Gartner, il mercato IT Security crescerà comunque nel 2020

L’incremento sarà del 2,4%, oltre sei punti in meno delle previsioni pre-Covid. Segmenti quasi tutti in positivo, trainati dalla Cloud Security (+33%)

information security risk management

La spesa mondiale in tecnologie e servizi di Information Security e Risk Management crescerà comunque nel 2020, anche se meno delle previsioni fatte prima dell’emergenza sanitaria. Lo sostiene Gartner, che stima per quest’anno un volume di fatturato globale di 123,8 miliardi di dollari, in aumento del 2,4%, mentre le stime pre-Covid erano di un +8,7%.

Lo scenario che si è creato ha favorito solo la domanda di servizi cloud, tecnologie per il remote working, e di azioni per ridurre i costi, spiega Gartner: “Come altri comparti dell’IT, anche la sicurezza sarà negativamente impattata – commenta in un comunicato Lawrence Pingree, managing VP di Gartner -. Ci aspettiamo una pausa nella spesa in generale in quest’ambito, anche se alcuni segmenti, come le subscription cloud-based, vanno comunque bene, e alcuni tipi di investimento non si possono rimandare”.

Gartner Information Security 2020
Fonte: Gartner

La transizione da soluzioni on-premise a servizi cloud in particolare sta rendendo il comparto dell’IT Security più resistente di altri alla crisi: la percentuale media dei servizi cloud sulla spesa totale in IT Security era del 12% già nel 2019, ma in alcuni segmenti, come email e web gateway, è già ben oltre il 50%.

adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication. SCOPRI DI PIÙ >>

Il segmento che andrà meglio, nettamente meglio degli altri, è quello della Cloud Security, che farà segnare una crescita oltre il 33%, anche se per ora la sua incidenza in volume rimane molto piccola: salirà infatti da 439 a 585 milioni di dollari. È importante ricordare che nell’accezione di Gartner, l’espressione Cloud Security si riferisce agli investimenti delle aziende utenti in tecnologie per la sicurezza dei propri dati e transazioni in cloud, principalmente sul Public Cloud.

Invece il segmento della networking security, a cominciare da sistemi di firewall e IDP (Intrusion Detection and Prevention), sarà il più danneggiato dai tagli di budget (-12,6%). Anche il segmento consumer, che peraltro incide solo per circa il 5% del totale del mercato Information Security, sarà in calo nel 2020, per quanto molto lieve (-0,3%).