Computer Gross distribuirà Red Hat in Italia

Obiettivo: ampliare l’offerta di soluzioni di enterprise software e hybrid cloud, a fronte dell’aumento esponenziale della domanda in ambito multicloud

Red Hat Computer Gross

Il Gruppo Sesa, quotato in Borsa Italiana nel segmento STAR, ha annunciato che Computer Gross, società del Gruppo attiva nel settore VAD (Value Added Distribution), ha sottoscritto un accordo di distribuzione per il mercato italiano con Red Hat, fornitore specialista di open source acquisito esattamente un anno fa da IBM per 34 miliardi di dollari, e attivo anche in Italia con una filiale che conta oltre 200 persone.

Red Hat, spiega Sesa in una nota, è il principale fornitore di soluzioni software open source enterprise, e sfrutta la collaborazione delle comunità per fornire tecnologie Linux, hybrid cloud, container e Kubernetes affidabili e ad alte prestazioni.

“Red Hat aiuta le aziende clienti ad integrare applicazioni IT nuove ed esistenti, a sviluppare applicazioni cloud-native del cloud, nonchè ad automatizzare, proteggere e gestire ambienti complessi”.

adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication. SCOPRI DI PIÙ >>

Questa collaborazione, continua il comunicato, permetterà a Computer Gross di rafforzare la propria leadership nel mercato italiano della distribuzione a valore di soluzioni enterprise software e cloud, supportando così l’ecosistema dei partner nelle aree ad elevato potenziale di crescita.

“La collaborazione con Red Hat rappresenta un passo ulteriore nella strategia di sviluppo sul mercato delle soluzioni cloud e ci consente di abilitare nuove opportunità di business e di crescita su nuovi ecosistemi di clientela”,  dichiara nel comunicato Paolo Castellacci, Presidente e Fondatore di Sesa.

Il Gruppo Sesa prosegue nella strategia di crescita sostenibile e focalizzazione sulle aree a maggior valore aggiunto del mercato dell’Information Technology, ampliando l’offerta di soluzioni di enterprise software ed hybrid cloud, a fronte dell’aumento esponenziale della domanda in ambito multicloud da parte della clientela”, afferma nel comunicato Alessandro Fabbroni, Amministratore Delegato di Sesa.

CWI.it
Con 12 milioni di lettori in 47 paesi, Computerworld è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, implementano o utilizzano la tecnologia in azienda.