Smart working: 6 app di monitoraggio del tempo per iOS e macOS

Se lavorate in remoto o avete davvero bisogno di gestire meglio il vostro tempo, un'app di monitoraggio del tempo è essenziale per una migliore produttività.

monitoraggio del tempo

Se lavorate in remoto e trovate sempre più difficile gestire il vostro tempo in modo produttivo, un’app di monitoraggio del tempo può essere uno strumento essenziale per fare di più. Ma quale scegliere? Quando ricordate di usarli, gli strumenti di tracciamento del tempo fanno esattamente quello che sembra: tengono traccia del tempo, cosa che non sempre siamo in grado di fare mentre lavoriamo. La migliore di queste soluzioni è multipiattaforma, funziona su tutti i principali dispositivi Apple e può separare diverse attività.

Esistono anche soluzioni di monitoraggio del tempo che si integrano con altri sistemi aziendali, come strumenti di gestione di progetti e team, consentendo ai manager di ottenere la supervisione del completamento del progetto e dei costi basati sul tempo. In questo speciale abbiamo incluso solo opzioni di tracciamento del tempo multipiattaforma basate su app con almeno un client Mac. Questi parametri limitano leggermente il campo e significano che alcune soluzioni popolari potrebbero non essere in elenco.

Zoho Projects

Di solito vale la pena dare un’occhiata a Zoho ogni volta che si cerca un software aziendale, poiché questo sviluppatore ha una gamma di strumenti per la maggior parte delle attività. Zoho Projects consente di tenere traccia del tempo, assegnarlo a singoli progetti, creare flussi di lavoro e si integra con la suite di app della società, insieme a Slack, Google e una serie di fornitori di soluzioni aziendali di terze parti.

adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication. SCOPRI DI PIÙ >>

L’app è gratuita per un massimo di tre utenti su due progetti con una serie di abbonamenti per utente disponibili. Alcune funzionalità sono limitate solo agli abbonati. Maggiori informazioni su ciò che Zoho offre ampiamente sono disponibili online.

Toggl

Toggl offre app native per Mac e iOS. Potete usarla come app gratuita (va bene per i liberi professionisti) o scegliere una versione basata su abbonamento (da 9 dollari al mese) per avere ancora più funzionalità. Il bello della piattaforma (che vanta anche un robusto servizio web) è che potete avviare un timer su un dispositivo e finirlo su un altro, che corrisponde alle abitudini di lavoro della maggior parte delle persone.

Se utilizzata su un dispositivo iOS, l’app consente di iniziare a monitorare il tempo prima di scegliere a chi assegnarlo, il che significa che potete avviare il progetto prima di dover decidere a chi è assegnato. Infine, Toggl consente anche di esportare fogli presenze in formato CSV e PDF. Toggl si integra con Freshbooks, Asana, Basecamp, Teamweek e Github.

Harvest

Disponibile via web e come app, Harvest consente di assegnare tempo a progetti su Mac, device iOS e altre piattaforme. Configurare nuovi progetti è semplice: potete farlo in pochi secondi dal desktop del Mac se lo desiderate. Le migliori funzionalità dell’applicazione richiedono però l’accesso tramite l’interfaccia web. È qui che troverete strumenti di fatturazione e gestione delle spese e funzionalità complete di reporting.

È una soluzione davvero semplice da utilizzare su ogni piattaforma che supporta (e può essere integrata in una gamma di strumenti di terze parti). Ed è ideale per le aziende che cercano strumenti di gestione del team. Questo perché offre ai manager un ottimo strumento con cui tenere traccia dei budget, del tempo impiegato e delle valutazioni del completamento del progetto.

smart working

Clockify

Questo strumento gratuito per il monitoraggio del tempo è stato sviluppato pensando ai team. Clockify supporta un numero illimitato di utenti e vede già un largo utilizzo presso aziende come Cisco, Atlassian e IBM. Che cosa si ottiene da questa app? Un’interfaccia utente pulita con strumenti integrati per la gestione di tempo, report, progetti, client e team, inclusi gli inviti e la supervisione del team per tenere traccia di chi ha fatto cosa.

I report sono chiari, ben progettati e possono essere esportati in formato PDF, CSV ed Excel. È disponibile per ogni piattaforma desktop e mobile e sul Web. Sono disponibili opzioni avanzate (a pagamento), tra cui obiettivi e strumenti di promemoria, Single Sign-On e altre utili funzionalità.

Timing

Timing fa parte di questa raccolta perché offre un’app Web a cui accedere da iPhone, insieme alle API per sviluppare i suoi strumenti in sistemi di fatturazione di terze parti. Perché includerlo in questa lista? Perché offre un’esperienza utente progettata per aiutarvi a concentrarvi sul vostro lavoro piuttosto che sull’app.

Timing registra automaticamente il tempo e quindi consente di assegnarlo al progetto pertinente. Ciò lo rende molto prezioso per le persone alle prese con una deadline o per coloro che devono concentrarsi su ciò che stanno facendo piuttosto che sullo stesso strumento di gestione del tempo.

Vale anche la pena esplorare lo strumento di deep insight che mostra su cosa avete lavorato quando e può anche dare suggerimenti utili. Si integra con il vostro calendario in modo da poter anche tenere traccia degli orari delle riunioni. Costo? 4,50 dollari a utente/mese.

Timely

Questa soluzione aggiunge la pianificazione al mix, consentendo di pianificare la settimana lavorativa e di identificare se avete assunto un impegno eccessivo in base alle solite abitudini lavorative. Timely utilizza un po’ di intelligenza artificiale per tenere traccia di ciò che state facendo all’interno delle app al fine di aiutare ad assegnare il tempo.

Ha una chiara interfaccia utente ed è un buon strumento per i team. Questo perché l’opzione di pianificazione permette di gestire i team di progetto, mentre il monitoraggio del tempo aiuta a monitorare le prestazioni, assegnare l’orario di lavoro e tenere traccia dei progressi.

Tirando le somme, Clockify e Zoho probabilmente forniscono gli strumenti di cui avete bisogno per una piccola impresa o come libero professionista, mentre le altre app citate si adattano anche a esigenze di progetto ancora più grandi e complesse.

AUTOREJonny Evans
Jonny Evans
Collaboratore di Computerworld.com Jonny è un freelance che scrive di tecnologia dal 1999, in particolare riguardo a Apple e la digital transformation. Cura su Computerworld.com il blog Apple Holic, con post a volte interessanti e a volte provocatori su tutto quel che succede a Cupertino. Le traduzioni dei suoi articoli appaiono su Computerworld in virtù dell'accordo di licenza con l'editore americano IDG Communications. Lo potete trovare su Twitter come @jonnyevans_cw