Microsoft presenta alle aziende la licenza perpetua di Office LTSC

Microsoft ha rilasciato ai clienti aziendali un'anteprima della sua prossima versione con licenza perpetua a pagamento di Office: Office LTSC Professional Plus 2021, un nome stravagante.

A fine aprile, Microsoft ha presentato ai clienti aziendali un’anteprima della prossima versione con licenza perpetua della suite Office.

Il pacchetto ha un nuovo nome difficile da pronunciare: Office LTSC Professional Plus 2021. La sigla sta per Long Term Servicing Channel (Canale di Supporto a Lungo Termine). Come aveva fatto a febbraio, quando ha rivelato alcune informazioni sul successore di Office 2019, Microsoft ha nuovamente sostenuto che la nuova suite sia un’opzione riservata ad alcune categorie particolari di clienti.

La prossima versione perpetua di Office per i clienti business è progettata specificatamente per le organizzazioni che operano in ambienti regolamentati in cui per molti anni i dispositivi non possono subire modifiche delle funzionalità, dispositivi di controllo dei processi produttivi che non sono connessi a Internet e sistemi speciali le cui caratteristiche devono rimanere bloccate nel tempo e richiedono un canale di assistenza a lungo termine“, ha scritto il team di Microsoft 365 in un post del 22 aprile su un blog aziendale. Per fare un esempio, alcuni sistemi che controllano da terra i satelliti artificiali non vengono modificati per tutta la durata della missione, che può durare decenni.

adv
Cloud Communication Business

Nell’era digitale il centralino va in Cloud

La telefonia di nuova generazione è in software-as-a-service: non richiede di installare centralini hardware, gestisce fisso e mobile, e consente di attivare nuove linee o filiali con un clic, abilitando Smart Working e Unified Communication. SCOPRI DI PIÙ >>

Microsoft ha affibbiato alla licenza perpetua aziendale il nome LTSC, per legare questa edizione di Office a Windows 10 LTSC, un prodotto che Microsoft non vorrebbe essere costretta a fornire, ma che ha alcuni importanti clienti.

In sostanza, Microsoft sta rendendo sempre più evidente la sua preferenza per la versione di Office in abbonamento – venduta nei piani Office 365 e Microsoft 365 – rispetto a un ecosistema di produttività venduto con licenza perpetua, al momento costituito da Office 2019 ma di cui Office LTSC sarà il fondamento in futuro.

Come installarla su Windows e Mac

Su Windows, l’anteprima può essere installata solo tramite strumenti aziendali, incluso Office Deployment Tool (ODT), disponibile come download da Microsoft, e Microsoft Endpoint Configuration Manager. Come le edizioni commerciali, anche la licenza dell’anteprima di Office LTSC Professional Plus 2021 deve essere attivata. Microsoft ha fornito istruzioni per l’utilizzo di ODT e Configuration Manager, nonché le chiavi necessarie, in un documento di supporto.

L’anteprima per Mac può essere installata utilizzando il file del pacchetto di installazione standard (in formato PKG), sebbene sia necessario scaricare un secondo file per attivare la licenza.

Entrambe le anteprime per Windows e Mac funzioneranno normalmente fino al 17 gennaio 2022. Dopo tale data, le suite entreranno in modalità con funzionalità ridotte che consentiranno agli utenti solo di leggere e stampare documenti. Non sarà più possibile creare nuovi documenti o modificare quelli esistenti.

Come con le versioni precedenti di Office, la prossima suite con pagamento singolo includerà un sottoinsieme delle caratteristiche e delle funzionalità che sono invece disponibili per gli utenti delle stesse applicazioni ma con un abbonamento a Office o Microsoft 365. Solo una porzione delle funzioni introdotte alle applicazioni in abbonamento verrà infatti introdotta anche in Office LTSC e Office 2021 per Mac.

Microsoft ha evidenziato solo alcune di queste nuove funzionalità, che includevano il focus riga per riga in Word e la nuova funzione XLOOKUP in Excel.

Il set di funzionalità di Office LTSC sarà quindi scolpito nella pietra al momento del rilascio. A differenza delle applicazioni fornite con un abbonamento, Office LTSC (o Office 2021 per Mac) riceverà solo aggiornamenti di sicurezza e bug fix. “Tetene presente che dopo il rilascio di Office LTSC, Office LTSC non riceverà alcuna nuova funzionalità” ha avvertito Microsoft.

Microsoft non ha ancora fissato una data per il lancio di Office LTSC/Office 2021 per Mac, ma ha indicato la fine dell’anno come obiettivo.

Microsoft rilascerà anche una versione con licenza perpetua di Office per i consumatori e le piccole imprese. La suite, disponibile sia per Windows che per macOS, si chiamerà Office 2021. Come Office LTSC, questa versione verrà rilasciata entro la fine dell’anno. Non verrà tuttavia distribuita alcuna anteprima, ha detto Microsoft.

Se questo articolo ti è stato utile, e se vuoi mantenerti sempre aggiornato su cosa succede nell’industria ICT e ai suoi protagonisti, iscriviti alle nostre newsletter:

CWI: notizie e approfondimenti per chi acquista, gestisce e utilizza la tecnologia in azienda
CIO:
approfondimenti e tendenze per chi guida la strategia e il personale IT
Channelworld: notizie e numeri per distributori, rivenditori, system integrator, software house e service provider

Iscriviti ora!

Gregg Keizer
Senior Reporter a Computerworld.com Gregg Keizer segue per l'edizione americana di Computerworld i sistemi Windows, Office, l'utilizzo aziendale di tecnologie e prodotti Applei browser e le applicazioni web. Lo trovate su Twitter come @gkeizer. Pubblichiamo le traduzioni dei suoi articoli in virtù dell'accordo di licenza con l'editore americano IDG Communications.