Capgemini assume in Italia: 500 neolaureati e 650 professionisti ICT

Ricercati neolaureati in discipline STEM e specialisti di Architecture, CRM, Data, Mobile, Cybersecurity, Java e SAP: lavoreranno a Torino, Milano, Venezia, Bologna, Roma e Napoli

Capgemini

Capgemini ha annunciato un piano di assunzioni in Italia per il secondo semestre 2021, che prevede l’inserimento di circa 1.150 nuove risorse di cui 500 neolaureati in discipine STEM (Scientifiche e Tecnologiche, Ingegneria, Matematica ed Economia) e 650 professionisti con esperienza dai 2 ai 15 anni in varie aree dell’ICT: Architecture (cloud, mobile, data, enterprise e solution architect), CRM, Data (Data Engineering, Data Visualization, Data Governance, Data Scientist), Mobile, Cyber Security, Java e SAP.

Il piano di assunzioni fa parte del progetto di crescita in Italia di Capgemini, e prevede l’inserimento delle nuove risorse nelle sedi hub del Gruppo a Torino, Milano, Venezia, Bologna, Roma e Napoli.

Entrando a far parte di un’organizzazione di oltre 290.000 persone in più di 50 paesi nel mondo, spiega un comunicato, i neoassunti avranno l’opportunità di contribuire a progetti complessi e diversificati per settori, aree geografiche e clienti, operando in un ambiente unico e inclusivo in cui esprimere la propria personalità, beneficiare di un apprendimento continuo e contribuire al miglioramento della società attraverso la piena valorizzazione della potenzialità offerte dalle nuove tecnologie.

Michelangelo Ceresani nuovo HR Director di Capgemini Italia

ADV
Webinar Kyocera Enterprise Document Management

Webinar il 22/9 - I documenti cartacei nell’era del lavoro ibrido e data-driven

Lavoro ibrodo e marketing digitale richiedono che le informazioni siano disponibili ovunque e integrate nei sistemi aziendali. Scopri le best practice per implementare un sistema di gestione documentale efficace per aziende di ogni dimensione. ISCRIVITI ORA >>

“Capgemini crede che l’acquisizione di talenti sia una delle leve fondamentali per eccellere sul mercato, per questo abbiamo definito un piano di assunzioni rivoto a giovani e professionisti in possesso delle competenze adatte a sostenere la nostra ambizione di essere partner strategico di tutte le organizzazioni impegnate in un percorso di trasformazione tecnologica”, dichiara nel comunicato Andrea Falleni, Amministratore Delegato di Capgemini Italia. “Chi entra in Capgemini si trova inserito in una cultura che alimenta il talento attraverso un ambiente di lavoro dinamico, variegato ed inclusivo, che consente ad ogni persona di esprimersi in maniera autentica, beneficiare di un apprendimento continuo e contribuire al miglioramento della società attraverso la piena valorizzazione della potenzialità offerte dalle nuove tecnologie”.

Nell’ottica di gestire e guidare questo piano di assunzioni Capgemini Italia ha anche inserito nel proprio organico Michelangelo Ceresani, manager con esperienza ventennale nelle Risorse Umane maturata in Accenture, Vodafone Italia, Luxottica Group e Merck Sharp & Dhome, che ricoprirà il ruolo di HR Director di Capgemini in Italia.

350 laureati per l’Industria Intelligente

All’interno del piano Capgemini Engineering, brand di Capgemini che riunisce competenze in ambito Engineering e R&D, prevede di assumere oltre 350 laureati entro la fine del 2021, da inserire in progetti dedicati alle tecnologie del futuro. La società è alla ricerca di candidati per le sedi di Milano, Torino, Roma, Napoli e Bari, che si occuperanno di progetti in settori specifici (Automotive, Infrastructures & Transportation, Aeronautics, Space, Defense, Railway, Energy, Electronics, Life Sciences, Telecoms & Media) legati alle tecnologie più innovative sul mercato: Big Data, Analytics, Internet of Things, Digital Transformation, Immersive Reality, Virtual Reality, Smart Factory e tutti i nuovi strumenti che caratterizzeranno l’industria intelligente.

Le posizioni aperte in Capgemini Italia sono consultabili a questo link e a questo link.

Se questo articolo ti è stato utile, e se vuoi mantenerti sempre aggiornato su cosa succede nell’industria ICT e ai suoi protagonisti, iscriviti alle nostre newsletter:

CWI: notizie e approfondimenti per chi acquista, gestisce e utilizza la tecnologia in azienda
CIO:
approfondimenti e tendenze per chi guida la strategia e il personale IT
Channelworld: notizie e numeri per distributori, rivenditori, system integrator, software house e service provider

Iscriviti ora!