IVA delle spese di viaggio: come recuperare il tesoretto nascosto delle aziende

Le aziende perdono 75 miliardi all'anno in mancate detrazioni sui costi di trasferta. In questo webinar, SAP Concur spiega la sua soluzione per recuperarle

A livello globale, ogni anno le aziende perdono quasi 75 miliardi di dollari in mancate detrazioni riguardanti l’IVA delle spese di viaggi e trasferte dei loro dipendenti. Tra i principali motivi del mancato recupero ci sono le differenze tra i regimi fiscali dei vari paesi, e la complessità per le procedure di richiesta dei rimborsi, davanti alle quali molti si scoraggiano e altri sbagliano qualche passaggio.

Questo webinar spiega il fenomeno con alcuni esempi pratici, e mostra come la soluzione Tax Assurance by VATBox di SAP Concur possa consentire alle aziende di recuperare tutta la porzione di IVA delle spese di viaggio che le normative consentono di detrarre. Il tutto in modo automatico, sempre conforme all’ultimo aggiornamento di norme e regolamenti, e anche retroattivamente, e cioè su tutte le spese fino ai 5 anni precedenti.

 

Se questo articolo ti è stato utile, e se vuoi mantenerti sempre aggiornato su cosa succede nell’industria ICT e ai suoi protagonisti, iscriviti alle nostre newsletter:

CWI: notizie e approfondimenti per chi acquista, gestisce e utilizza la tecnologia in azienda
CIO:
approfondimenti e tendenze per chi guida la strategia e il personale IT
Channelworld: notizie e numeri per distributori, rivenditori, system integrator, software house e service provider

Iscriviti ora!