Unity EdgeConnect SD-WAN è complementare alle offerte SD-Branch di HPE che definiscono il settore e diventerà il fulcro della strategia edge WAN di Aruba”, ha scritto Hughes in un post in merito all’acquisizione di HPE. “Alla chiusura dell’accordo entreremo a far parte della divisione Aruba di HPE, riunendo il portafoglio più completo del settore di reti sicure end-to-end, dal data center al campus, alle filiali e alle sedi dei lavoratori remoti”.

adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication. SCOPRI DI PIÙ >>

Man mano che le applicazioni vengono trasferite in cloud, aumenta il lavoro da remoto e vengono aggiunti alla rete miliardi di dispositivi IoT, il mercato SD-WAN ha visto una rapida crescita, che ha subito un rallentamento con la pandemia Covid-19.

Aruba-HPE ha citato la ricerca di 650 Group secondo cui il mercato di SD-WAN passerà da 2,3 miliardi di dollari nel 2020 a 4,9 miliardi di dollari nel 2024. Più recentemente, i ricercatori di IDC hanno notato che il tasso di crescita annuale di SD-WAN, che era quasi del 40% fino a circa marzo, è sceso a meno dell’1% a giugno. “Il calo è comprensibile in queste circostanze”, ha affermato Brad Casemore, vicepresidente di ricerca presso IDC. “Questo è stato un periodo di ridimensionamento per molti, ma prevediamo una rapida crescita nel 2021. I requisiti – accesso sicuro e ottimizzazione dell’accesso al cloud – ci sono tutti e continueranno a crescere”.

In effetti, sono le famiglie di prodotti edge-to-cloud SD-WAN, SD-Branch e Edge Services Platform che Aruba sta cercando di migliorare con la tecnologia WAN di Silver Peak.

Le architetture WAN legacy non sono più praticabili e comportano costi relativamente elevati, costringendo le aziende a investire nella tecnologia SD-WAN per garantire connessioni sicure, scalabili ed efficienti dalla periferia della propria rete a un mix diversificato di endpoint locali e basati su cloud. “La necessità di architetture edge-to-cloud non è mai stata così rilevante, dal momento che le aziende cercano di estendere la connettività alle filiali e di consentire esperienze di lavoro da casa”, ha affermato Keerti Melkote, presidente dell’edge intelligente per Hewlett Packard Enterprise e fondatore di Aruba Networks.

L’integrazione di Silver Peak nella strategia di Aruba-HPE

Aruba ha recentemente introdotto la sua Edge Services Platform (ESP), che può analizzare i dati di telemetria generati dal Wi-Fi o da switch di rete e utilizzarli per ottimizzare automaticamente la connettività, rilevare i problemi di rete e proteggere l’ambiente periferico complessivo. La piattaforma, a cui la società lavora da oltre quattro anni, non solo costruisce un data lake delle informazioni di data center, campus e SD-WAN del cliente, ma le combina anche con le statistiche di circa 1,5 miliardi di punti dati generati quotidianamente da dispositivi Aruba in tutto il mondo. “ESP applica quindi i suoi algoritmi AI e di apprendimento automatico per risolvere anomalie prima che diventino problemi”, ha dichiarato la società.

Di recente Aruba ha inoltre migliorato il proprio software SD-Branch con rilevamento degli attacchi basato sull’identità, prevenzione delle intrusioni e miglioramenti al suo orchestrator SD-WAN per semplificare l’implementazione di funzionalità di sicurezza su larga scala. Il software SD-Branch di Aruba funziona sui gateway delle filiali e include una varietà di funzionalità integrate come un firewall che supporta LAN, WAN, reti Wi-Fi e segmentazione, nonché l’integrazione con il software di gestione delle policy ClearPass e il pacchetto Aruba Central basato su cloud. Il pacchetto può integrare i suoi dati con piattaforme di sicurezza dei partner, tra i quali Check Point, Palo Alto Networks e Z-Scaler.

Ti potrebbe interessare: I player di riferimento nel networking aziendale

Impatto sul mercato

L’acquisizione di Silver Peak è strategica per HPE, tuttavia elimina dal mercato uno dei pochi fornitori indipendenti di tecnologia SD-WAN.

Con Silver Peak, Aruba trae vantaggio da una tecnologia SD-WAN più solida e dalla base clienti della società (stimata in circa 1.500 clienti)”, ha dichiarato Lee Doyle, analista di Doyle Research. “Aruba potrà servire i clienti aziendali con una forte offerta SD-WAN da abbinare al suo Wi-Fi e SD-Branch”.

Doyle ha sottolineato che mentre molti distributori SD-WAN sono stati acquisiti, citando per esempio Viptela che è passata a Cisco e VeloCloud a VMware, ci sono ancora alcuni vendor SD-WAN che rimangono indipendenti, tra cui Aryaka, Cato, Fortinet e Versa.

Al giorno d’oggi è un mercato difficile senza un grande partner”, ha concluso Doyle.

AUTOREMichael Cooney
CWI.it
Con 12 milioni di lettori in 47 paesi, Computerworld è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, implementano o utilizzano la tecnologia in azienda.