Esprinet lancia il suo Cloud Marketplace: “Puntiamo sul team locale di supporto e sviluppo”

"Oggi il distributore ha un ruolo di hub centrale che seleziona le migliori tecnologie con cui i partner possano comporre soluzioni di cloud ibrido ritagliate sulle esigenze del cliente finale"

Esprinet sede cloud marketplace

Il Gruppo Esprinet ha presentato il suo nuovo Cloud Marketplace, una nuova area totalmente dedicata ai servizi cloud del consolidato portale proprietario B2B.esprinet.com, già utilizzato da più di 26.000 rivenditori per un totale di 62 milioni di pagine visualizzate ogni anno.

Il Cloud Marketplace permetterà a tutti gli utenti di accedere a un vasto portafoglio di servizi cloud dei fornitori partner di Esprinet direttamente dal proprio profilo, e di combinarli per disegnare architetture cloud personalizzate in base alle diverse esigenze dei clienti finali. Inoltre è possibile combinare servizi del Cloud Marketplace con prodotti software e hardware acquistandoli con un unico ordine.

La mossa di Esprinet si inserisce in un trend in cui molti grandi distributori ICT stanno approntando iniziative di questo genere, che secondo IDC costituiscono una delle principali priorità strategiche per questi operatori.

adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication. SCOPRI DI PIÙ >>

“Questo Cloud Marketplace fa parte della strategia “Everything As A Service”, in cui Esprinet sta investendo molto – ha spiegato Luca Casini, Country Manager Business di Esprinet Italia -. Abbiamo scelto questo momento per lanciarlo per tante ragioni: la continua crescita del mercato Cloud in Italia, l’acquisizione di GTI, che ci ha portato competenze e relazioni, gli investimenti dei cloud hyperscaler che stanno creando Cloud Region in Italia, e l’evoluzione dell’offerta di tantissimi IT vendor verso modelli a consumo”.

“Pensiamo che oggi il distributore abbia un ruolo di “hub” centrale che seleziona le migliori tecnologie per permettere ai partner di fare “cherry-picking” e comporre soluzioni di cloud ibrido perfettamente ritagliate sulle esigenze del cliente finale, integrando anche hardware, software e servizi – ha aggiunto Roberto Grigolato, Manager Business Unit Cloud di Esprinet. “Il partner potrà integrare per conto suo i vari componenti, proporre pacchetti di componenti integrati da Esprinet, e inserire nella propria offerta componenti di servizi gestiti, iniziando a operare anche come Managed Service Provider o Cloud Service Provider”.

Per distinguersi nell’ormai vastissima offerta cloud, continua Grigolato, Esprinet punta soprattutto sulle persone. “Il nostro Cloud Marketplace sarà supportato da un team di specialisti cloud di prevendita, vendita e marketing, e da un team interno di sviluppo che è lo stesso che ha creato il portale B2B.esprinet.com, e che manterrà costantemente aggiornato il marketplace in base ai feedback e richieste di partner e clienti, e l’offerta sul marketplace con integrazioni tra servizi cloud, e tra questi e i sistemi on-premise, contribuendo così alla personalizzazione dell’esperienza d’uso, che è una priorità di questa iniziativa”.

Per concludere, il Cloud Marketplace di Esprinet comprende anche una sezione con materiale informativo, webinar, spunti di business e nuove idee per la fidelizzazione dei propri clienti. Inoltre include anche strumenti di monitoraggio, reporting e analisi evoluti, nonché strumenti di gestione e controllo di licenze, un sistema di consultazione delle fatture e un ampio set di dashboard di analisi delle vendite e dei consumi.

Daniele Lazzarin
Sono ingegnere gestionale, e giornalista professionista dal 1999. Da allora scrivo di sistemi informativi business, di trasformazione digitale, e dell’impatto delle tecnologie sulla gestione delle aziende. Mi potete seguire su LinkedIn e su Twitter.