Lenovo apre a Milano il primo concept store europeo

Inaugurato alla presenza delle autorità cittadine e del management di Lenovo, comprende postazioni di prodotto, dai pc al data center, e spazi per eventi, coworking, e dedicati ai partner

Lenovo ha inaugurato ieri a Milano il suo primo concept store europeo – Spazio Lenovo – nella location di Corso Matteotti 8/10, in pieno centro. Aperto al pubblico a partire da oggi, tutti i giorni dalle 10 alle 20, lo Spazio Lenovo ospiterà dall’1 ottobre i primi appuntamenti, completamente gratuiti, sia in presenza su invito sia in modalità digitale. Gli SmarTalk (due giovedì al mese, dalle ore 19), saranno dedicati ciascuno a un determinato tema attraverso il punto di vista di tre ospiti, : i primi temi sono il mondo education (1 ottobre), l’intelligenza artificiale (15 ottobre) e il gaming (5 novembre).

Nella Opening Ceremony di ieri – con interventi del Sindaco di Milano Giuseppe Sala, dell’Assessora a Trasformazione Digitale e Servizi Civici Roberta Cocco, di Gianfranco Lanci, COO e Corporate President di Lenovo, di Luca Rossi, Senior Vice President e President per Emea e America Latina di Lenovo, dell’architetto e urbanista Stefano Boeri, e di Emanuele Baldi, Country General Manager e AD di Lenovo Italia – lo Spazio Lenovo è stato definito un ecosistema che combina la dimensione esperienziale della tecnologia smarter con la possibilità di conoscere le nuove tendenze del digitale.

Lenovo Gianfranco Lanci COO e Group President
Gianfranco Lanci, COO e Group President di Lenovo

“In questo momento di ripresa, le aziende sono chiamate a collaborare con le istituzioni e la società per instaurare un dialogo sulle nuove modalità di lavoro, apprendimento e interazione sociale”, ha commentato Gianfranco Lanci“Durante l’emergenza, la tecnologia ha avuto un ruolo fondamentale nell’abilitare le persone a rimanere produttive, a continuare nei loro percorsi didattici e a trovare nuove forme di intrattenimento e modi per rimanere in contatto con le proprie famiglie. Guardando al futuro, il nostro obiettivo è che Spazio Lenovo diventi un punto di incontro dove le persone possono scoprire l’immenso potenziale della tecnologia nel migliorare le nostre vite quotidiane”.

adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication. SCOPRI DI PIÙ >>

“Siamo felici di aprire il primo Spazio Lenovo in Europa e di farlo a Milano, una delle più importanti capitali europee e internazionali. Il digitale e la diversità sono al cuore dello sviluppo sociale ed economico di Milano e i suoi settori creativi e culturali, compreso il design per cui è internazionalmente rinomata, sono all’avanguardia. Spazio Lenovo offrirà ai nostri clienti e partner in tutto il mondo l’opportunità esclusiva di condividere le loro idee e competenze, oltre che favorire discussioni e scambi di idee sul ruolo della tecnologia come fattore abilitante di una società digitale più inclusiva, affidabile e sostenibile”, ha aggiunto Luca Rossi.

Spazio Lenovo Milano 422Spazio Lenovo, spiega un comunicato, dà vita alla visione di Lenovo in uno spazio fisico dove i visitatori possono entrare in contatto con la tecnologia e scoprire come l’IT può migliorare la vita delle persone e delle aziende, contribuendo a migliorare la società a partire dai prodotti che utilizziamo nella nostra vita quotidiana. Sono infatti presenti postazioni dedicate a PC (ThinkPad, Yoga, Lenovo Legion), tablet, smartphone Motorola, workstation, visori di realtà aumentata e virtuale (Mirage, Think Reality), un’intera area esperienziale dedicata al mondo data center, oltre a soluzioni di smart home/office, accessori e aree per eventi e workshop, briefing e incontri di business, spazi dedicati ai partner di Lenovo, lounge e cafè, uno spazio di coworking e un auditorium con platea.

L’esperienza del concept store fisico è completata e integrata dalla piattaforma online dedicata Spaziolenovo.com dove gli utenti potranno creare un proprio profilo personale attraverso il quale iscriversi a eventi e workshop, prenotare servizi di assistenza, consultare il menu del bistrò, ricevere la newsletter e comunicazioni da parti di Lenovo.

Nella progettazione di Spazio Lenovo, grande attenzione è stata riservata anche all’impatto ambientale, partendo dal design degli spazi e dai materiali utilizzati. Il progetto di Spazio Lenovo, affidato al pluripremiato designer italiano Alessandro Luciani, prevede la possibilità di sperimentare la tecnologia attraverso percorsi emozionanti, esperienziali ed immersivi; design e colori hanno l’obiettivo di far convivere due approcci. Il primo parla di tecnologia e futuro, che prendono forma in una comunicazione tutta digitale con riflessi, scritte, grandi schermi e ledwall. Il secondo parla di sostenibilità, in un’ambientazione che mira ad accorciare le distanze con l’ambiente esterno grazie all’utilizzo di materiali sostenibili come il ferro, il vetro, il legno, e il vetro dicroico con i suoi effetti cromatici e riflettenti, che rievoca lo spettro solare e il suo cambio cromatico nell’arco della giornata. Completano l’ambientazione le 13 colonne rivestite di verde verticale stabilizzato che si innalzano come alberi.

Spazio Lenovo Milano

“La città sta conquistando la sua nuova normalità giorno dopo giorno e in questo momento la creazione di uno spazio così innovativo è un segnale importante. Nei mesi di emergenza sanitaria il digitale ha dimostrato la sua natura di abilitatore e facilitatore e l’esperienza appena maturata è un tesoro da non disperdere. Ora ripartiamo da qui, da un’accelerazione digitale significativa e dalla necessità di intensificare la collaborazione tra pubblico e privato per ridisegnare il futuro della città”, ha dichiarato Roberta Cocco, assessora alla Trasformazione digitale e servizi civici.

“Credo profondamente al ruolo ormai naturale che la tecnologia ha assunto nelle nostre vite e a come possa aiutarci a migliorarne la qualità: per questo ho cercato di trasfondere in Spazio Lenovo questi due universi, apparentemente antitetici, per creare un ambiente fluido, elegante, in cui il passaggio tra verde e metallo diventa facile, immediato e funzionale, come nella socialità di una agorà greca. E nel contempo, ho voluto creare un filo conduttore, accorciando le distanze tra mondo esterno, e quello più raccolto degli interni”, spiega Alessandro Luciani, designer.

CWI.it
Con 12 milioni di lettori in 47 paesi, Computerworld è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, implementano o utilizzano la tecnologia in azienda.