Filippo Monticelli è il nuovo CEO di Maticmind

Proveniente da Fortinet, era già stato nella società di system integration dal 2009 al 2014. Sostituisce Luciano Zamuner, nominato Vice Presidente Esecutivo

Maticmind Filippo Monticelli AD
Filuppo Monticelli, AD e DG di Maticmind

Maticmind, system integrator di Vimodrone (Milano) con oltre 850 dipendenti, 11 sedi e fatturato 2019 di quasi 300 milioni di euro, ha annunciato un cambio al vertice: Filippo Monticelli è stato nominato dall’assemblea degli azionisti Amministratore Delegato e Direttore Generale al posto di Luciano Zamuner, che rimarrà nella società in qualità di azionista e Vice Presidente Esecutivo.

Monticelli, classe 1970, ha iniziato la sua carriera nel 1995 in Ascom, e dopo aver maturato esperienze in altri contesti aziendali, è arrivato in Maticmind per la prima volta nel 2009 assumendo la carica di Marketing & Business Development Director, entrando anche a far parte del CdA. Nel 2014 è approdato in Fortinet (azienda leader nel settore della cybersecurity) come Senior Regional Director, per Italia e Malta.

Il suo ritorno in Maticmind nel ruolo di CEO, spiega un comunicato, è finalizzato a dare continuità al processo di crescita e rafforzamento dell’azienda, guidata da Carmine Saladino, Presidente e azionista di riferimento. processo di crescita culminato a inizio ottobre, dopo numerose acquisizioni in Italia e all’estero, con l’ingresso nel capitale (con una quota di minoranza) del Fondo Italiano Consolidamenti e Crescita – FICC (gestito da Fondo Italiano d’Investimento SGR, partecipato da Cassa Depositi e Prestiti). “Un’operazione che potenzia ulteriormente il ruolo di Maticmind, con l’obiettivo di offrire soluzioni che rispondano alla trasformazione digitale in atto, attraverso un coinvolgimento diretto degli utenti e di integrazione dei sistemi, adattandoli alle esigenze di mobilità, velocità di accesso alle informazioni e sicurezza”.

adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication. SCOPRI DI PIÙ >>

“La nostra vision è orientata alla crescita, seguendo un percorso già tracciato che prevede un ambizioso sviluppo del business” dichiara nel comunicato il nuovo CEO Filippo Monticelli. “Lavoriamo per consolidare la leadership di Maticmind nel settore, facendone sempre più un modello di successo made in Italy”.

Se questo articolo ti è stato utile, e se vuoi mantenerti sempre aggiornato su cosa succede nell’industria ICT e ai suoi protagonisti, iscriviti alle nostre newsletter:

CWI: notizie e approfondimenti per chi acquista, gestisce e utilizza la tecnologia in azienda
CIO:
approfondimenti e tendenze per chi guida la strategia e il personale IT
Channelworld: notizie e numeri per distributori, rivenditori, system integrator, software house e service provider

Iscriviti ora!

CWI.it
Con 12 milioni di lettori in 47 paesi, Computerworld è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, implementano o utilizzano la tecnologia in azienda.