La rivoluzione portata dalla fatturazione elettronica ha sollevato dubbi e preoccupazioni negli utilizzatori finali e nei loro commercialisti. Un passaggio così veloce e obbligatorio al digitale non lascia indifferenti e l’apprensione che il sistema potesse non funzionare era normale e anche giustificata.

Fattura SMART non ha tradito. L’applicativo di casa Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia ha risposto adeguatamente alle sollecitazioni non più in area test ma sul campo.

L’azienda ha registrato per la fatturazione elettronica in questo primo mese del 2019 un ottimo andamento, assolutamente in linea con le aspettative dei clienti sia in termini di funzionalità che di performance.

Fattura SMART, il software in cloud che Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia ha sviluppato appositamente per la gestione end to end del processo di fatturazione elettronica ed integrato con le applicazioni contabili dei commercialisti a cui i soggetti fatturanti si appoggiano, ha visto un autentico boom di attivazioni, quasi 300mila, e l’operatività è stata fin da subito intensa ma senza particolari criticità.

È evidente che l’adozione massiva e radicale di una procedura necessaria per l’esistenza di milioni di imprese destasse preoccupazioni, ma per quanto concerne Fattura SMART non si sono registrate difficoltà che non fossero fisiologiche rispetto al normale funzionamento di un software applicativo adottato su larga scala.

Per monitorare e analizzare con precisione le performance di Fattura SMART, è stata approntata un’architettura su misura che restituisce dati tecnici largamente positivi e costruttivi.

Tanto per fare un esempio, i tempi medi di latenza, cioè la risposta dell’applicazione ad un comando dell’utente, sono al di sotto del mezzo secondo.

Fattura SMART è dunque stabile, rispondente ed affidabile, e il trend osservato in queste settimane fa prospettare un proseguimento delle ottime performance del software di casa Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia.

Oltre all’affidabilità, con Fattura SMART l’utente finale ottiene un servizio semplice per emettere, ricevere ed inviare tutte le fatture, semplificando al contempo la gestione delle registrazioni contabili. L’esperienza d’uso è talmente immediata, intuitiva e semplice da risultare particolarmente adatta anche per gli “analfabeti digitali” che non hanno dimestichezza con hardware e software.

L’obbligatorietà della fatturazione elettronica ha spinto Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia verso la direzione della creazione di innovativi strumenti ed ecosistemi che privilegiassero la «user experience» coniugandola all’affidabilità e automazione di processo.