Modelli di continuità aziendale resilienti ai tempi del coronavirus

Secondo Gartner le organizzazioni dovrebbero seguire un approccio in cinque fasi per i modelli di continuità aziendale resilienti durante la pandemia del coronavirus.

coronavirus

Un approccio strategico e sistematico in cinque fasi per rafforzare la resilienza degli attuali modelli di business delle organizzazioni è la chiave per la continuità aziendale durante la pandemia di coronavirus. “Le aziende tendono ad avere strategie e piani di continuità aziendale tradizionali incentrati sulla continuità delle risorse e dei processi, ma omettono il modello di business” ha affermato Daniel Sun, vicepresidente della ricerca presso Gartner. “Tuttavia, il modello di business stesso può rappresentare una minaccia per la continuità delle operazioni in eventi esterni, come lo scoppio globale di COVID-19”.

I CIO possono svolgere un ruolo chiave nel processo di aumento della resilienza del modello di business attuale per garantire operazioni in corso, poiché le tecnologie e le capacità digitali possono influenzare ogni aspetto dei modelli di business.

Fase 1 – Definire il modello di business: di fronte alla contingenza di epidemie come quella di COVID-19, le aziende dovrebbero prima concentrarsi sui propri clienti principali che sono essenziali per la continuità delle operazioni, quindi fare riferimento a un processo di definizione dei loro attuali modelli di business ponendo domande focalizzate sui loro clienti, proposte di valore, capacità e modelli finanziari.

adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication.     SCOPRI DI PIÙ >>

Sebbene i CIO normalmente non guidino il processo di definizione dei modelli di business, dovrebbero impegnarsi in modo proattivo con i dirigenti aziendali senior per rispondere a 10 domande chiave relative agli attuali modelli di business. Ciò è fondamentale per i CIO per partecipare attivamente alla modifica degli attuali modelli di business.

Fase 2 – Identificare le incertezze: questo passaggio può essere eseguito attraverso un’analisi di forza, debolezza, opportunità e minaccia (SWOT) o mediante brainstorming. Data l’ampia gamma di incertezze e minacce, questo passaggio può beneficiare di un gruppo eterogeneo di partecipanti con background e interessi diversi, in particolare laddove l’IT è normalmente coinvolto. Le aziende dovrebbero concentrarsi sui rischi che l’incertezza pone alle componenti del modello di business.

iot

“I CIO dovrebbero partecipare o coordinare le sessioni di brainstorming per identificare qualsiasi incertezza derivante dagli scoppi di COVID-19”, ha affermato Sun. “I CIO possono condividere alcune delle potenziali incertezze e minacce dell’IT, come problemi con l’infrastruttura IT, le applicazioni e i sistemi software”.

Fase 3: valutazione dell’impatto: i membri multidisciplinari dovrebbero formare un gruppo di progetto per valutare o persino quantificare l’impatto delle incertezze identificate. I CIO possono fornire i potenziali impatti dal punto di vista IT.

Fase 4 – Modifiche progettuali: a questo punto del processo, l’accento è posto sullo sviluppo di strategie provvisorie piuttosto che sulla stima della loro fattibilità. La selezione e l’esecuzione delle modifiche seguiranno nella fase successiva. CIO e IT dovrebbero sfruttare le tecnologie e le capacità digitali per facilitare le modifiche progettate.

Fase 5 – Esegui modifiche: la decisione in merito alle modifiche da eseguire è principalmente una decisione per i team di leadership senior. Le strategie per le modifiche definite nella Fase 4 forniscono input essenziali per questo processo decisionale. I team di dirigenti senior dovrebbero selezionare le strategie che ritengono più convincenti da attuare, che spesso si basano sia su calcoli economici che su intuizioni.

“Una volta che i team di dirigenti senior hanno selezionato le iniziative di cambiamento aziendale e IT, i CIO dovrebbero applicare un approccio agile nell’esecuzione delle iniziative. Ad esempio, possono formare un team agile (prodotto) di membri del team multidisciplinare, consentendo l’allineamento tra business e IT e garantendo velocità e qualità di consegna”, ha affermato Sun. “In crisi come l’epidemia di COVID-19, l’agilità, la velocità e la qualità sono fondamentali per consentire la continuità delle operazioni.”