Sviluppo low code Oracle Apex: 3 esempi d’uso in Italia

Oracle Application Express (APEX) è uno strumento per lo sviluppo applicativo low-code utilizzato da oltre 50.000 aziende in tutto il mondo. Ecco le testimonianze di tre clienti italiani.

Oracle Application Express (APEX) è uno strumento per lo sviluppo applicativo low-code che può essere usato in tutte le versioni del database Oracle.

Per soluzioni low-code si intendono piattaforme e strumenti che permettono alle aziende di sviluppare software di qualità senza ricorrere necessariamente a un team di sviluppatori. Tra i vantaggi, troviamo sicuramente rapidità dello sviluppo, facilità di apprendimento, flessibilità, maggiore affidabilità e possibili risparmi nella formazione, implementazione e manutenzione.

Basandosi proprio sulle soluzioni low-code (competenza che Oracle sviluppa dal 2004), APEX permette di presentare dati e analytics in modalità “self service”. La presentazione è fruibile in modo semplice da tutti gli utenti aziendali e consente di creare in modo immediato dashboard e analisi interattive integrate, garantendo sicurezza e riservatezza dei dati, perché la comunicazione tra endpoint è cifrata e i dati non possono uscire dal sistema, che è chiuso e sfrutta le caratteristiche di sicurezza intrinseche del database.

ADV
Webinar Finanziamenti a fondo perduto PNRR NextGen EU

L’IT as-a-service e le opportunità dei finanziamenti PNRR e NexGen EU

Come il modello IT as-a-Service e i finanziamenti NextGen EU e PNRR possono essere gli strumenti giusti per erogare i servizi digitali richiesti dal business e dal mercato.      ISCRIVITI ORA >>

Oltre 50.000 aziende utilizzano Oracle APEX nel mondo. Durante una tavola rotonda tenutasi lo scorso 4 aprile, sono state presentate le testimonianze di tre clienti italiani: Autostrade del Brennero, Italferr e Rosss. Di seguito vediamo quindi come queste aziende stanno traendo vantaggi dall’utilizzo di una soluzione low-code come Oracle APEX.

Autostrade del Brennero: gestione dei mancati pagamenti

In collaborazione con Xview, Autostrade del Brennero ha completamente reingegnerizzato la soluzione di gestione dei Rapporti di Mancato pagamento basandosi esclusivamente sulle caratteristiche del prodotto Oracle APEX. È stato, quindi, possibile realizzare un’applicazione stabile e scalabile completamente integrata all’infrastruttura informatica del cliente. Lo strumento low-code ha permesso di sviluppare in tempi brevi e migliorare la gestione del mancato pagamento integrando nuove funzionalità e creando un processo efficiente e pronto ai mutamenti fisiologici che ci saranno nel tempo.

Il progetto, partito nel 2018, ha avuto come obiettivo principale quello di automatizzare e gestire a tutto tondo il processo integrando il software RMPP mediante API con tutti i principali sistemi esterni necessari alla gestione completa del ciclo di vita del Mancato Pagamento. Tra i vantaggi, Autostrade del Brennero ha riscontrato una riduzione di costi di gestione, di errori di funzione e l’aumento del tempo e del volume di incasso.

Italferr: gestione di progetti complessi

Italferr è una società del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane con 30 anni di esperienza nei grandi progetti infrastrutturali per il settore ferroviario convenzionale e per quello ad Alta Velocità.

L’azienda ha deciso di inserire degli strumenti a supporto di Project Engineer e Program Manager nell’ambito di una revisione dei processi di pianificazione e monitoraggio dei progetti aziendali mediante l’adozione della soluzione Oracle Primavera P6, un software che permette di gestire programmi complessi attraverso il metodo della catena critica.

Il fulcro dei diversi software utilizzati è il calcolo delle percentuali di avanzamento del lavoro e dello scostamento rispetto al pianificato. Per quanto riguarda la parte di tracciamento delle attività, è stata realizzata un’applicazione APEX anche per evitare onerosi costi di formazione. L’applicazione presenta un’interfaccia user friendly profilata per ogni utente che con pochi input a tendina e con indicatori semaforici consente di valutare gli eventuali scostamenti. Essa consente al personale distribuito sul territorio di avere accesso ai dati contenuti nella soluzione Primavera P6, fare data entry al fine di modificare e consolidare gli avanzamenti progettuali che, a valle di un processo di approvazione, possono poi essere pubblicati a loro volta su Primavera P6.

Rosss S.p.A.: configuratore web per i clienti

Rosss è un’azienda impegnata nella produzione di scaffalature metalliche per stoccaggi di materiali pesanti e leggeri resistenti a eventi sismici. La progettazione e la realizzazione di questo sistema di stoccaggio è stata possibile grazie invenzioni brevettate, particolare tecnologia produttiva e capacità di garantire, attraverso complessi calcoli strutturali, che la costruzione saprà resistere alle diverse sollecitazioni endogene ed esogene.

L’applicazione If, configuratore Rosss, è nata per mettere a disposizione dei clienti tutto questo know how tramite web. Tutta l’applicazione, in esercizio da più di un anno, è scritta con APEX e con il software proprietario pielReport, ed è caratterizzata da un elevato contenuto computazionale e grafico.

L’operazione non è stata delle più semplici a causa delle complessità intrinseca del tema. Per svilupparla sono stati necessari circa quaranta giorni di pura programmazione, ma l’analisi è stata la parte più onerosa. “Questo ci ha permesso di comprendere le potenzialità di Apex. – ha detto Gabriele Calamai, IT Manager di ‎Rosss S.p.A.Basti pensare che tutto ciò che è all’interno dell’applicazione è scritto con Apex senza plug-in e senza software di terze parti. E siamo contenti del risultato, perché le operazioni sono molto complesse ma hanno tempi di risposta estremamente veloci”.

 

Se questo articolo ti è stato utile, e se vuoi mantenerti sempre aggiornato su cosa succede nell’industria ICT e ai suoi protagonisti, iscriviti alle nostre newsletter:

CWI: notizie e approfondimenti per chi acquista, gestisce e utilizza la tecnologia in azienda
CIO:
approfondimenti e tendenze per chi guida la strategia e il personale IT
Channelworld: notizie e numeri per distributori, rivenditori, system integrator, software house e service provider

Iscriviti ora!

Maria Russo
Laureata in Ingegneria della Produzione Industriale e dell’innovazione tecnologica, ha lavorato per Oracle Italia nel 2019, specializzandosi nelle aree ERP e Supply Chain Management in Cloud, collaborando a progetti di trasformazione digitale dei clienti. Dal 2020 è entrata nel mondo della comunicazione frequentando il Master in Content Creation della 24ORE Business School. La si può contattare su LinkedIn