spesa it globale

Gartner ha rilasciato nuove stime proiettate al prossimo anno per quanto riguarda la spesa IT nell’area EMEA. Il 2017 si concluderà secondo Gartner con un +1,6% sul 2016 pari a una spesa di oltre 973 milioni di dollari.

L’anno in corso vedrà come voce in maggior crescita il software enterprise (+7,6%), seguito da quello dei dispositivi (+2,6%) e dei servizi IT (+2,5%), mentre i sistemi data center (+1,1%) e soprattutto i servizi di comunicazioni (-0,6%) non fanno segnare segnali altrettanto positivi. A dare il maggiore contributo saranno però questi ultimi con una spesa stimata in quasi 397 milioni di dollari.

Guardando invece al prossimo anno, Gartner stima una spesa complessiva superiore al miliardo di dollari (+4,9% sul 2017). La crescita delle singole voci di spesa è piuttosto simile a quella dell’anno in corso. Anche il prossimo anno infatti a far segnare la crescita più significativa sarà il software enterprise (+10,5%), seguito dai servizi IT (+6,4%), dai dispositivi (+4%), dai servizi di comunicazioni (+3,2%, in controtendenza rispetto al 2017) e dai sistemi data center (+3,1%).

spesa it

Anche qui, come per il 2017, i servizi di comunicazioni faranno la parte del leone con 409 milioni di dollari, seguiti dai servizi IT con 286 milioni. Secondo Gartner inoltre nell’andamento previsto per il prossimo anno pesa il progressivo spostamento delle imprese verso il cloud, tendenza che trasforma gli investimenti delle aziende in spese operative correnti ed elimina i picchi dei cicli di rinnovamento dell’hardware.

Non è un caso che le previsioni degli analisti di Gartner per il triennio 2019-2021 indichino una crescita vicina al 3% all’anno, percentuale che si riferisce sia al mercato EMEA, sia a quello globale e che tiene conto dell’utenza consumer così come quella enterprise.

WHITEPAPER GRATUITI