McKinsey porta in Italia QuantumBlack, specialista di AI e advanced analytics

La società inglese fa parte di McKinsey dal 2015 e ha iniziato aiutando i team di Formula 1 a migliorare le prestazioni in gara con applicazioni big data

QuantumBlack Jeremy Palmer CEO
Jeremy Palmer, CEO di QuantumBlack, al Cerved Next 2018 di Milano

McKinsey ha aperto presso il proprio ufficio a Milano la sede italiana di QuantumBlack, società inglese specializzata in advanced analytics e intelligenza artificiale che fa parte di McKinsey dal dicembre 2015.

QuantumBlack – che ha sede centrale a Holborn, Londra – ha iniziato supportando team di Formula 1 e dello sport a migliorare le prestazioni in gara, allargandosi poi in diversi altri settori (industria, healthcare, telecom, farmaceutico, finance) con applicazioni degli analytics come manutenzione predittiva, miglioramento della progettazione e del time-to-market dei prodotti, individuazione delle frodi, modelli predittivi sul comportamento dei consumatori.

Da quando è in McKinsey (meno di 5 anni), QuantumBlack ha più che decuplicato le proprie dimensioni, passando da 45 a oltre 500 professionisti tra data scientist, ingegneri e designer, distribuiti in 13 uffici nel mondo: Boston, Chicago, Londra, Melbourne, Montreal, San Paolo, Heredia, Sydney, Gurgaon, Tokyo, Singapore, Zurigo e ora appunto anche Milano.

adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication. SCOPRI DI PIÙ >>

“Siamo entusiasti di inaugurare il nostro nuovo ufficio in Italia. Generare valore dai dati e dagli analytics per trasformare il proprio business rappresenta una priorità per i nostri clienti in tutto il mondo, e QuantumBlack con le sue competenze specifiche può aiutare ad accelerare questo percorso”, ha affermato in un comunicato Jeremy Palmer, CEO di QuantumBlack.

“Con l’apertura di QuantumBlack in Italia rinnoviamo il nostro impegno a investire nel digitale e nell’intelligenza artificiale – competenze ormai imprescindibili nei percorsi di trasformazione dei nostri clienti – e nel futuro del nostro Paese”, ha aggiunto Massimo GiordanoManaging Partner McKinsey Mediterraneo“Si tratta di tecnologie che trovano applicazione anche nella vita di tutti i giorni: pensiamo alle potenzialità delle smart city e ai benefici che l’analisi avanzata dei dati può offrire sui temi della sostenibilità. Insieme a QuantumBlack ci auguriamo inoltre di fungere da catalizzatore per i migliori talenti che vogliono crescere nelle professioni del futuro”.

Attualmente, precisa il comunicato, il team italiano QuantumBlack-McKinsey è composto da una ventina di professionisti, ma è sempre attiva la ricerca di nuovi profili, con l’obiettivo di raddoppiare tale numero entro i prossimi anni.