CES 2020: TILT prepara le startup italiane

Teorema startup italiane al ces 2020

Terza edizione della missione startup italiane al CES di Las Vegas, capitanata dalla fondazione TILT, in collaborazione con l’Italian Trade Agency.

adv
Investimenti Oracle NetSuite

Prendere decisioni strategiche informate grazie a Business Intelligence e Analytics

Una piattaforma di BI e Analytics deve offrire ai decision maker tutti gli strumenti necessari per migliorare l'efficienza e individuare nuove opportunità prima della concorrenza. Presentiamo una serie di preziose risorse e ricerche in Pdf per approfondire questo argomento da un punto di vista tecnico e strategico. SCARICA LE GUIDE >>

Sull’onda del crescente successo delle precedenti edizioni, Teorema Engineering e Area Science Park, fondatori di TILT, hanno annunciato che “Made in Italy – The Art of Technology” avrà luogo il prossimo gennaio nel contesto del CES 2020 di Las Vegas. L’obiettivo, come già in passato, è quello di dare la massima visibilità alle migliori startup italiane in un contesto internazionale, aiutandole concretamente a prepararsi e ad affrontare la difficile sfida che le attende.

Il primo passaggio di questa iniziativa sarà l’apertura del bando di iscrizione, per tutte le startup italiane, che dal 15 giugno al 30 luglio potranno candidarsi. Il bando sarà disponibile sul sito Internet di Area Science Park. Si tratterà di una prima selezione, a cui farà seguito un’ulteriore cernita per definire quali aziende potranno prendere parte alla missione CES 2020. Attraverso TILT Academy, le aziende selezionate affronteranno poi un percorso formativo, tra settembre e novembre, che le preparerà nel modo migliore a questo importante momento di confronto con le più grandi aziende del mondo. Il percorso comprende cinque workshop su Business Planning, Elevator Pitch, interazione con gli Investor e gestione dei vari aspetti relativi al CES.

A dimostrazione della serietà con cui TILT ha affrontato già nelle scorse edizioni questa sfida, basti dire che la delegazione italiana durante il CES 2019 ha ricevuto 4 dei 30 premi internazionali complessivi a disposizione delle startup. L’anno scorso sono state 50 le aziende italiane coinvolte in prima persona, e per il 202 l’obiettivo è di far crescere ancora sia il numero sia il valore della nostra rappresentanza.

A fianco di TILT, al progetto partecipano attivamente anche e-Novia, Cariplo Factory e B Heroes, che già nella missione 2019 ha dato il proprio contribuito alla selezione delle startup italiane.

Attivo nel settore dell'editoria specialistica dal 1990, in particolare nel settore IT. È cofondatore della società di servizi editoriali, digitali e non, Gruppo Orange. Durante quasi 30 anni di esperienza sul campo, ha lavorato in tutti i settori della comunicazione, dalla scrittura alla direzione editoriale, dalla produzione all'advertising, dalla grafica allo sviluppo di interfacce conversazionali. Dopo aver lavorato per diversi anni all'interno di una multinazionale dell'editoria, ha co-fondato la propria società di consulenza e comunicazione, inizialmente nel settore delle riviste e dei libri, poi sempre più orientata verso il digitale e il marketing. Attualmente si occupa di strategia digitale e di intelligenza artificiale. Nel campo della programmazione conversazionale degli assistenti virtuali, ha ottenuto la certificazione IBM per la piattaforma Watson e quella The Digital Box per Ada X.