Office 2007: il 10 ottobre Microsoft terminerà il supporto esteso

Tra poco più di tre mesi Microsoft non supporterà più Office 2007 con aggiornamenti di sicurezza e non. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Le aziende rimaste fedeli a Office 2007 hanno ancora poco più di tre mesi per abbandonare questa versione e passare a una suite di produttività più recente come Office 2016. Il supporto esteso Dala Office 2007 da parte di Microsoft terminerà infatti il 10 ottobre, giorno dopo il quale non verranno più rilasciate patch di sicurezza o aggiornamenti per risolvere eventuali bug. Microsoft non fornirà più nemmeno il proprio supporto tecnico agli utenti di Office 2007 né gratuitamente, né a pagamento.

In realtà il supporto a Office 2007 sarebbe dovuto terminare già due mesi fa ad aprile, ma nel 2012 Microsoft ha deciso di estendere questa deadline di altri sei mesi. Qui trovate la lista di tutti i componenti di Office 2007 che non riceveranno più gli aggiornamenti da parte di Microsoft dopo il 10 ottobre.

office 2007
La timeline del supporto alle versioni di Office

Le applicazioni di Office 2007 continueranno a funzionare anche dopo la fine del supporto (con solo qualche eccezione), ma le aziende rischiano grosso se continueranno a utilizzare questa versione di Office senza più le patch e gli aggiornamenti. Per continuare a ricevere il supporto da Microsoft dopo il 10 ottobre, gli amministratori IT dovranno passare a Office 2010 o a una versione successiva.

Da notare che in alcuni casi certe applicazioni di Office 2007 non funzioneranno più correttamente dopo ottobre. Il caso più significativo di ciò è rappresentato da Outlook 2007, che a partire dal 31 ottobre 2017 non sarà più in grado di connettersi alle caselle di posta di Office 365. Ciò significa che gli utenti di Office 2007 che utilizzano Office 365 non potranno più ricevere o inviare mail.

Microsoft ha creato una pagina apposita per il termine del supporto a Office 2007, offrendo approfondimenti, consigli e istruzioni su come prepararsi al 10 ottobre e su come passare a una versione successiva di Office.