Cloudya, il sistema telefonico in cloud che ottimizza la produttività aziendale

Il centralino virtuale di Nfon si propone come servizio di telefonia aziendale semplice e scalabile, senza bisogno di investimenti hardware

Cloudya Cloud PBX NFON Italia

Cloudya è il centralino telefonico virtuale, tecnicamente chiamato Cloud PBX, sviluppato da Nfon per venire incontro alle esigenze di comunicazione delle aziende di oggi. Anche in ambito telefonico, infatti, la tecnologia in cloud porta alle aziende gli stessi benefici in termini di scalabilità e risparmio solitamente associati a infrastrutture e applicazioni “as-a-service”, oltre a una maggiore flessibilità e riduzione notevole dell’investimento iniziale in termini di costi, tempi e risorse necessarie per l’implementazione della soluzione.

A differenza dei centralini ISDN tradizionali, la cui installazione richiede alti costi di avvio e di manutenzione, e che possono essere soggetti a guasti lasciando l’azienda e i suoi dipendenti e reparti non raggiungibili telefonicamente, il sistema virtuale di Nfon non comporta l’acquisto di hardware, nè i relativi costi di manutenzione e riparazione, garantendo sempre la reperibilità aziendale. È un modello che ha già convinto oltre 40mila aziende clienti di Nfon, con 450mila utenti finali dei servizi.

I quattro punti di forza di Cloudya

Le caratteristiche principali di Cloudya sono quattro. La prima è la possibilità di fare e ricevere chiamate da qualunque luogo, perché è possibile utilizzare lo stesso numero telefonico su diversi dispositivi, fino a 9 per utente, persino con un semplice browser. Tutto ciò che occorre è una connessione a internet, anche da mobile. Il collaboratore quindi non è più vincolato alla presenza in azienda, ma può essere produttivo e rintracciabile ovunque si trovi e negli orari desiderati, agevolando lo smart working.

adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication. SCOPRI DI PIÙ >>

La seconda caratteristica è la semplicità di configurazione e utilizzo. Cloudya permette con pochi clic di programmare il centralino virtuale, e l’amministratore può facilmente aggiungere e togliere utenti e gestire autorizzazioni mediante un’interfaccia Web. L’installazione è plug & play, e per accedere basta un nome utente e password uguali per tutti i device. Ogni utente può poi configurare autonomamente i suoi servizi come segreteria telefonica, trasferimento chiamata, risponditore automatico, orari di reperibilità, ecc. Il tutto in maniera intuitiva, rapida e self-service.

Il terzo punto di forza di Cloudya è l’affidabilità: Nfon offre un’infrastruttura di classe enterprise con architettura georidondante che assicura livelli di continuità del servizio pari al 99,9%. I tre data center di Nfon sono tutti in Europa e rispettano standard di sicurezza elevatissimi con soluzioni di crittografia per le chiamate e nel rispetto di tutte le norme europee sulla protezione dei dati.

La quarta caratteristica infine è la libertà per l’azienda cliente di scegliere il provider internet e di non essere vincolata a lunghi contratti, in quanto il contratto stipulato con Nfon ha un rolling di 30 giorni e non comporta costi di disattivazione.

Le funzionalità: molto oltre il centralino classico

Per quanto riguarda le funzionalità, oltre ovviamente ad assicurare quelle abilitate da un centralino classico (tipicamente smistamento delle chiamate e segreteria telefonica), Cloudya ne rende disponibili molte altre, tra cui deviazione delle chiamate anche su linee mobile, gestione intelligente delle code di chiamata in entrata verso altri interni o caselle vocali, risponditore automatico con dirottamento preimpostato (IVR, Interactive voice response), impostazione di white list e di black list, virtual fax machine (fax server e fax in e-mail), tracciamento dello storico del traffico, ecc.

A completamento dell’offerta, Nfon offre l’integrazione dei suoi applicativi (NCTI e Nvoice) con i sistemi di CRM e i database contenenti le anagrafiche di contatto, nonché con Microsoft Teams, in modo che la comunicazione con clienti e collaboratori si adatti alle esigenze di ogni singola azienda e dando la possibilità di utilizzare anche sistemi di video chiamata e video conferenza.

Sono disponibili infatti diversi servizi premium per diversi tipi di aziende: dai contact center (Ncontactcenter), agli hotel (Nhospitality), a banche, assicurazioni e registrazioni di contratti telefonici (Neorecording).